lunedí, 27 febbraio 2017

MELGES 24

Si avvicina il mondiale Melges 32 di Newport

si avvicina il mondiale melges 32 di newport
redazione

La regata più importante della stagione per la flotta Melges 32 torna a disputarsi negli Stati Uniti, dal 29 settembre al 2 ottobre, sul leggendario campo di regata di Newport che già aveva ospitato il Mondiale di Classe nel 2012.
STIG di Alessandro Rombelli è chiamato a difendere il titolo conquistato lo scorso anno a Trapani e, per questa sfida, il team italiano si affida al tattico statunitense Terry Hutchinson, che ritorna a bordo di STIG dopo i recenti successi personali nell’ultimo mese al Mondiale Maxi 72 di Portocervo (su Bellamente) e al Mondiale TP 52 appena terminato a Mahon (con Quantum Racing).
Il pronostico per il Melges 32 World Championship 2016 è più che mai aperto, al termine di una stagione che non ha visto alcun dominatore assoluto anche grazie a un livello di prestazioni sempre più equilibrato e di altissimo livello, all’interno di una classe monotipo come il Melges 32.
Impressionate come sempre il parterre dei tattici a bordo dei 32 piedi di casa Melges, con diverse storie che si intrecciano alla vigilia dell’evento più atteso della stagione.
Il due volte Campione del Mondo ARGO di Jason Carroll (Cameron Appleton come sempre alla tattica) dopo il duello all’ultimo metro con STIG lo scorso anno, ha quale unico obiettivo quello di riprendersi lo scettro mondiale e firmare per la terza volta il Trofeo di Campione del Mondo Melges 32.
INGA from SWEDEN di Richard Goransson, con Vasco Vascotto al fianco, si presenta al via con il titolo di campione Sailing Series 2016 e con un convincente successo al US National Championship disputato lo scorso fine agosto sullo stesso campo di regata che ospiterà la sfida iridata.
DELTA e VOLPE sono le frecce a stelle e strisce rispettivamente di Rick e Ryan Devos, che intendono riportare negli Stati Uniti il prestigioso trofeo iridato. A chiamare la tattica per DELTA ci sarà Johnatan McKee, mentre su VOLPE regaterà Mark Mendleblatt.
Torna nella flotta, dopo un periodo di assenza, il Campione del Mondo 2009 BLISKEM di Pieter Tassellar coadiuvato alla tattica dall’oro olimpico di Londra 2012 nella Classe Laser e vincitore dell’ultima Coppa America, l’australiano Tom Slingsby.
La flotta europea, oltre che da STIG e INGA from SWEDEN è rappresentata anche da diversi armatori, ognuno dei quali ha la possibilità concreta di regatare per il titolo: VITAMINA di Andrea Lacorte con Gabriele Benussi al proprio fianco, il monegasco G.SPOT di Giangiacomo Serena di Lapigio (Branko Brcin in pozzetto), LA PERICOLOSA del tedesco Christian Schwoerer con il polacco Karol Jablonski a dettare il bordeggio.
13 gli scafi al via del Melges 32 World Championship 2016 il cui titolo si assegnerà al termine delle 10 prove in programma da giovedì 29 settembre a domenica 2 ottobre.


20/09/2016 18:46:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: in acqua per un combattutissimo finale di stagione

Stefano Chiarotti (CNRT) guida la classifica in doppio ed è tra i finalisti del "Velista/Armatore dell'Anno" della Acciari Consulting/FIV. I Corsi gestio sonno del dr. Stampi

Nauticsud 2017, domani convegno Anrc su i "Porti del Mediterraneo".

Meeting Comune di Napoli ed Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale

Sole e vento di maestrale nella seconda Giornata del XVIII Campionato di Vela d’Altura città di Bari

5 le imbarcazioni che si sono sfidate in una giornata ideale per regatare tra le boe, e con esse grandi nomi della vela internazionale, come Paolo Montefusco tattico della Obelix dell’armatore Giuseppe Ciaravolo

La Marina di Monastir è il primo porto turistico in Africa ad ottenere la certificazione ISO 14001 V 2015

Questa certificazione conferma il forte impegno della CTA nei confronti dell’ambiente, evidente anche nel riconoscimento dal 2009 ad oggi del titolo di Bandiera Blu a livello internazionale

CRN al Dubai International Boat Show 2017

Dopo il varo di ‘Cloud 9’ 74 m, CRN porta la sua arte navale sartoriale nel Middle East

Cresce l’impegno di Fincantieri in Australia

Delegazione aziendale a Sydney a sostegno della gara per il programma SEA 5000

FVG Marinas a Boot Tulln dal 2 al 5 marzo

“Dopo il debutto a Düsseldorf, il più importante salone nautico d'Europa, la Rete dei 19 Marina si trasferisce a Tulln per completare l'offerta nel mercato austriaco.

Seatec 2017: excellence only!

Le eccellenze della fornitura e subfornitura nautica in mostra al 15° Seatec a supporto della cantieristica da diporto italiana, la migliore e più produttiva del mondo

A Mauro Pelaschier la IV edizione del premio 'Voce dell'Adriatico"

Negli anni precedenti premiati Cino Ricci per il giornalismo, e per la ricerca Andrea Bergamasco e Corrado Piccinetti

Fincantieri: 2 navi da crociera più 4 in opzione per la Cina

Storico accordo firmato alla presenza dei Presidenti Mattarella e Jinping per le prime unità di questo genere mai costruite in Cina per il mercato locale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci