martedí, 6 dicembre 2016

BARCOLANA

SLAM propone un progetto a tutto tondo sia in mare sia a terra per la Barcolana 48

slam propone un progetto tutto tondo sia in mare sia terra per la barcolana
redazione

SLAM ha sviluppato un programma ricco dedicato alla quarantottesima edizione della Barcolana. Appuntamenti a terra per coinvolgere il pubblico e gli appassionati presenti a Trieste, una serie di sponsorizzazioni tecniche ad alcuni degli equipaggi di punta, il concorso SLAM I AM dedicato ai social network con lo scopo di celebrare i valori del brand e una linea di abbigliamento e accessori Barcolana 48.
Una delle grandi news dell’edizione 2016 vede il ritorno di Furio Benussi a capo di un equipaggio di altissimo livello sponsorizzato SLAM. Il team manager, che non ha bisogno di presentazioni, porta sui campi di regata triestini il progetto Alfa Romeo Fast and Furio a bordo di Shockwave, e annuncia la loro intenzione a puntare al gradino più alto del podio. A bordo, insieme a Benussi, ci saranno anche le giovani promesse della vela mondiale come il randista Andrea Straniero e il trimmer Jacopo Ciampalini. La barca è partita da La Spezia e solcherà le acque mediterranee, facendo il giro d’Italia fino ad arrivare al bacino di San Giusto indicativamente nella giornata di lunedì 3 ottobre, condizioni meteo permettendo.
In linea con l’alto livello tecnico che caratterizza SLAM, l’azienda ha deciso di sponsorizzare altri due team che spiccano per importanza e prestigio: Xtreme Sailing Team e Ancilla Domini.
L’Xtreme Sailing Team di Alessandro Linussi (team manager) e Andrea Pergola (presidente) parteciperà alla Barcolana 2016 con A-Team, il TP 52  ITA 2011, arrivato secondo nell’edizione del 2013, e sarà condotta dallo skipper Andrea Micali. Il team manager porterà con sé a bordo alcuni dei nomi di riferimento dei circuiti velici mondiali come Nevio Sabadin, Guglielmo Giotto, Furlan Diego, Matteo Ledri, Fredella Raffaele e Martin Giorgio.
Ancilla Domini, il Farr80 della Società Velica di Barcola e Grignano, partecipa alla Barcolana da tre anni e anche in questa edizione sarà tra le protagoniste della categoria crociera. L’equipaggio di Claudio Demartis, consigliere della Barcolana, guidato dalla legenda della vela Mauro Pelaschier offrirà momenti di altissima qualità velistica alla competizione.
SLAM sarà inoltre presente al villaggio Barcolana con il suo stand ufficiale sulle Rive di Trieste, organizzato con un’area media, una lounge ed una area esposizione delle collezioni Barcolana, Pro e Sailing .Pura celebrazione dei core values del brand genovese, qualità, tecnologia, know-how, eccellenza e passione, la linea SLAM per Barcolana si presenta come il vero passe-partout del velista. T-shirt, polo, cappellini e borse idrorepellenti, declinati in tonalità di nero, grigio e bianco, perfetti per chi vuole entrare al 100% nello spirito di Barcolana.
A supporto delle attività on-site l’azienda genovese lancia il Concorso SLAM I AM che sfiderà ogni partecipante a sbizzarrirsi tramite foto, video e testi ispirati alle colonne portanti dal brand: la passione per il mare, la vela e la performance.
Dal 30 settembre al 10 ottobre 2016, infatti, sul sito dedicato www.concorsoslamiam.it, i concorrenti si possono registrare tramite i profili social e caricare con l'hashtag #concorsoslamiam le loro creazioni. I testi, di massimo 500 battute, in forma di prosa o poesia dovranno contenere almeno una parola a scelta tra: mare, passione, competizione, eccitazione, adrenalina, vento, verità. Le foto e i video dovranno essere ispirati alla passione per il mare, la vela e la voglia di competere. Una giuria di qualità premierà gli interpreti migliori che vinceranno una fornitura di materiale tecnico SLAM.
Tra terra e mare, storia e racconti, persone e città, SLAM ha trovato a Trieste il suo campo di regata, il suo modo di essere Barcolana.


30/09/2016 17:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci