venerdí, 21 settembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

attualità    salone nautico di genova    tp52    perini cup    manifestazioni    press    rs feva    mini 6.50    vela paralimpica    roma giraglia    vele d'epoca    regate    marevivo   

52 SUPER SERIES

Sotto il segno di Azzurra

sotto il segno di azzurra
redazione

La prima giornata inizia sotto il segno di Azzurra, che con questa prima vittoria allunga il suo vantaggio di otto punti ai danni dei tedeschi di Platoon e di dieci su Quantum Racing. Ieri in mare si sono viste condizioni difficili, sopratutto per il moto ondoso, onde fino a quattro metri hanno accolto la flotta sul campo di regata, un vento di direzione dai quadranti settentrionali (340° – 020°) fino ai 15 nodi di intensità. Nell’unica prova, Azzurra si prende la testa della regata con una grande partenza di Guillermo Parada, timoniere argentino della barca italiana. Tattica perfetta per la barca coadiuvata da Vasco Vascotto che mette a segno una serie di chiamate altamente prolifiche. Un vantaggio solido sin dalle prime fasi, guardando avanti in testa alla flotta il gioco è più facile. Gladiator e Sled sono i due team che raccolgono il miglior risultato di giornata, un secondo e terzo posto che fa morale. Bronenosec è in buona posizione, quando la rottura del gennaker compromette il risultato finale. Il Comitato di Regata cerca di portare a casa una seconda prova, ma il vento instabile e l’ennesimo fronte temporalesco decretano la fine “delle ostilità” per oggi. C’è chi si deve leccare le ferite, chi non deve montarsi la testa perchè ha iniziato nel migliore dei modi questo gran finale di stagione delle 52 SUPER SERIES.

Vasco Vascotto (ITA) tattico Azzurra (ITA):

“Dobbiamo dimenticarci in fretta di questa prima vittoria, è andata bene e siamo convinti che dobbiamo rimanere concentrati per fare bene questa settimana. La regata inizia oggi con qualche punto di vantaggio. Guille oggi è stato bravissimo, ha timonato bene la barca dalla partenza fino all’ultima stramba e queste sono le cose che dobbiamo continuare a far così, limare qualche piccolo errore che sempre ci può essere ma andiamo avanti così, siamo stati fortunati ma allo stesso tempo bravi.“

Romolo Ranieri (ITA) grinder di Quantum Racing (USA):

“Per quanto ci riguarda, abbiamo sofferto nella prima fase della partenza, è stata un pò la chiave della regata, di conseguenza anche la prima bolina non è stata semplice. Giornata molto complicata con un vento molto instabile, buchi d’aria, abbiamo fatto un buon punteggio, la nostra previsione era di otto punti in due regate, possiamo dire di esser moderatamente soddisfatti. Da noni a quarti, Terry ha fatto un buon lavoro per la nostra progressione. Diciamo che è ancora la partenza dove possiamo migliorare, le prime fasi ci hanno visti un pò in difficoltà.”

Francesco Bruni (ITA) stratega di Bronenosec (RUS):

“Una giornata difficile con tantissima onda, fino a tre-quattro metri d’onda, vento che saltava molto, continui sorpassi, noi abbiamo avuto una giornata difficile. Eravamo quarti quando si è rotto il gennaker, in un attimo siamo passato noni, peccato perchè avevamo fatto una buona regata. Giornata con alti e bassi, un pò come il tempo ieri, condizioni molto difficili, sopratutto per gli armatori timonieri come nel nostro caso Vladimir Liubomirov.”
Le regate prenderanno il via lunedì con la practice race, e si concluderanno sabato. 

52 SUPER SERIES – Menorca 52 SUPER SERIES Sailing Week
Classifica dopo una prova:
1. Azzurra (Familia Roemmers, ITA/ARG), (1) 1 p.
2. Gladiator (Tony Langley, GBR) (2) 2 p.
3. Sled (Takashi Okura, USA), (3) 3 p.
4. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), (4) 4 p.
5. Provezza (Ergin Imre, TUR) (5) 5 p.
6. Platoon (Harm Müller-Spreer, GER), (6) 6 p.
7. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), (7) 7 p.
8. Paprec Recyclage (Jean-Luc Petithuguenin, FRA) (8) 8 p.
9. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), (9) 9 p.
10. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA) (10) 10 p.
11. Sorcha (Peter Harrison GBR) (11) 11 p.


20/09/2017 08:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma/Giraglia, ecco le sfide in acqua

Sedici gli iscritti ad una settimana dal via, con tre solitari e l'atteso ritorno alle corse di Mario Girelli

Riparte con più regate l'Invernale di Riva di Traiano

Saranno disputate ove possibile anche due prove nello stesso giorno, fino ad un massimo di dodici regate. Nove le date in calendario più due eventuali recuperi. Si parte il 4 novembre 2018

Enoshima: un bel Bronzo per Di Salle/Dubbini

Niente vento ad Enoshima, campo di regata prescelto per Tokio 2020 e per il nostro equipaggio del 470F resta il bronzo

Enoshima: domani 4 equipaggi italiani in Medal Race

Oggi vento quasi assente e solo i Laser Standard sono riusciti a disputare una prova

Italiano Hansa 303, vincono Cocconi/Ghio

Ennesima dimostrazione che il mare può essere accessibile a tutti in questo splendido campionato nazionale Hansa 303

Enoshima: l'Italia argento e bronzo nei Nacra 17

Nella prima delle due ultime giornate di Medal Race della Japan World Cup Series 2019 di Enoshima, arrivano due medaglie per la squadra italiana, un argento ed un bronzo nella classe Nacra 17

Nuotare a Capo Horn

Primo italiano a partecipare e competere nell’ICE Swimming, Chiarino ha all’attivo diversi altri primati come atleta italiano, tra cui la traversata a staffetta dello Stretto di Bering dalla Russia agli Stati Uniti nel 2013

Giorgio Zorzi con Ale Gaoso e Mara Trimeloni Campioni Italiani UFETTO 22

Il Campionato Italiano Ufetto 22 va a "Gmt-Econova" di Giorgio Zorzi, Club Diavoli Rossi Desenzano. A bordo con lui c'erano Alessandra Gaoso e Mara Trimeloni.

Compagnia della Vela: regata Lui e Lei 2018

Prenderà il via domani domenica 16 settembre alle ore 13.00 la 26a edizione della Lui e Lei. La regata di coppia, dal format originale che vede un uomo e una donna regatare in doppio in barca

Este 24: Marco Flemma leader con il suo Ricca d'Este

Classifica molto compressa, vede Ricca D’Este dominare con un impressionante 3,1,1,1,3 davanti a La Poderosa 2.0 di Ugolini con due punti di ritardo e Esterina di Maurizio Galanti a dieci punti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci