giovedí, 26 aprile 2018

LASER

Stage Laser con Francesco Marrai a Mondello il 12 e 13 Novembre

stage laser con francesco marrai mondello il 12 13 novembre
redazione

Se la visione dell’attuale CEO di World Sailing si trasformerà a breve in realtà, un gruppo di Circoli della Sicilia Occidentale si troverà sicuramente a suo agio.
Puntare sugli Optmist, sui Laser nelle sue tre versioni, sulla Vela d’Altura potrebbe essere una soluzione per destinare sforzi verso la vela che sarà, e che in questo periodo storico “è”, rappresentando rispettivamente la base, la classe olimpica  più diffusa e la disciplina che ovviamente muove il più alto numero di tesserati.
Il Club Canottieri Roggero di Lauria, il Circolo Canottieri Marsala ed il VelaClub di Palermo uniscono gli sforzi ed organizzano per i propri atleti di classe Laser una serie di stage di allenamento coordinati dall’Olimpionico Francesco Marrai, rappresentante dell’Italia alle ultime Olimpiadi di Rio de Janeiro. Il finanziere pisano si spoglia delle vesti di atleta di massimo livello per vestire i panni dell’allenatore pronto a trasmettere parte del suo sapere ai giovani discepoli siciliani.
Il primo degli stage è previsto il 12 e 13 Novembre nelle acque del Golfo di Mondello, con base operativa il Circolo Lauria. Saranno una trentina gli atleti interessati allo stage e questo numero limitato sarà la chiave di volta del lavoro da svolgere in acqua ed in aula. Un nunero ristretto di atleti, coordinati dai tre allenatori Marco Bruni del Lauria, Gabriele Cortegiani del Velaclub, Salvatore Prinzivalli della Società Canottieri Marsala, porterà questi ad assimilare al meglio quanto un Atleta del calibro di Francesco Marrai potrà comunicare.
Il giovane atleta pisano si trasformerà da discente a docente in una delle prime volte in cui non indosserà l’attrezzatura da regata. Considerata la sua caratura avrà occhi addosso ed orecchie attente da parte dei giovani laseristi dei tre circoli. Sarà Gabriele Bruni, direttore sportivo del Lauria ed allenatore della coppia del Nacra 17 Bissaro-Sicouri, ad introdurre lo stage da lui fortemente voluto a sostegno dell’attività locale ed a rompere il ghiaccio. Saranno due giorni importanti per tutti.


04/11/2016 10:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Senza vento la Bolina è più Lunga

Difficoltà in partenza per la Lunga Bolina, che ha sofferto per un vento latitante per quasi tutto il percorso

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci