domenica, 25 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

52 super series    alcatel j/70    altura    vela paralimpica    azzurra    swan    fraglia vela riva    calvi network    optimist    vela olimpica    j/70   

SUZUKI

Suzuki Motor Corporation annuncia i risultati finanziari dei primi due trimestri 2016

Il fatturato netto consolidato di Suzuki Motor Corporation, cumulativo dei primi due trimestri dell'anno fiscale 2016 (da aprile 2016 a settembre 2016) è diminuito di 56,5 miliardi di Yen (487 milioni di Euro) (-3,6%) rispetto al periodo corrispondente del precedente anno fiscale, raggiungendo 1.499 miliardi di Yen (12,9 miliardi di Euro). Il fatturato netto sul mercato interno giapponese è diminuito di 3,4 miliardi di Yen (29,3 milioni di Euro) (-0,7%) su base annua, raggiungendo i 496,6 miliardi di Yen (4,3 miliardi di Euro), soprattutto a causa del calo delle minicar e delle vendite OEM e nonostante l'incremento delle vendite di veicoli compatti. Il fatturato netto all'estero è diminuito di 53,1 miliardi di Yen (457,7 milioni di Euro) (-5%) rispetto al periodo corrispondente del precedente anno fiscale, raggiungendo i 1.002,4 miliardi di Yen (8,6 miliardi di Euro), soprattutto a causa del calo delle vendite automobilistiche in Indonesia e Pakistan e all'impatto dei tassi di cambio, nonostante l'incremento di vendite automobilistiche in aree che includono India e Europa.
In termini di utili consolidati, nonostante l'impatto dei tassi di cambio, l'utile operativo è aumentato di 14,4 miliardi di Yen (124,1 milioni di Euro) (+14,3%) rispetto al periodo corrispondente del precedente anno fiscale, raggiungendo 115,5 miliardi di Yen (995,7 milioni di Euro), soprattutto grazie all'incremento di vendite di automobili in India ed Europa. L'utile della gestione ordinaria è aumentato di 9,7 miliardi di Yen (83,6 milioni di Euro) (+8,7%) a 121,8 miliardi di Yen (1,05 miliardi di Euro). L'utile netto attribuibile agli azionisti della capogruppo è aumentato di 20,8 miliardi di Yen (179,3 milioni di Euro) (+26,4%) rispetto al periodo corrispondente dell'anno fiscale precedente, raggiungendo 99,9 miliardi di Yen (861,2 milioni di Euro), in parte a causa dell'incremento dei guadagni nelle vendite di titoli d'investimento, in aggiunta all'aumento dell'utile della gestione ordinaria.
I dividendi provvisori aumenteranno di 2 Yen (0,0172 Euro) per azione, rispetto alle previsioni precedenti, portandosi a 17 Yen (0,14 Euro) per azione (i precedenti dividendi provvisori erano di 15 Yen (0,13 Euro) per azione).
2 - Risultati operativi consolidati per settore di attività
Settore Auto
Nel comparto auto, nonostante la crescita delle vendite in Giappone di veicoli compatti lanciati nel corso del precedente anno fiscale (tra cui SOLIO, ESCUDO/VITARA, IGNIS e BALENO), il fatturato netto sul mercato domestico giapponese è diminuito su base annua a causa del calo di vendite di minicar e OEM. Il fatturato netto estero è diminuito rispetto al periodo corrispondente del precedente anno fiscale, soprattutto a causa del calo di vendite in Indonesia e Pakistan, e dell'impatto dei tassi di cambio, nonostante l'aumento delle vendite in aree che includono India ed Europa. Di conseguenza, il fatturato netto del settore automobilistico è diminuito di 28,2 miliardi di Yen (243,1 milioni di Euro) (-2%) rispetto al periodo corrispondente del precedente anno fiscale, raggiungendo i 1.367,7 miliardi di Yen (11,8 miliardi di Euro). Nonostante l'impatto dei tassi di cambio, l'utile operativo è aumentato di 14,8 miliardi di Yen (127,6 milioni di Euro) (+15,7%) per un totale di 109,3 miliardi di Yen (942,24 milioni di Euro), soprattutto grazie all'aumento di vendite in India ed Europa.
Settore Moto
Nel comparto moto, il fatturato netto è diminuito di 26,7 miliardi di Yen (230,18 milioni di Euro) (-21,7%) rispetto allo stesso periodo del precedente anno fiscale, raggiungendo i 96,6 miliardi di Yen (832,76 milioni di Euro), soprattutto a causa del calo di vendite in Europa, America Settentrionale e Asia e all'impatto dei tassi di cambio. La perdita operativa di 1,2 miliardi di Yen (10,3 milioni di Euro) registrata nel precedente anno fiscale è diventata una perdita operativa di 700 milioni di Yen (6 milioni di Euro).
Settore Marine e Altro
Nel comparto Marine e nelle restanti attività di Suzuki Motor Corporation, il fatturato netto è diminuito di 1,6 miliardi di Yen (13,8 milioni di Euro) (-4,4%) rispetto allo stesso periodo dell'anno fiscale precedente, per un totale di 34,7 miliardi di Yen (299,12 miliardi di Euro), a causa soprattutto dell'impatto dei tassi di cambio, nonostante l'aumento delle vendite di motori fuoribordo negli USA. L'utile operativo è diminuito di 900 milioni di Yen (7,76 milioni di Euro)
(-12%) su base annua, raggiungendo la cifra di 6,9 miliardi di Yen (59,5 milioni di Euro).
Risultati operativi per area geografica
Per quanto riguarda i risultati operativi divisi per aree geografiche, in Giappone il risultato è diminuito di 3,8 miliardi di Yen (32,7 milioni di Euro) (-8,7%) rispetto al periodo corrispondente dell'anno fiscale precedente, raggiungendo i 39,5 miliardi di Yen (340,5 miliardi di Euro), soprattutto a causa dell'impatto dei tassi di cambio. Il risultato in Asia, invece, è cresciuto di 4,8 miliardi di Yen (41,4 milioni di Euro) (+8,7%) a 59,8 miliardi di Yen (515,5 miliardi di Euro), soprattutto grazie all'aumento delle vendite in India. Anche in Europa il risultato è aumentato di 4,8 miliardi di Yen (41,4 milioni di Euro) (+201,9%) rispetto allo stesso periodo del precedente anno fiscale, raggiungendo i 7,2 miliardi di Yen (62,1 milioni di Euro), soprattutto grazie agli eccellenti risultati di vendita del SUV compatto VITARA.
3 - Previsioni dei risultati operativi consolidati per l'intero anno fiscale
Visti i risultati di questo secondo trimestre e alla luce delle revisioni sull'impatto dei tassi di cambio e dei dati di vendita, Suzuki Motor Corporation ha effettuato la revisione che segue rispetto alle previsioni per i risultati operativi consolidati. Il Gruppo lavorerà all'unisono per riformarsi in ogni settore e perseguire le attività di business, al fine di ottenere risultati migliori di quelli nelle previsioni sotto riportate relative ai risultati operativi consolidati.
Previsioni dei risultati operativi consolidati per l'intero anno fiscale:
Fatturato netto:
3.100 miliardi di Yen (26,7 miliardi di Euro) (-2,5% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente)
Utile operativo:
200 miliardi di Yen (1,72 miliardi di Euro) (+2,4% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente, in aumento di 20 miliardi di Yen (172,4 milioni di Euro) rispetto alle precedenti previsioni)
Utile della gestione ordinaria:
210 miliardi di Yen (1.81 miliardi di Euro) (+0,4% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente, in aumento di 25 miliardi di Yen (215,5 milioni di Euro) rispetto alle precedenti previsioni)
Utile netto:
145 miliardi di Yen (1,25 miliardi di Euro) (+24,3% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente, in aumento di 52 miliardi di Yen (448,3 milioni di Euro) (rispetto alle precedenti previsioni).


07/11/2016 21:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

I ragazzi di Simone Camba riportano a Cagliari Azuree

I ragazzi di NewSardiniaSail porteranno a Cagliari dalla Grecia Azuree, la barca a vela dell'associazione. Un'esperienza preziosa per i giovani in affido dal Dipartimento di Giustizia

Tutto pronto per la 21.A Edizione della Cooking Cup con il nuovo Title Sponsor Prosecco Doc

Compagnia della Vela di Venezia e Barcolana assieme per lo sport marketing nelle regate in Alto Adriatico

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

Tutto pronto per il XXII Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al via la manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio

VIDEO - America's Cup: è ancora New Zealand

Peter Burling sta massacrando James Spithill, alla faccia di chi non credeva che fosse abbastanza aggressivo o forte in partenza

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

La Centomiglia del Garda al Bol d'Or in Svizzera

Il prossimo appuntamento per il circuito "Interlake 2017" è programmato al lago Balaton in Ungheria con il giro del lago magiaro

Una frizzante prima giornata a Riva del Garda

Un pomeriggio tipico gardesano, con un'Ora inizialmente raffinata e tesa fino a 20 nodi, poi in diminuzione, ha assegnato la prima vittoria della serie alla neocampionessa europea Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci