martedí, 21 novembre 2017

PRESS

Sicilia: la due giorni de "Il Gattopardo"

sicilia la due giorni de quot il gattopardo quot
redazione

Sarà presente Joanna Lancaster, figlia del famoso Burt, che interpretò il principe di Salina nel film “Il Gattopardo”, alla due giorni dedicata al capolavoro del celebre regista Luchino Visconti. La manifestazione, organizzata dal SiciliAntica e dal centro Studi “La Donnafugata del Gattopardo”, si terrà venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio 2017 a Ciminna. Previste conferenze, percorsi guidati, musica e proiezioni. La manifestazione culminerà nell’inaugurazione della mostra fotografica permanente “Il set del Gattopardo in 300 immagini”.

Si inizia venerdì 30 giugno alle ore 18,00 nella Chiesa Madre di Santa Maria Maddalena con “Il Te Deum della famiglia Salina”. Esecuzione, con lo stesso organo immortalato nel celebre film, a cura del maestro organista Michele Cassata, della musica sacra suonata all’arrivo della famiglia del Principe Fabrizio a Donnafugata. Alle ore 18,30 presentazione del libro: “Il set delle meraviglie” di Luciano Mirone che racconta i quattordici film celebri girati in Sicilia, tra cui il Gattopardo. Dopo i saluti di Vito Filippo Barone, Sindaco di Ciminna, P. Domenico Sodaro, Arciprete di Ciminna, Sara Urso Miano, Assessore comunale allo Sport, Turismo e Spettacolo, Giuseppe Cusmano, Presidente SiciliAntica sede di Ciminna. Alfonso Lo Cascio intervisterà Luciano Mirone, autore del libro. Nel corso del dibattito saranno proiettate scene tratte da alcuni film e colonne sonore. Concluderà Joanna Lancaster, figlia dell’attore Burt Lancaster. Coordinerà Francesco Scimeca, vice Presidente SiciliAntica sede di Ciminna. Si riprende sabato 1 luglio alle ore 17,00 con appuntamento a Piazza Fondaco (Madonna bianca) per la visita guidata ai luoghi dove furono girate le celebri scene del film il Gattopardo. Itinerario: Piazza Piersanti Mattarella (Arrivo e partenza di Chevalley), via Collegio (Il figlio del Principe Paolo e il Conte Chevalley in cammino verso il Palazzo), Piazza Matrice (Il palazzo del Principe, l’arrivo delle carrozze), Piazza Matrice (Il seggio elettorale durante il plebiscito e la casa del Sindaco), Chiesa Madre Santa Maria Maddalena (L’arrivo a Donnafugata e il Te Deum). Saranno letti durante il percorso, a cura di Cinzia Carraro, brani tratti dal romanzo “Il Gattopardo”. Alle ore 18,30, nei locali del Polo Museale in Piazza Umberto I, Joanna Lancaster inaugurerà la mostra fotografica permanente “Il set del Gattopardo in 300 immagini”. All’interno saranno esposte anche alcuni dipinti di Kalòs ispirati al film “Il Gattopardo”. Previsti interventi di Giuseppe Cusmano, Presidente SiciliAntica sede di Ciminna, Ciro Cardinale, Presidenza Regionale SiciliAntica, Rosario Perticone, Direttore Museo delle Marionette di Palermo. Il Sindaco di Ciminna, Vito Filippo Barone, consegnerà una Targa ricordo alla sig.ra Lancaster. Alle ore 19,00 a Piazza Umberto I esecuzione, a cura della banda A.C.A.M. “G. Verdi” di Ciminna diretta dal maestro Vincenzo Grimaldi, delle musiche del film “Il Gattopardo”. L’inaugurazione della mostra fotografica verrà trasmessa su: www.agoraciminna.it - www.liberamenteciminna.it. Per informazioni Tel. 324 63 58 172 - 339 52 96 133 - ciminna@siciliantica.it – www.ladonnafugatadelgattopardo.it

--------------------------------------

Joanna Lancaster, figlia di Burt Lancaster, è una scrittrice, produttrice ed educatrice. Ha passato gli ultimi quindici anni ad insegnare inglese e letteratura alle scuole medie e superiori a Los Angeles. Ha insegnato, per un breve periodo, sceneggiatura presso l’Università della California del Sud (USC). Prima di diventare insegnante, trascorse più di vent’anni a lavorare nei film e in televisione. E’ stata produttore esecutivo della commedia brillante “Ruthless People” con Danny De Vito e Bette Midler e ha lavorato con suo padre in diversi film.

Uno dei grandi privilegi di essere figlia di una stella del cinema è che tutta la famiglia (cinque fratelli e sorelle) ha viaggiato con il padre quando andava all’estero. Il suo primo film è stato girato in Messico mentre aveva 2 anni e il padre lavorava a “Vera Cruz”. Il suo secondo film “Trapeze”, è stato girato a Parigi quando aveva 4 anni. E’ molto entusiasta di tornare in Sicilia dopo una prolungata assenza. Questa è la prima visita da quando aveva 11 anni, mentre suo padre girava “Il Gattopardo”. Quella estate trascorsa in Sicilia è uno dei suoi ricordi d’infanzia a cui è più affezionata.


30/06/2017 09:25:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci