domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

REGATE

Shining Umago Maxi domina la prove a bastone della Portopiccolo Maxi Race

shining umago maxi domina la prove bastone della portopiccolo maxi race
redazione

Shining Umago Maxi, Il 72 piedi di Željko Paić, si aggiudica le due prove a bastone della Portopiccolo Maxi Race, il cui programma agonistico si completerà domani la prova costiera del 45°Trofeo Bernetti, storica regata della Società Nautica Pietas Julia. L’equipaggio croato in entrambe le occasioni ha preceduto il Tp52 A Team di Giorgio Martin, che si è così aggiudicato il secondo posto.
Le regate si sono disputate con vento fresco sui 12 nodi d’intensità con la presenza tra gli altri anche di Mrs.Seven, il Southern Wind 100 di Claudio de Eccher (armatore e timoniere della barca più grande della flotta) con Alberto Bolzan alla tattica.
In regata anche diverse imbarcazioni che hanno reso celebre la storia dello yachting italiano a livello mondiale: Il Moro di Venezia II (quello della serie di cinque barche fatte costruire da Raul Gardini per la celebre edizione della Coppa America del 1992 a San Diego) timonato da Claudio Carraro, che si è dovuto però ritirare per un’avaria (cedimento del vang) nella prima prova, e Brava, il 49 piedi oggi di proprietà di Francesco Pison che nel 2002, quando apparteneva all’armatore Pasquale Landolfi, vinse il Mondiale IMS e che tre anni prima, nel 1999, partecipò all’Admiral’s Cup.
Domani domenica 2 ottobre si disputa la 45esima edizione del Trofeo Bernetti la cui prova costierà completerà la classifica finale della Portopiccolo Maxi Race 2016.


01/10/2016 23:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70 nel Golfo di Biscaglia

L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci