sabato, 22 luglio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    melges 32    optimist    52 super series    solitari    guardia costiera    circoli velici    windsurf    benetti    formazione    nautica    fincantieri    mini 6.50    trofeo del mare    vela    press    cambusa   

GAETANO MURA

Su "Italia" oggi caricati 160 kg di viveri per il giro del mondo in solitario di Gaetano Mura

su quot italia quot oggi caricati 160 kg di viveri per il giro del mondo in solitario di gaetano mura
redazione

La moglie Carla, il figlio Alessio e la sorella Lucia a spostare i borsoni carichi di cibo per Solo Round the Globe Record, il giro del mondo in solitario in barca a vela di Gaetano Mura che oggi ha riunito tutta la famiglia, compresa mamma Silvana e papà Salvatore, a Cagliari, nella banchina di Portus karalis, per il carico della cambusa di Italia, il class40, una barca a vela da 12 metri, che sabato 15 ottobre partirà dal capoluogo della Sardegna per una circumnavigazione di quasi 5 mesi.

Tanto tempo fuori casa e lontano dai cari, per questo tutta la famiglia si è unita  a Gaetano e ha partecipato come ad un rituale, una vera e propria festa, al carico della cambusa. Tutti uniti in questa impresa che conta l'apporto di tecnici, professionisti di alta qualità, il team della società 1OFF guidata da Santino Concu e Ugo Bertelli che ha organizzato e dato vita al progetto, ma prima di partire è necessario sentire  il calore della famiglia. 

Non a caso tra  viveri  e indumenti non manca il pacco con i regali di Natale, rigorosamente da scartare il 24 dicembre. Nessuna indiscrezione sui doni, con il massimo riserbo da parte della famiglia. Sarà una sorpresa da gustare in mezzo agli oceani, con un albero di Natale tutto da immaginare. 

Oggi sono stati imbarcati ben 160 chili di prodotti che devono durare per questi lunghi mesi di navigazione. Una parte sono sardi - Gaetano è ambasciatore dei sapori e dei profumi dell'isola - come il pane carasau, fatto in  casa a Dorgali, il suo paese, che dura e si tiene fragrante per mesi. Il pane della transumanza, il pane del navigatore oceanico. Sono tanti altri i prodotti DOC, DOP, IGP che accompagnano Gaetano e rendono gustoso questo progetto. Li ha scelti Giovanna Ghiani, cagliaritana, ricercatrice all'Università della capitale sarda, che ha stilato la dieta dell'atleta di Cala Gonone secondo le necessità del suo fisico e delle esigenze nutrizionali della circumnavigazione del globo. In questo paniere di bontà ed energia ha trovato posto anche il food space, il cibo degli astronauti, il nutrimento della Cristoforetti durante la sua missione spaziale. Insomma un menù tra tradizione e innovazione.

Domani, venerdi 14 ottobre, è la vigilia del grande giorno, e sarà reso noto il programma ufficiale della partenza, con tutte le possibilità di salutare Gaetano Mura, in banchina e in mare. Da domani inoltre sarà online il sito web ufficiale dell'impresa di Gaetano Mura, e saranno online anche i primi video della lunga serie che accompagnerà il suo giro del mondo.


13/10/2016 20:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torna la Nimbus Vintage Cup, Regata-Revival per Derive Classiche

L’evento è promosso da Nimbus Surfing Club di Fiumetto e Comitato dei Circoli Velici Versiliesi con il patrocinio della FIV e dei comuni di Forte dei Marmi e Pietrasanta

America's Cup: la sfida a Auckland nel 2021 torna all'antico

Barca e equipaggi dovranno essere del paese sfidante. A Auckland si torna alle origini

Domani a Marina Cala de’ Medici la terza serata di cortometraggi “Cinemadamare”

Sarà proiettato il suo corto “Una bellissima bugia”, realizzato con la Scuola di cinema di Grosseto (di cui Santoni è allievo per il corso di regia e sceneggiatura) e vincitore di molti premi

Platu 25, Sciacca: il trionfo di Euz II Villa Schinosa

A settembre ci sarà il mondiale a Mondello: “Lo prepararemo come sempre, con la massima attenzione. Cercheremo di fare il massimo, poi sarà il campo a dare il verdetto”.

Platu 25, Sciacca: Euz II Villa Schinosa prende il comando

Tutte e quattro le prove della giornata sono state vinte da Euz II Villa Schinosa, che riprende così lo scettro del campionato e distanzia di 7 punti gli storici rivali di Five For Fighting 3, a un solo giorno dalla fine del campionato

Rolex Farr 40 World Championship: Plenty emerge dal Maestrale

Secondo e terzo posto per gli italiani Enfant Terrible e Pazza Idea

Plenty vince in Costa Smeralda il 20° Rolex Farr 40 World Championship

Vicecampione 2017 è Enfant Terrible di Alberto Rossi, tattico Vasco Vascotto, ieri autore di parziali eccellenti che lo hanno portato a chiudere a soli 3 punti da Plenty

152° anniversario Guardia Costiera

L’Ammiraglio Melone, nel corso del proprio intervento, ha voluto ricordare le parole rivolte dal Presidente della Repubblica al personale del Corpo in occasione della sua visita di ieri al Comando Generale

Rolex Farr 40 Worlds: Plenty allunga in Costa Smeralda

Seguono, ma con distacco, Flash Gordon ed Enfant Terrible. Domani la conclusione

"Waszp" E "420" due Campionati Mondiali di Vela a Campione ad agosto sul Lago di Garda

Sarà la festa della velocità. Di fatto anche l'anteprima di uno degli scafi che sarà protagonista delle Olimpiadi a partire dal 2024 o del 2028

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci