venerdí, 24 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

MELGES 40

Stig di Alessandro Rombelli firma la Prima Giornata di Regata del Melges 40

stig di alessandro rombelli firma la prima giornata di regata del melges
redazione

La storia del Melges 40 Grand Prix è iniziata quest’oggi sul campo di regata dello Yacht Club Costa Smeralda alle ore 15.20 quando, dopo aver atteso che il vento da 120 gradi di direzione si stendesse, è stato dato il colpo di cannone della prima prova.
Tutti i team hanno iniziato immediatamente, sin dallo schieramento sulla linea di partenza, a sfruttare il “turbo” di cui dispone il Melges 40, ossia la canting keel che, unitamente al doppio timone, ha impressionato per i numeri che offre all’imbacazione sia in velocità di percorrenza che in accelerazione.
Subito è stata battaglia con STIG di Alessandro Rombelli (Jordi Calafat nell’afterguard) che mette la prua davanti a tutti al primo giro di boa, seguito a pochi metri dallo svedese INGA di Richard Goransson (Vasco Vascotto alla tattica), dal monegasco SYNERGY GT di Valentin Zavadnikov (con Ed Baird) e da NIGHTSHIFT di Hannes Waimer (Gordon Maguire). Oltre alle scelte tattiche è tutto il lavoro (perfetto) dell’equipaggio di Rombelli a fare la differenza, non lasciando spazio alcuno al rientro degli avversari. Per STIG quindi la grande soddisfazione nell’iscrivere il proprio nome nella storia del Melges 40 Grand Prix quale vincitore della prima prova di sempre. 
STIG è il team più a proprio agio nelle odierne condizioni di vento (molto leggero mai oltre i 7 nodi) e quello che sa sfruttare al meglio l’intero “arsenale” messo a disposizione dal Melges 40. Nella seconda prova sono ancora gli uomini di Rombelli ad imporsi dopo una regata condotta sempre davanti a tutti, lasciandosi alle spalle nell'ordine SYNERGY, INGA e NIGHTSHIFT
 
Il commento dei protagonisti al rientro in banchina:

Alessandro Rombelli – “Non vedevamo l’ora di regatare con questo nuovo one design e siamo più che soddisfatti di quanto visto e vissuto quest’oggi sul campo di regata: certamente la nostra prestazione con due vittorie di giornata ci riempie di orgoglio, ma la felicità è data anche dall’aver riscontrato, in regata, le impressionanti prestazioni di questa barca il cui reale potenziale è ancora tutto da esplorare”. 
Ed Baird tattico di Synergy GT di Valentin Zavadnikov – “Un gran divertimento quest’oggi! Una barca leggera, veloce e con una forte accelerazione. Regatare nel Melges 40 Grand Prix è un gioco nuovo, in cui tutti i team dovranno imparare a sfruttare al meglio e il prima possibile ogni singolo dettaglio della propria imbarcazione per poter spingere l'intero "pacchetto" al limite. Il Melges 40 mi ha realmente impressionato per i propri numeri, per ora con aria leggera. Noi ovviamente vogliamo essere i più veloci ad apprendere tutti i segreti di questo one design da regata".
 
La classifica generale dopo due prove del Melges 40 Grand Prix Event 1 – Porto Cervo.
ITA 4 STIG - Alessandro Rombelli (1,1) pt. 2
MON 3 SYNERGY GT – Valentin Zavadnikov (3,2) pt. 5
SWE 2 INGA – Richard Goransson (2,3) pt. 5
UAE 1 NIGHTSHIFT – Hannes Waimer (4,4) pt. 8


16/06/2017 19:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

La leggenda Loïk Peyron insieme ad altri grandi olimpionici sulla Star a Riva del Garda

Obiettivo: preparazione alla finale della Star Sailor League in programma dal 5 al 9 dicembre a Nassau, Bahamas

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Sport di Mare e Inclusione: incontro pubblico a Lignano Sabbiadoro

Tiliaventum asd e Lo Spirito Di Stella Onlus si occupano da molti da molti anni di inclusione attraverso le discipline sportive di mare e l'occasione nasce dalla recente esperienza WOW - WheelsOnWaves

Testa a testa tra STIG e SIKON al Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

SIKON, del giapponese Yukihiro Ishida (con il maiorchino Manu Weiller alla tattica) è indiscutibilmente la “boat of the day” con un secondo e un primo posto come parziali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci