domenica, 18 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    volvo ocean race    x-yachts    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group   

PLATU25

Stagione Nazionale Platu 2017: prima tappa Mondello 28/30 Aprile

stagione nazionale platu 2017 prima tappa mondello 28 30 aprile
redazione

Inizia questo weekend a Mondello l'intensissima stagione dei Platu 25. Il Circuito nazionale 2017 verrà disputato interamente in Sicilia con tappe a Mondello e Trapani, mentre a Sciacca si disputerà il Campionato Italiano. Gran finale a Settembre di nuovo a Mondello per il Campionato del Mondo dove fin d'ora sono iscritti 43 equipaggi.
La stagione circolare permetterà di prendere confidenza fin da subito con le acque che verranno solcate per la rassegna iridata. Partirà sicuramente con il piede giusto l'equipaggio allestito dall'armatore messinese Marco Ruggeri, che ha affidato il timone della sua Menef8 nelle mani dell'olimpionico Giuseppe Angilella, che sarà coadiuvato dal Coppa America Giuseppe "Paletta" Leonardi. Non resterà a guardare Alberto Wolleb, che si è circondato sulla sua Brera Hotels di molti elementi provenienti dall'imbarcazione Campione d'Italia Sagola. La barese Livia Federici ha preferito imbarcare su Jerry Speed un esperto delle caraibiche acque di Mondello quale è Marco Gambardella. La Marina Militare porterà su Ghibly il suo affiatatissimo gruppo di
lavoro, Scontrino, Bonanno, Linares, Picaro e Vano. Interessanti l'equipaggio interamente femminile organizzato dal Velaclub Palermo e quello Under25 messo a punto dal Circolo della Vela Sicilia. Questi due
team sono finalizzati al mondiale di categoria che si correrà in seno al Mondiale Assoluto di fine Settembre.
Dopo tre giorni di regate valide per la ranking nazionale, la flotta si trasferirà a Trapani, dove ancora non si è spenta l'eco del 2005 della Coppa America e dove la natura fa delle estreme acque occidentali della
Sicilia uno dei campi di regata più apprezzati al mondo. Aumenterà il numero dei partecipanti con la presenza di altri due team fortissimi,
Five For Fighting 3 di Tommaso De Bellis e Euz di Francesco Lanera. Arriveranno anche i primi stranieri che useranno la tappe italiane come allenamento per il Mondiale. Dalla Russia arriverà Navis, team guidato
da Marina Kasatova.
A metà luglio tutti a Sciacca dove sarà in palio il titolo italiano, nonchè la vittoria della ranking nazionale quale somma di tutti e tre gli eventi. Il vincitore della ranking verrà iscritto di diritto al Campionato del Mondo. Sono già 38 le barche iscritte a Sciacca. Tra queste la forte barca svizzera Ursa Minor. Pausa estiva e quindi Settembre incandescente con un Mondiale che si preannuncia molto affollato. Dall'Australia arriverà il Team Tiger guidato da Chris Way, quindi Carpantxo dall'Austria, tre barche dalla Lituania ed altrettante dalla Lettonia, nonche il meglio dei Platu 25 italiani.

Foto di Vivienne Nuccio


27/04/2017 10:30:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci