venerdí, 19 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    invernali    soldini    regate   

BARCOLANA

Storia e tradizione dell’America’s Cup rivivono alla 49esima Barcolana

storia tradizione dell 8217 america 8217 cup rivivono alla 49esima barcolana
redazione

L'affascinante atmosfera dell'America's Cup rivive a Trieste in occasione della 49esima Barcolana, la regata più affollata del mondo in programma domenica prossima nel golfo giuliano.
Durante la Barcolana Classic, la tradizionale regata aperta alle più belle imbarcazioni a vela del passato che si svolgerà sabato 7 ottobre, occhi puntati sulla special guest "Kookaburra III”. Si tratta del glorioso 12 Metri Stazza Internazionale (numero velico KA-15) che, nel 1987 ha vinto per 5-0 la sfida contro Australia IV (KA-16), rappresentando poi l'Australia nella 26esima edizione della Coppa America, un'edizione impressa nella mente di tutti perché ha visto gli Stati Uniti nel ruolo di challenger.
Lo storico defender solcherà per la prima volta le acque di Trieste gareggiando in Barcolana Classic dopo che, nel 2015, è stato acquisito e restaurato da un appassionato armatore italiano.
Il progetto è curato dalla "Cristiana Monina Nautical Events Development", agenzia specializzata nella progettazione e realizzazione di eventi  di marketing, comunicazione e formazione a bordo di barche a vela, e da  XL EXTRALIGHT®, il materiale superleggero per definizione, risultato di un esclusivo processo produttivo realizzato e brevettato in Italia. Leggero, resistente, flessibile, confortevole ed estremamente versatile, XL EXTRALIGHT® è l’ingredient brand ideale per creare prodotti innovativi in molteplici settori.
Anche l'equipaggio di “Kookaburra III” sarà tutto Italiano e composto da velisti titolati, molti dei quali con una o più campagne di America's Cup alle spalle: Dudi Coletti (Il Moro di Venezia 1992), Andrea De Marinis (Azzurra 1983 e 1987), Alberto Fantini (Azzurra 1987, Il Moro di Venezia 1992), Massimo Galli (Italia 1987, Il Moro di Venezia 1992, Luna Rossa 2000), Alberto Gallina, Paolo Mangialardo, Andrea Merani (Italia 1987, Moro di Venezia 1992), Cristiana Monina, Giacomo Maria Santinelli, Sandro "Cicci" Spaziani (Azzurra 1987, Il Moro di Venezia 1992, Luna Rossa 2000), Paolo Rossi, Claudio Vallesi, Maurizio Vecchiola.
"L'ideazione di questo evento e la scelta dell'equipaggio rispondono a determinate esigenze strategiche - spiega Cristiana Monina, CEO dell'agenzia a capo del progetto - Questo evento è un vero e proprio revival dei valori e del fascino dell'America's Cup che sono venuti a mancare nelle ultime edizioni di questa manifestazione". L'evento vuole infatti riportare in auge ricordi, scenari e tradizioni della regata più antica del mondo in occasione della Barcolana, la kermesse velica più seguita nel nostro Paese. "Gli italiani sono da sempre grandi tifosi della Coppa America - continua Monina - una manifestazione dove il nostro movimento velico ha sempre fatto la sua parte anche grazie alla tifoseria. La partecipazione, per la prima volta, di questo American Cupper, che rappresenta la storia della vela professionale alla Barcolana Classic, sottolinea l'importanza della decisione storica di Patrizio Bertelli, patron di Luna Rossa, di tornare a regatare su imbarcazioni monoscafo nella prossima edizione della America’s Cup, riavvicinando il grande pubblico a questo sport tifando per il team che ha lanciato la sfida ai neozelandesi”.


05/10/2017 19:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci