sabato, 25 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

turismo    formazione    fraglia vela riva    barcolana    regate    suzuki    press    cala de medici    vela oceanica    guardia costiera    circoli nautici    altura    nautica    fincantieri   

MELGES 24

Si avvicina il mondiale Melges 32 di Newport

si avvicina il mondiale melges 32 di newport
redazione

La regata più importante della stagione per la flotta Melges 32 torna a disputarsi negli Stati Uniti, dal 29 settembre al 2 ottobre, sul leggendario campo di regata di Newport che già aveva ospitato il Mondiale di Classe nel 2012.
STIG di Alessandro Rombelli è chiamato a difendere il titolo conquistato lo scorso anno a Trapani e, per questa sfida, il team italiano si affida al tattico statunitense Terry Hutchinson, che ritorna a bordo di STIG dopo i recenti successi personali nell’ultimo mese al Mondiale Maxi 72 di Portocervo (su Bellamente) e al Mondiale TP 52 appena terminato a Mahon (con Quantum Racing).
Il pronostico per il Melges 32 World Championship 2016 è più che mai aperto, al termine di una stagione che non ha visto alcun dominatore assoluto anche grazie a un livello di prestazioni sempre più equilibrato e di altissimo livello, all’interno di una classe monotipo come il Melges 32.
Impressionate come sempre il parterre dei tattici a bordo dei 32 piedi di casa Melges, con diverse storie che si intrecciano alla vigilia dell’evento più atteso della stagione.
Il due volte Campione del Mondo ARGO di Jason Carroll (Cameron Appleton come sempre alla tattica) dopo il duello all’ultimo metro con STIG lo scorso anno, ha quale unico obiettivo quello di riprendersi lo scettro mondiale e firmare per la terza volta il Trofeo di Campione del Mondo Melges 32.
INGA from SWEDEN di Richard Goransson, con Vasco Vascotto al fianco, si presenta al via con il titolo di campione Sailing Series 2016 e con un convincente successo al US National Championship disputato lo scorso fine agosto sullo stesso campo di regata che ospiterà la sfida iridata.
DELTA e VOLPE sono le frecce a stelle e strisce rispettivamente di Rick e Ryan Devos, che intendono riportare negli Stati Uniti il prestigioso trofeo iridato. A chiamare la tattica per DELTA ci sarà Johnatan McKee, mentre su VOLPE regaterà Mark Mendleblatt.
Torna nella flotta, dopo un periodo di assenza, il Campione del Mondo 2009 BLISKEM di Pieter Tassellar coadiuvato alla tattica dall’oro olimpico di Londra 2012 nella Classe Laser e vincitore dell’ultima Coppa America, l’australiano Tom Slingsby.
La flotta europea, oltre che da STIG e INGA from SWEDEN è rappresentata anche da diversi armatori, ognuno dei quali ha la possibilità concreta di regatare per il titolo: VITAMINA di Andrea Lacorte con Gabriele Benussi al proprio fianco, il monegasco G.SPOT di Giangiacomo Serena di Lapigio (Branko Brcin in pozzetto), LA PERICOLOSA del tedesco Christian Schwoerer con il polacco Karol Jablonski a dettare il bordeggio.
13 gli scafi al via del Melges 32 World Championship 2016 il cui titolo si assegnerà al termine delle 10 prove in programma da giovedì 29 settembre a domenica 2 ottobre.


20/09/2016 18:46:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Coppa Adriatico, la novità targata Il Portodimare

La regata si disputerà a Chioggia dal 12 al 14 maggio ed ai vincitori di classe garantirà l'iscrizione gratuita al Campionato Italiano Assoluto di vela d'altura di Monfalcone

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

La conclusione del CICO 2017 di Ostia

I titoli Italiani sono andati a Mattia Camboni (RS:X M), Francesco Marrai (Laser Standard), Joyce Floridia (Radial), Marta Maggetti (RS:X F), Ratti-Porro (Nacra 17), Tita-Zucchetti (49er)

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

L'Arcipelago 650 in salsa francese

All’1 e 44 minuti della mattina del 19 marzo i primi a tagliare il traguardo sono gli skipper di FRA 868 Alternative Sailing, i bravissimi Remì Aubrun e Nicolas Ferrelel

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci