venerdí, 22 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    regate    altura    volvo ocean race    ucina    gc32    cnrt    vela    j24    melges 20    vela olimpica    laser 4.7    manifestazioni    azzurra   

SUZUKI

Suzuki Motor Corporation annuncia i risultati finanziari dei primi due trimestri 2016

Il fatturato netto consolidato di Suzuki Motor Corporation, cumulativo dei primi due trimestri dell'anno fiscale 2016 (da aprile 2016 a settembre 2016) è diminuito di 56,5 miliardi di Yen (487 milioni di Euro) (-3,6%) rispetto al periodo corrispondente del precedente anno fiscale, raggiungendo 1.499 miliardi di Yen (12,9 miliardi di Euro). Il fatturato netto sul mercato interno giapponese è diminuito di 3,4 miliardi di Yen (29,3 milioni di Euro) (-0,7%) su base annua, raggiungendo i 496,6 miliardi di Yen (4,3 miliardi di Euro), soprattutto a causa del calo delle minicar e delle vendite OEM e nonostante l'incremento delle vendite di veicoli compatti. Il fatturato netto all'estero è diminuito di 53,1 miliardi di Yen (457,7 milioni di Euro) (-5%) rispetto al periodo corrispondente del precedente anno fiscale, raggiungendo i 1.002,4 miliardi di Yen (8,6 miliardi di Euro), soprattutto a causa del calo delle vendite automobilistiche in Indonesia e Pakistan e all'impatto dei tassi di cambio, nonostante l'incremento di vendite automobilistiche in aree che includono India e Europa.
In termini di utili consolidati, nonostante l'impatto dei tassi di cambio, l'utile operativo è aumentato di 14,4 miliardi di Yen (124,1 milioni di Euro) (+14,3%) rispetto al periodo corrispondente del precedente anno fiscale, raggiungendo 115,5 miliardi di Yen (995,7 milioni di Euro), soprattutto grazie all'incremento di vendite di automobili in India ed Europa. L'utile della gestione ordinaria è aumentato di 9,7 miliardi di Yen (83,6 milioni di Euro) (+8,7%) a 121,8 miliardi di Yen (1,05 miliardi di Euro). L'utile netto attribuibile agli azionisti della capogruppo è aumentato di 20,8 miliardi di Yen (179,3 milioni di Euro) (+26,4%) rispetto al periodo corrispondente dell'anno fiscale precedente, raggiungendo 99,9 miliardi di Yen (861,2 milioni di Euro), in parte a causa dell'incremento dei guadagni nelle vendite di titoli d'investimento, in aggiunta all'aumento dell'utile della gestione ordinaria.
I dividendi provvisori aumenteranno di 2 Yen (0,0172 Euro) per azione, rispetto alle previsioni precedenti, portandosi a 17 Yen (0,14 Euro) per azione (i precedenti dividendi provvisori erano di 15 Yen (0,13 Euro) per azione).
2 - Risultati operativi consolidati per settore di attività
Settore Auto
Nel comparto auto, nonostante la crescita delle vendite in Giappone di veicoli compatti lanciati nel corso del precedente anno fiscale (tra cui SOLIO, ESCUDO/VITARA, IGNIS e BALENO), il fatturato netto sul mercato domestico giapponese è diminuito su base annua a causa del calo di vendite di minicar e OEM. Il fatturato netto estero è diminuito rispetto al periodo corrispondente del precedente anno fiscale, soprattutto a causa del calo di vendite in Indonesia e Pakistan, e dell'impatto dei tassi di cambio, nonostante l'aumento delle vendite in aree che includono India ed Europa. Di conseguenza, il fatturato netto del settore automobilistico è diminuito di 28,2 miliardi di Yen (243,1 milioni di Euro) (-2%) rispetto al periodo corrispondente del precedente anno fiscale, raggiungendo i 1.367,7 miliardi di Yen (11,8 miliardi di Euro). Nonostante l'impatto dei tassi di cambio, l'utile operativo è aumentato di 14,8 miliardi di Yen (127,6 milioni di Euro) (+15,7%) per un totale di 109,3 miliardi di Yen (942,24 milioni di Euro), soprattutto grazie all'aumento di vendite in India ed Europa.
Settore Moto
Nel comparto moto, il fatturato netto è diminuito di 26,7 miliardi di Yen (230,18 milioni di Euro) (-21,7%) rispetto allo stesso periodo del precedente anno fiscale, raggiungendo i 96,6 miliardi di Yen (832,76 milioni di Euro), soprattutto a causa del calo di vendite in Europa, America Settentrionale e Asia e all'impatto dei tassi di cambio. La perdita operativa di 1,2 miliardi di Yen (10,3 milioni di Euro) registrata nel precedente anno fiscale è diventata una perdita operativa di 700 milioni di Yen (6 milioni di Euro).
Settore Marine e Altro
Nel comparto Marine e nelle restanti attività di Suzuki Motor Corporation, il fatturato netto è diminuito di 1,6 miliardi di Yen (13,8 milioni di Euro) (-4,4%) rispetto allo stesso periodo dell'anno fiscale precedente, per un totale di 34,7 miliardi di Yen (299,12 miliardi di Euro), a causa soprattutto dell'impatto dei tassi di cambio, nonostante l'aumento delle vendite di motori fuoribordo negli USA. L'utile operativo è diminuito di 900 milioni di Yen (7,76 milioni di Euro)
(-12%) su base annua, raggiungendo la cifra di 6,9 miliardi di Yen (59,5 milioni di Euro).
Risultati operativi per area geografica
Per quanto riguarda i risultati operativi divisi per aree geografiche, in Giappone il risultato è diminuito di 3,8 miliardi di Yen (32,7 milioni di Euro) (-8,7%) rispetto al periodo corrispondente dell'anno fiscale precedente, raggiungendo i 39,5 miliardi di Yen (340,5 miliardi di Euro), soprattutto a causa dell'impatto dei tassi di cambio. Il risultato in Asia, invece, è cresciuto di 4,8 miliardi di Yen (41,4 milioni di Euro) (+8,7%) a 59,8 miliardi di Yen (515,5 miliardi di Euro), soprattutto grazie all'aumento delle vendite in India. Anche in Europa il risultato è aumentato di 4,8 miliardi di Yen (41,4 milioni di Euro) (+201,9%) rispetto allo stesso periodo del precedente anno fiscale, raggiungendo i 7,2 miliardi di Yen (62,1 milioni di Euro), soprattutto grazie agli eccellenti risultati di vendita del SUV compatto VITARA.
3 - Previsioni dei risultati operativi consolidati per l'intero anno fiscale
Visti i risultati di questo secondo trimestre e alla luce delle revisioni sull'impatto dei tassi di cambio e dei dati di vendita, Suzuki Motor Corporation ha effettuato la revisione che segue rispetto alle previsioni per i risultati operativi consolidati. Il Gruppo lavorerà all'unisono per riformarsi in ogni settore e perseguire le attività di business, al fine di ottenere risultati migliori di quelli nelle previsioni sotto riportate relative ai risultati operativi consolidati.
Previsioni dei risultati operativi consolidati per l'intero anno fiscale:
Fatturato netto:
3.100 miliardi di Yen (26,7 miliardi di Euro) (-2,5% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente)
Utile operativo:
200 miliardi di Yen (1,72 miliardi di Euro) (+2,4% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente, in aumento di 20 miliardi di Yen (172,4 milioni di Euro) rispetto alle precedenti previsioni)
Utile della gestione ordinaria:
210 miliardi di Yen (1.81 miliardi di Euro) (+0,4% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente, in aumento di 25 miliardi di Yen (215,5 milioni di Euro) rispetto alle precedenti previsioni)
Utile netto:
145 miliardi di Yen (1,25 miliardi di Euro) (+24,3% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente, in aumento di 52 miliardi di Yen (448,3 milioni di Euro) (rispetto alle precedenti previsioni).


07/11/2016 21:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Volvo Ocean Race: Team Brunel vince a Göteborg

Team Brunel, guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking e con il velista italiano Alberto Bolzan, si è aggiudicato la decima tappa della Volvo Ocean Race in un finale ad alta tensione battendo gli spagnoli di MAPFRE

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Giraglia: al Maxi 72 Momo il Trofeo Challenge Rolex, il ClubSwan 50 Skorpios, primo in ORC

Con un tempo compensato di 24h21m44s, il velocissimo maxi 72 si aggiudica il suo secondo risultato importante alla Rolex Giraglia. In Classe ORC, vittoria per il ClubSwan 50 Skorpios

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Un'estate di grandi eventi per il Circolo Vela Gargnano

Tante regate prima di Gorla & Centomiglia, anticipate dal Circuito Internazionale del Catamarano M 32. Il 22 settembre la Childrenwindcup. Si parte a fine giugno con il trofeo Danesi, a metà luglio il Trofeo Alpe del Garda alla base di Campione Univela

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci