mercoledí, 17 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    fincantieri    circoli velici    tp52    optimist    kite    soldini    nave italia    moth    regate    solidarietà    smeralda 888    melges 20    windsurf    manifestazioni    ambiente   

MAXI YACHT ROLEX CUP

Shirlaf sul podio dei Mini Maxi alla Rolex Cup

shirlaf sul podio dei mini maxi alla rolex cup
redazione

Lo Swan 65 Shirlaf, timonato da Giuseppe Puttini, coadiuvato alla tattica da Pierluigi Fornelli, fino a ieri sera leader della sua classe (Mini Maxi Racer Cruiser 2) cede il primato solo nell'ultima giornata di regate della Maxi Yacht Rolex Cup, disputata da lunedì 4 a sabato 9 settembre a Porto Cervo, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda.
Nella quinta regata costiera del programma generale (giovedì 7 è stata riservata una giornata di riposo) il Red Devil Sailing Team non trova le condizioni meteo favorevoli e scivola su un quinto posto che, dopo gli ottimi due primi e due secondi posti non gli consentono di conservare la leadership. Proprio chi lo seguiva in classifica, il Vallicelli 80 H2O di Riccardo De Michele, è riuscito a strappargli la vittoria grazie a un primo posto di giornata.
L'ultima prova della Maxi Yacht Rolex Cup si è disputata su un percorso di 18 miglia che ha visto i concorrenti passare la secca dei Monaci, navigare a nord di Caprera e della Maddalena, lasciare poi sulla sinistra l'isola di Santo Stefano e tagliare il traguardo a Capo d'Orso. La regata si sarebbe dovuta concludere davanti a Porto Cervo dopo 25 miglia di navigazione, ma il Comitato di Regata ha ridotto il percorso per via di un prolungato calo di vento.
Arrivederci al 2018, magari con un raggruppamento di "barche classiche"
Shirlaf chiude quindi la Maxi Yacht Rolex Cup con 6 punti, contro i 5 di H20. Terza classificata Lunz Am Meer, Swan 651 di Marietta Grafin Strasoldo, con 11 punti. "Sono felice per il secondo posto, ma ho un po' di amaro in bocca nel vedere che due primi e due secondi posti di giornata, ovvero quattro ottimi piazzamenti nell'arco di cinque prove, non sono stati sufficienti a garantirci la vittoria", ha dichiarato Giuseppe Puttini al termine della Maxi Yacht Rolex Cup. "Il prossimo anno saremo ancora qui, con la speranza che gli organizzatori creino un raggruppamento di barche classiche. Noi, ma anche altri, ce la siamo dovuta vedere con barche un po' troppo diverse dalla nostra, come misure e tipologia. Sarebbe bello per tutti vedere raggruppamenti più omogenei".
Le dichiarazioni del navigatore Giuseppe Montella
"L'equipaggio ha regatato molto bene tutta la settimana, ma oggi tutti noi non siamo stati perfetti", ha dichiarato il navigatore di Shirlaf Giuseppe Montella. "Dopo tutto, appena il Comitato di Regata ha annunciato il percorso della regata costiera, abbiamo capito che per noi sarebbe stato difficile trovare il passo per difendere il primo posto. Il meteo ha rispettato le nostre previsioni, con un vento da nord-ovest in calo che ha poi lasciato il posto al vento da sud-est. Una transizione totalmente in contro tempo con il nostro passo che ci ha costretto a navigare spesso di bolina con poca aria e fronteggiare pure un momento di bonaccia nell'attesa del cambio di direzione del vento".
Giuseppe Montella ha voluto complimentarsi con il tattico Pierluigi Fornelli, che di solito nel Red Devil Sailing Team ricopre il ruolo di randista. "Solo alla vigilia del campionato gli è stato dato il compito di dedicarsi alla tattica di regata e si è fatto trovare assolutamente pronto e preparato. Ha svolto un ottimo lavoro".
Per la Maxi Yacht Rolex Cup era stato convocato alla tattica Branko Brcin che, però, proprio all'ultimo momento si è tirato indietro cogliendo di sorpresa il team, comunque abile a trovare immediatamente una valida soluzione alternativa.
L'equipaggio di Shirlaf alla Maxi Yacht Rolex Cup 2017
Giuseppe Puttini (timoniere), Pierluigi Fornelli (tattico), Giuseppe Montella (navigatore), Pietro Moschini, Vincenzo Race, Zio Vinz, Davide Innocenti, Stefano Selo, Danilo Margiotta, Mario Noto, Giovanni Scala (comandante), Giovanni Buono, Marzio Dotti, Nicolò, Francesco Izzo, Fabio Montefusco


09/09/2017 19:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Transpac: stasera la partenza con Soldini e Maserati al via

Al via stasera alle 21:30 (ora italiana) la 50a edizione della Transpacific Yacht Race. Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono pronti alla sfida con Argo e PowerPlay

Windsurf e kitesurf: sfide mondiali alle Canarie

Le Isole Canarie “regine del vento e delle onde” con due manifestazioni di richiamo internazionale: il Gran Canaria Wind & Waves Festival e la Windsurfing and Kitesurfing World Cup a Fuerteventura

Melges 20 World League: a Riva del Garda gli applausi sono tutti per Siderval

Russian Bogatyrs di Igor Rytov torna a riappropriarsi dello scettro di Campione del circuito europeo ma la tappa di Riva del Garda la domina il Team Corinthian Siderval

Per Irene Calici e Petra Gregori argento mondiale nella Casse 420

Irene Calici e Petra Gregori (Soc. Nautica Pietas Julia/Circolo Nautico Sirena) si laureano vicecampionesse del Mondo nella categoria Women dopo una settimana di risultati molto costanti

Robert Scheidt, un brasiliano d'acqua dolce

Ha iniziato a San Paolo, nel lago di Guarapiranga, ed ora si allena a Torbole. Nella foto: sul Laser Bahia Robert e la moglie Gintare mentre osservano l’arrivo del figlio Erik al Trofeo Optimist d’argento

Attrazione fatale: Giovanni Soldini pesca l'ennesimo oggetto galleggiante (VIDEO)

Nel video Giovanni Soldini spiega le dinamiche dell'impatto ed i danni subiti

A Torbole conclusa una bella e divertente settimana a tutto Techno e RS:X

Il” parco giochi" del vento, dell'acqua e del windsurf di Torbole in questa settimana è stato attivissimo con 250 windsurfisti ospiti al Circolo Surf Torbole, che in condizioni ideali hanno partecipato alla Torbole Techno/RS:X Italian Week

La Nautica degrada Napoli: no della Soprintendenza all'esposizione sul lungomare

Tutti favorevoli dal Sindaco, alla Regione Campania, all’Unione Industriali e a Confcommercio, ma la Soprintendenza alle Belle Arti ha detto no

Salpano domani bordo di Nave Italia i ragazzi di Talenti fra le Nuvole

Al via da Cagliari la navigazione didattica dei ragazzi di Talenti fra le Nuvole: a bordo di Nave ITALIA per riconquistare la libertà di apprendere

Foiling Week: Francesco Bruni vince in classe Moth

Continuano i successi di Francesco Bruni nella competitiva classe Moth. Alla Foiling Week 2019, conclusasi ieri a Malcesine, sul lago di Garda, Checco ha conquistato il primo posto in una flotta di oltre 80 Moth

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci