sabato, 19 agosto 2017

SALONE NAUTICO

Suzuki Marine al Salone Nautico di Genova 2016: anteprima mondiale, prove in mare ed una serie speciale Team Suzuki ECSTAR

Il Salone Nautico Internazionale di Genova, che si svolgerà dal 20 al 25 settembre prossimo, si annuncia la vetrina ideale per presentare i prodotti nautici sul mercato nazionale; ancora una volta vede Suzuki Marine protagonista nei settori dei motori fuoribordo, dei tender, dei gommoni e delle imbarcazioni fuoribordo in genere.

Nella marina Suzuki vi saranno ben 12 barche e gommoni in acqua a disposizione dei visitatori, che potranno uscire in mare e provare i potenti ed efficienti motori fuoribordo Suzuki. Nell’accogliente stand a terra, sempre all’interno del Padiglione “B” stand A3 - la medesima occupata nell’edizione 2015, con ben 600 mq di spazio - i motori a terra saranno 31, dal più piccolo DF2.5 al più potente DF300AP, ai quali si aggiungono due nuovi motori con patente, che verranno presentati in anteprima mondiale martedì 20 settembre alle ore 12.30 presso lo stand Suzuki.
Un panorama di proposte tecnologicamente d’avanguardia, capace di soddisfare l’esigenza di qualsiasi diportista: da chi cerca il motore per il tender a chi vuole motorizzare barche di grandi dimensioni in configurazione multipla, avvalendosi di motori capaci di garantire sempre altissimi livelli di efficienza, bassi consumi e massima affidabilità.

Per celebrare l’ottimo lavoro svolto dal Team Suzuki ECSTAR nel campionato MotoGP, Suzuki Marine ha dedicato all’affascinante mondo delle competizioni le livree di due motori fuoribordo DF200AP, i quali saranno esposti con i colori della squadra corse e le livree dei due piloti #25 di Maverick Viñales e #41 di Aleix Espargarò.

L’impegno di Suzuki nello sport si esprime a diversi livelli e in diverse discipline, non solo con i suoi mezzi direttamente coinvolti nelle competizioni, ma anche con il supporto di prodotti destinati a garantire sicurezza nelle gare, nelle regate e negli appuntamenti sportivi in generale. Per gli sport acquatici Suzuki Marine partecipa con i suoi prodotti a gare di pesca internazionali, a gare di motonautica - per le quali ha creato un circuito apposito, capace di attrarre nuovi piloti verso questo affascinante sport - a gare di canottaggio attraverso motori destinati ai mezzi di supporto, alle regate e in altri sport praticati in acque libere.

Il Salone Nautico Internazionale di Genova del 2016 offrirà agli appassionati la possibilità di provare in mare numerose proposte del settore da diporto motorizzate con i fuoribordo Suzuki. Le 12 imbarcazioni a disposizione dei diportisti per le prove in mare sono proposte provenienti da cantieri di pregio, impegnati nella produzione di battelli pneumatici a chiglia rigida, battelli pneumatici in alluminio, imbarcazioni in vetroresina. Una gamma d’imbarcazioni capace di rappresentare la varietà di motori fuoribordo Suzuki e, soprattutto, un’opportunità per i diportisti di provare in mare le prestazioni, i consumi e l’affidabilità che ogni fuoribordo Suzuki porta con sé.

Due battelli di Zar Formenti, un 65 Suite e un Makò 68 SL, battelli pneumatici a chiglia rigida caratterizzati dall’elevata qualità dei materiali impiegati per la loro realizzazione e da un accurato studio di progettazione, per offrire molteplici possibilità di utilizzo e comfort durante le uscite e le soste.
Le linee d’acqua originali e sviluppate per garantire stabilità, prestazioni adeguate e comfort, rendono i battelli del produttore lombardo tra i più apprezzati anche sui mercati internazionali.

Ben quattro battelli pneumatici a chiglia rigida che saranno disponibili per le prove al Salone di Genova sono i RIB realizzati dalla Focchi, azienda con la quale Suzuki Marine è legata anche nel mondo delle competizioni di motonautica. Si tratta del Focchi 510 Family, Focchi 620 Twin, Focchi 680 e Focchi 730 Pro Fish. Si tratta di battelli che, pur rivolgendosi a un pubblico ampio, strizzano l’occhio agli amanti delle prestazioni; l’azienda vanta, infatti, una grande esperienza in ambito sportivo motonautico e molte delle soluzioni sviluppate sui mezzi da competizione si ritrovano anche su quelli che propone per il diporto puro e la pesca sportiva.

Sempre nell’ambito dei RIB, dunque gommoni a chiglia rigida, troviamo anche le due proposte del noto produttore BWA, presente a Genova con Suzuki con i modelli BWA Super Pro 220 e BWA HP Reef 7.2. Anche in questo caso si tratta di battelli pneumatici dotati di linee d’acqua votate alle prestazioni più elevate, ma perfetti compagni d’avventura anche per chi ama le escursioni con la famiglia e il relax nelle baie.

Rimanendo nell’ambito dei RIB, a Genova sarà possibile provare anche i nuovi LTN 26 Venom ed LTN 34 Diamond, battelli molto particolari con scafo e struttura in alluminio. Si tratta di mezzi che sfuggono alla logica classica dei RIB in composito, sposando un materiale come l’alluminio che permette di gestire i pesi e la loro disposizione in maniera diversa, oltre ad assicurare doti meccaniche sicuramente apprezzate in ambito professionale e anche da quei diportisti spesso impegnati su fondali rocciosi e bassi.

Saranno presenti anche una Beneteau Flyer 6.6 in composito e l’ALCUSTOM AL30. Lo scafo francese è un moderno cuddy cabin con ponte prodiero interamente dedicato ad area prendisole, superficie che beneficia del particolare disegno dell’opera morta che rispetto a soluzioni tradizionali lascia molto più spazio interno. Una barca all around, buona per andare a fare il bagno con la famiglia, così come per andare a pesca o affrontare una crociera costiera in due. L’ALCUSTOM AL30 è un mezzo tecnico di grande qualità costruttiva che, grazie ad una ricerca progettuale spinta, a linee d’acqua evolute e all’abbondante utilizzo della fibra di carbonio nella costruzione, regala agli appassionati della pesca sportiva prestazioni di alto livello e consumi contenuti per navigare veloci anche in condizioni di mare impegnativo e spazi interni gestiti per agevolare la pratica di questo sport.

Al Salone Nautico di Genova, presso lo stand Suzuki sarà inoltre possibile acquistare il merchandising Suzuki, dai capi d’abbigliamento, agli orologi, ai gadget griffati col logo del costruttore giapponese.


01/08/2016 20:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

La Centomiglia gioca con il territorio del Garda

L'appuntamento con le regate in tutti i vari week end di settembre

Quattro medaglie azzurre agli Europei Juniores 420 e 470

Oro nei 470 maschili e 420 under 17, rispettivamente di Ferrari-Calabrò e Sposato-Centrone. Argento europeo nei 420 open maschili e bronzo nei 420 femminili under 17, conquistato da Ferraro-Orlando e dalle gemelle Scodnik

Ardi fra fascino e soddisfazioni è appena partita per una nuova avventura

Lo stupendo One Tonner, barca scuola e vanto per il Club Nautico Versilia, sarà grande protagonista a Mahon e a Cannes di due tappe del Panerai Classic Yachts Challenge 2017

Italiani in grande evidenza soprattutto nella classe 420 Open e Under 17

Nei 470 testa a testa di Ferrari-Calabrò con i francesi Machetti-Dantés per la prima posizione

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci