mercoledí, 21 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    nave italia    fincantieri    garmin    j24    mare    volvo ocean race    luxury    regate    salone nautico    nautica    mini transat    invernali    turismo    suzuki   

MINI 6.50

Sideral di Fornaro-Bravo De Laguna e Koati Di Renella-Solaroli i primi alle Bocche di Bonifacio

sideral di fornaro bravo de laguna koati di renella solaroli primi alle bocche di bonifacio
redazione

Partiti regolarmente alle ore 12.00 di Sabato 8 aprile, i 18 Mini 6.50 iscritti al Gran Premio d’Italia sono arrivati in Tirreno. Percorso accorciato con l’eliminazione di Gallinara alla partenza, la rotta da seguire è Genova, Bocche di Bonifacio, Giannutri e ritorno al porto Ligure.
Una ampia zona di alta pressione presente sul Golfo di Genova ha reso le prime 24 ore di regata una vera prova di nervi; vento quasi assente e l’urgenza di scappare quanto prima per incontrare il Nord Ovest previsto nella prima parte di Lunedì 9 aprile. 
La flotta si divide subito in due; chi resta verso la costa Ligure e quindi più verso Ponente e chi tenta la strada più corta iniziando la discesa verso le coste della Corsica.
Tra i proto Sideral ITA 931 sceglie l’opzione ovest e sfrutta le termiche per avere velocità seguito da un gruppo di barche di serie tra cui KOATI ITA 446 di Renella-Solaroli, JANAINA ITA 608 di Castelli- Martinet, POGO DANCER CZE 908 di Roubal-Komarek, ELOA CRO 704 di Kabalin – Suardi e LENDUR GBR 740 di Sharpe-Torresani. 
Per il gruppo più a Est, nei proto si porta in testa ITA 444 SPOT di Rusticali-Komatar con il gruppo dei serie tra cui Remi-Ferellec di FRA 868 COSTRUCTION DU BELON , Vi.Pe.R ITA 859 di Lusso-Fissore, PENELOPE ITA 603 di Grassi-Rossi, BEA ITA 633 di Moresino-Buompane, SANYLEG TORTUGA ITA 738 di Gelmini-Paltrinieri, ZERO & T ITA 556 di Cuciuc-Pingelli e il proto ITA 5 PARIS TEXAS di Paliaga-Balzano. Il resto della flotta subisce ancora l’alta pressione e resta bloccata più a nord.
Lunedì entra prima il maestrale, per poi girare a Ponente e la flotta, che nel frattempo si è ricompattata all’altezza di Calvi, inizia a prendere velocità. SIDERAL entra nel flusso per primo ed aumenta il suo distacco seguito da KOATI ITA 446 che conduce sui serie, alternando la posizione di testa con l’altro mini di serie ELOA CRO 704.
Rientro a Genova per ITA 444 di Rusticali-Komatar per un problema al sartiame. 
L’effetto Venturi alle Bocche di Bonifacio rende il passaggio velocissimo e Fornaro di SIDEREL passa il waypoint alle ore 18.38 di lunedì 10 aprile, mentre per i serie è KOATI di Renella-Solaroli a passare per primo alle 23.42, precedendo di un solo minuto la barca croata ELOA di Kabalin-Suardi. Gli altri Mini seguiranno distanziati di pochi minuti l’uno dall’altro. 
Si entra così nella seconda parte della regata con il prossimo passaggio a Giannutri e risalita verso Genova. Le velocità si sono ridotte e se le carte meteo rispettano i dati sarà un rientro di bolina.

Photo Credits Benedetta Pitscheider


11/04/2017 18:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Ferretti Group conquista anche l’America

Al “Miami Yacht Show” il Gruppo espone 17 modelli, fra cui tre première per il mercato statunitense: Custom Line Navetta 33, Riva 56’ Rivale e Ferretti Yachts 920

Fumo in spiaggia, la sfida verde di Bibione

Permane il divieto sulla battigia, mentre sotto l’ombrellone si punta a un patto con i turisti

Manutenzione a Palermo per la barca della comunità di don Mazzi

A Palermo sarà oggetto di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. E a Palermo, in soccorso del sacerdote quasi novantenne che ha scelto anche la vela come strumento di recupero sociale, è scattata una gara di solidarietà

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci