mercoledí, 16 agosto 2017

MINI 6.50

Sideral di Fornaro-Bravo De Laguna e Koati Di Renella-Solaroli i primi alle Bocche di Bonifacio

sideral di fornaro bravo de laguna koati di renella solaroli primi alle bocche di bonifacio
redazione

Partiti regolarmente alle ore 12.00 di Sabato 8 aprile, i 18 Mini 6.50 iscritti al Gran Premio d’Italia sono arrivati in Tirreno. Percorso accorciato con l’eliminazione di Gallinara alla partenza, la rotta da seguire è Genova, Bocche di Bonifacio, Giannutri e ritorno al porto Ligure.
Una ampia zona di alta pressione presente sul Golfo di Genova ha reso le prime 24 ore di regata una vera prova di nervi; vento quasi assente e l’urgenza di scappare quanto prima per incontrare il Nord Ovest previsto nella prima parte di Lunedì 9 aprile. 
La flotta si divide subito in due; chi resta verso la costa Ligure e quindi più verso Ponente e chi tenta la strada più corta iniziando la discesa verso le coste della Corsica.
Tra i proto Sideral ITA 931 sceglie l’opzione ovest e sfrutta le termiche per avere velocità seguito da un gruppo di barche di serie tra cui KOATI ITA 446 di Renella-Solaroli, JANAINA ITA 608 di Castelli- Martinet, POGO DANCER CZE 908 di Roubal-Komarek, ELOA CRO 704 di Kabalin – Suardi e LENDUR GBR 740 di Sharpe-Torresani. 
Per il gruppo più a Est, nei proto si porta in testa ITA 444 SPOT di Rusticali-Komatar con il gruppo dei serie tra cui Remi-Ferellec di FRA 868 COSTRUCTION DU BELON , Vi.Pe.R ITA 859 di Lusso-Fissore, PENELOPE ITA 603 di Grassi-Rossi, BEA ITA 633 di Moresino-Buompane, SANYLEG TORTUGA ITA 738 di Gelmini-Paltrinieri, ZERO & T ITA 556 di Cuciuc-Pingelli e il proto ITA 5 PARIS TEXAS di Paliaga-Balzano. Il resto della flotta subisce ancora l’alta pressione e resta bloccata più a nord.
Lunedì entra prima il maestrale, per poi girare a Ponente e la flotta, che nel frattempo si è ricompattata all’altezza di Calvi, inizia a prendere velocità. SIDERAL entra nel flusso per primo ed aumenta il suo distacco seguito da KOATI ITA 446 che conduce sui serie, alternando la posizione di testa con l’altro mini di serie ELOA CRO 704.
Rientro a Genova per ITA 444 di Rusticali-Komatar per un problema al sartiame. 
L’effetto Venturi alle Bocche di Bonifacio rende il passaggio velocissimo e Fornaro di SIDEREL passa il waypoint alle ore 18.38 di lunedì 10 aprile, mentre per i serie è KOATI di Renella-Solaroli a passare per primo alle 23.42, precedendo di un solo minuto la barca croata ELOA di Kabalin-Suardi. Gli altri Mini seguiranno distanziati di pochi minuti l’uno dall’altro. 
Si entra così nella seconda parte della regata con il prossimo passaggio a Giannutri e risalita verso Genova. Le velocità si sono ridotte e se le carte meteo rispettano i dati sarà un rientro di bolina.

Photo Credits Benedetta Pitscheider


11/04/2017 18:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Patrick Phelipon approda sulle banchine Circolo Vela Marciana Marina

Il suo progetto di navigatore solitario che ripercorrerà - a 50 anni dalla sua prima edizione del 1968 – le orme di Sir Robin Knox-Johnston

Arriva il "Settembre a vela" del Garda con Gorla, Centomiglia e Children

Per chiudere la grande estate il 16-17 settembre si navigherà con l'11° edizione della ChildrenWindCup, ospiti i piccoli pazienti dei reparti di Onco ematologia pediatrica del Civile di Brescia

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

MAPFRE vince lo sprint a Saint Malo

Team Brunel, con l'italiano Alberto Bolzan chiude in seconda posizione e i cino/francesi di Dingfeng in terza. Domenica la partenza della quarta e ultima frazione verso Lisbona

Nuovi territori per il 2018, due test in Croazia

Dopo una stagione di successo nel 2017 che si estende per nove mesi e sei eventi negli USA e in Europa, le 52 SUPER SERIES intendono espandersi in nuovi territori e aree durante la stagione 2018

Iniziati con due regate i Campionati Europei Juniores 420 e 470

Nei 420 Under 17 buon inizio per il portacolori della Fraglia Vela Riva Tommaso Salvetta, che con a prua Giovanni Sandrini, è secondo in parità di punteggio

Ad Aarhus Test Event del Campionato del Mondo

Ieri in Danimarca si sono disputate le prime prove e gli azzurri del Nacra17 Ruggero Tita e Caterina Banti si sono subito distinti e sono in testa alla flotta dopo tre regate con ben due primi posti (1, 2, 1)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci