venerdí, 18 agosto 2017

REGATE

Sul Garda arrivano la primavera e la grande vela agonistica

sul garda arrivano la primavera la grande vela agonistica
redazione

Si apre domenica 19 marzo la stagione organizzativa 2017 del Circolo Vela Gargnano. La regata sarà la 39° edizione del “Trofeo Roberto Bianchi- Circuito Multisport del Garda lombardo Sognando Olympia-Tokio 2020”. La partenza del Bianchi è prevista per le 9 e mezza del mattino dal Marina di Bogliaco. La rotta della gara si svilupperà tra Gargnano e Campione. In gara ci saranno i Monotipi lacustri (Asso 99, Dolphin Aron Mr, Protagonist 7.5) in gara per i rispettivi campionati del Garda.
Nell’occasione si svolgeranno una serie di test della maglietta di Xeos, che presenta dei sensori inseriti nell’abbigliamento dei velisti, in grado di misurare l’analisi di ben 9 parametri medici vitali.
Di sapore storico è il percorso del trofeo Bianchi sulla rotta Gargnano-Campione-Gargnano (Marina di Bogliaco), il transito al largo dell’isolotto del Trimelone, lembo di terra dove i futuristi Marinetti, Boccioni ed Erba, trascorsero buona parte del periodo del primo conflitto mondiale (1915-1918). La loro presenza fu documentata con una serie di articoli da un cronista Renzo Codara della “Gazzetta dello Sport”, inviato a seguire la quotidianità degli artisti in divisa militare. L’edizione del 2016 vide vincitore l’Asso 99 “Aron-Confusione”, affidato dall’armatore Elena Reboldi al vecchio leone gardesano Oscar Tonoli. Tra i Protagonist vinse “L’Ombra del vento” di Luciano Galloni, tra i Dolphin-Aron il “Tatanka-Water Tribe” del milanese Simone Todeschini.
Sempre lo scorso anno venne provata in anteprima mondiale la maglia della salute di «Xeos.it». 
I primi test vennero effettuati con i ragazzi della flotta dell’Rs Feva (equipaggio Giovanni Chimini- Mattia Belleri con il coach della Canottieri Garda Michele Pasotti), barchetta che durante le vacanze di Pasqua correrà, sempre a Gargnano, il 2° Meeting Internazionale Giovanile Europeo-Trofeo Centrale del latte di Brescia (13-15 aprile). La maglia “Xeos” funziona grazie al Remote System Control, un sistema costruito in maniera modulare (e quindi facilmente personalizzabile) per il rilevamento di segnali biometrici. Come tutti gli altri Eventi. il Cv  Gargnano ha come partner sportivo "Univela Sailing" di Campione. 

LA GRANDE REGATA DI PASQUA

Dopo il 39° Trofeo Bianchi,  in calendario il 19 marzo (Regata d’apertura stagionale riservata ai Monotipi), proporrà durante il ponte di Pasqua la seconda edizione della sfida internazionale dell’ Easter Meeting riservato al doppio Rs Feva.  La regata – come detto -  è riservata al doppio Rs Feva (www.rs-association.it/rs-feva). Vedrà in gara oltre 60 imbarcazioni in rappresentanza di 10 Nazioni. 
La base delle regate sarà la suggestiva piazzetta del porticciolo di Bogliaco, cuore a settembre di Gorla e Centomiglia. Le regate sono in programma dal 13 al 15 aprile. L’Easter Meeting avrà come Partner la Centrale del Latte di Brescia, Brescia Tourism, Ori Martin, Univela Campione, il consiglio Regionale della Lombardia, Il Comune di Gargnano, il Cus Brescia, Aron, Xeos.
L’RS Feva, barca diffusa in circa 30 Paesi e concepita nel 2002 per essere una barca per famiglie e giovanissimi, nonchè per le scuole vela e i circoli, si sta affermando come doppio propedeutico a classi superiori come il 29er e il 420. E’ adatta anche per genitore e figlio ed è indicata per circoli e scuole vela, grazie alle caratteristiche di robustezza, economicità e bassa manutenzione. Dal 2010 l’RS Feva è inserito nel progetto Under 16 FIV ed è tra le classi presenti ai Campionati Nazionali Giovanili in doppio, rappresentando la flotta più numerosa dopo quella del 420. E con il 2017 si naviga all’insegna dell’RS Feva anche sul web: potenziata la pagina Facebook e creato il canale You Tube, per essere arricchito durante la stagione con immagini e notizie in cui il protagonista è sì il doppio RS Feva, ma soprattutto gli equipaggi che ci navigano.
 


21/02/2017 20:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

Arriva il "Settembre a vela" del Garda con Gorla, Centomiglia e Children

Per chiudere la grande estate il 16-17 settembre si navigherà con l'11° edizione della ChildrenWindCup, ospiti i piccoli pazienti dei reparti di Onco ematologia pediatrica del Civile di Brescia

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

MAPFRE vince lo sprint a Saint Malo

Team Brunel, con l'italiano Alberto Bolzan chiude in seconda posizione e i cino/francesi di Dingfeng in terza. Domenica la partenza della quarta e ultima frazione verso Lisbona

Nuovi territori per il 2018, due test in Croazia

Dopo una stagione di successo nel 2017 che si estende per nove mesi e sei eventi negli USA e in Europa, le 52 SUPER SERIES intendono espandersi in nuovi territori e aree durante la stagione 2018

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

North Sails vince l'Alcatel J/70 Cup con Calvi Network

Il team di Carlo Alberini, composto oltre che dall'armatore pesarese da Branko Brcin, Karlo Hmeljak, Sergio Blosi e dal coach Tomas Copi, ha annichilito gli avversari, iniziando la stagione con un doppio successo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci