lunedí, 24 aprile 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

moth    optimist    29er    fraglia vela riva    vela olimpica    laser    nautica    star    fraglia vela    duecento    barcolana    ferreti group    brindisi-corfù    press    altura   

CENTOMIGLIA

Super G e Mondiale Team Race 420. Ungheria e Spagna i protagonisti

super mondiale team race 420 ungheria spagna protagonisti
redazione


E’ iniziata con il Super G la settimana che conduce alla Centomiglia, in programma il 10 settembre. A mettere le barche in acqua, oggi, davanti al porticciolo di Bogliaco parte di quelli che domani disputeranno il 50° Trofeo Gorla. Una sorta di allenamento valevole però per una classifica combinata. A chiudere davanti a tutti sono stati i ragazzi ungheresi del catamarano Extreme 40 comandati da Kristof Kaiser. Partiti alle 13 con un vento intorno ai cinque nodi che ha poi rinforzato stendendosi bene su tutto il campo di regata, i giovanissimi del lago Balaton hanno rincorso per buona parte della prova, rosicchiando metri preziosi fino al sorpasso. Un team forte, composto da “grandi e grossi”, che ha sfruttato anche le qualità fisiche atipiche nella zona di provenienza.  Due ore e mezza il tempo impiegato per percorrere la distanza tra Bogliaco, Torri, Brenzone, Gargnano e ritorno al punto di partenza. Con cinquecento metri di distacco ha tagliato Clandesteam. Il monoscafo del Circolo Vela Gargnano con al timone Luca Valerio sotto la supervisione di Oscar Tonoli, ha fatto un lavoro perfetto. Battere tutti gli altri cat non è impresa da poco. 

E’ di diciotto minuti infatti il distacco dell’altro multiscafo 

X40 dei ragazzi di Brenzone e Malcesine, di quindici quello di Hagar III di Gregor Stimpfl con a bordo i fratelli Tonini e di quasi quaranta quello accumulato dall’X 40 del North West Garda Sailing comandato dal pluricampione mondiale Enrico Zennaro. 

Domani si fa ancora più sul serio con il trofeo Gorla giunto alla sua 50° edizione. Partenza davanti al porticciolo di bogliaco alle 8.30. 

Ma la vela sul Garda oggi registra anche la chiusura del Campionato Mondiale Team Race 420 a Campione con la vittoria degli spagnoli delle Isole Canarie: Marta e Piliard Caba, Elias Aretz, Helenio Hyos, Luis Doreste e Julio Alonso. Al secondo posto si piazza sempre la Spagna ma con i ragazzi della Catalogna mentre terzo, in grande recupero nella ultime giornate, è il Centro Velico 3V del lago di Bracciano. Il team italiano è composto da Rocco Attili, Bianca Grugnolo, Sofia Attili, Matteo Pincherle, David Manzari. Il Mondiale, promosso da Univela Sailing e dal Circolo Vela Gargnano, ha incontrato le condizioni tipiche del lago di Garda con brezze che hanno esaltato i duelli tra squadre composte ognuna da tre team. 



03/09/2016 20:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

FLASH - Naufragio Rimini: ci sarebbe 1 morto accertato

L'imbarcazione si è schiantata contro la scogliera a causa delle forti raffiche di vento

Il CNRT contro i "Furbetti del Trackerino"

Dalla prossima regata verranno certificati i tracking delle barche e la loro traccia costituirà una prova in sede di proteste

Naufragio Rimini: recuperati i corpi dei tre dispersi

Tutti veronesi i componenti dell'equipaggio. La barca stava entrando importo per le pessime condizioni del mare

Roma per Tutti: vittoria di classe e 2° posto assoluto per Shirlaf

Grande prova del Red Devil Sailing Team, che ha condotto al massimo delle prestazioni lo Swan 65 Shirlaf di Giuseppe Puttini, conquistando in condizioni meteo sfavorevoli il successo nella propria classe e il secondo posto in graduatoria generale

Conclusa la 30ª edizione di Pasquavela a Porto Santo Stefano

Low Noise II in classe ORC, Pierservice Luduan in classe IRC A e Faster 2 in classe IRC B sono i vincitori finali

Torna la Duecento: la XXIII edizione dal 5 al 7 maggio

A meno 2 settimane dal via, oltre 50 iscritti

Prosecco moldavo? No grazie!

La questione riguarda la vicenda – ben nota al Consorzio Prosecco Doc - del "Prosecco Pronto", prodotto in Moldavia dalla Bulgari Winery

Torna Corri sull’acqua – Windsurf 4 Amputees

Oltre 20 ragazzi con diverse amputazioni agli arti inferiori grazie ai quali è stato possibile, modificando l'aspetto tecnico e la didattica, studiare e approfondire le problematiche specifiche per l'apprendimento del windsurf

FIV: un concorso per il Poster della Coppa Primavela

Il disegno di Letizia Turturiello vincitore nel 2016

Il 7 maggio diecimila vele di solidarieta’ per i terremotati di Amatrice

I fondi saranno utilizzati senza alcuna detrazione per l'acquisto e la consegna, direttamente nelle mani dei beneficiari, di materiali e attrezzature necessarie per le scuole delle zone colpite dal sisma

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci