martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernali    soldini    regate    circoli velici    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica    marevivo    j24   

MELGES 40

Stig di Alessandro Rombelli vince alla grande il Melges 40 Grand Prix di Valencia

stig di alessandro rombelli vince alla grande il melges 40 grand prix di valencia
redazione

Stig e ancora Stig. Il Team italiano di Alessandro Rombelli con Francesco Bruni alla tattica vince il Melges 40 Grand Prix di Valencia bissando il successo ottenuto nella tappa di esordio dello scorso giugno a Porto Cervo e confermandosi l’equipaggio di riferimento all’interno della flotta Melges 40.
Stig vince senza discussione, con una prova di anticipo e infilando ben sette primi posti su dieci prove disputate.
Alesandro Rombelli commenta così il successo di Stig: - “Siamo veramente felici per il risultato ottenuto perché ci confermiamo dopo l’esordio di Porto Cervo e perché vediamo che, al momento, siamo riusciti a capire prima dei nostri avversari i segreti di questo purosangue che è il Melges 40. Dietro a questo successo non c’è un vero e proprio segreto se non il fatto che siamo un team molto unito, in cui tutto gira alla perfezione essendo molte stagioni che regatiamo insieme. Ora non vediamo l’ora di tornare in regata a Palma de Mallorca per il terzo evento del Melges 40 Grand Prix che pensiamo sarà un banco di prova sempre più difficile ed entusiasmante.”
Alle spalle del vincitore annunciato alla vigilia dell’ultima giornata di regata si è assistito quest’oggi al match per i restanti gradini del podio.
Dynamiq – Synergy Sailing Team del monegasco Valentin Zavadnikov con Ed Baird conquista il secondo posto, tenendo a distanza lo svedese Richard Goransson al timone di Inga from Sweden (con Cameron Appleton alla tattica) il quale chiude terzo a pari punti con l’ersordiente il giapponese Sikon di Yukihiro Ishida (affiancato da Chris Rast).
Archiviato l’evento di Valencia si guarda già al prossimo Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca (15 – 18 novembre), il terzo e ultimo atto della stagione inaugurale del più veloce one design firmato Melges.
Federico Michetti (Melges Europe) – “Mi complimento a nome di tutta Melges Performance Sailboats con Alessandro e con tutti i ragazzi di Stig perché non è mai facile confermarsi al vertice e perché stanno dimostrando un eccellente livello di preparazione sul Melges 40. Un grazie sincero va a tutti i nostri armatori Melges 40 la cui energia nel creare questa Classe è ripagata dal livello di grande competizione a cui abbiamo assistito in acqua con regate combattutissime. La curva di apprendimento su come sfruttare al meglio tutto l’arsenale messo a disposizione dal Melges 40 è ancora in ascesa per tutti i team ma regata dopo regata vediamo che i match si fanno sempre più serrati e già i minimi dettagli cominciano a fare la differenza. Non vediamo l’ora di regatare per la prima volta con il Melges 40 a Palma de Mallorca”.
Il Melges 40 Grand Prix di Valencia conta sul supporto di Helly Hansen, North Sails, Garmin Marine, Yacht Moving, Barracuda Communication. L’evento è organizzato dal Real Club Nautico de Valencia in collaborazione con La Marina de Valencia e Melges Europe.
Classifica generale finale Melges 40 Grand Prix Event 2 dopo 10 prove con uno scarto.
 
ITA 4 STIG – Rombelli / Bruni (2,1,3,1,1, 1,1,2,1,1): pt. 11
MON 13 DYNAMIQ – Zavadnikov / Baird (1,2,2,4,2,2,4,3,4,2): pt. 22
SWE 42 INGA – Goransson / Appleton (4,4,4,2,3,3,3,1,2,4): pt. 26
JPN 40 SIKON – Ishida / Rast (3,3,1,3,4,4,2,4,3,3): pt. 26


15/10/2017 00:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci