martedí, 21 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cala de medici    campionati invernali    j24    nautica    vela    press    optimist    dolphin    volvo ocean race    porti    mini transat    formazione    campionato invernale riva di traiano    invernale    regate    protagonist   

MARE

A Senigallia l'incontro "Scopri i campioni del nostro mare"

senigallia incontro quot scopri campioni del nostro mare quot
redazione

Nella colorata vetrina delle eccellenze marchigiane, rientra a buon diritto anche la vela. A sottolinearlo è il Comitato X Zona della Federazione Italiana Vela (FIV) a margine di un incontro con i giovani velisti della Regione Marche, che si è svolto ieri sera presso il Club Nautico Senigallia.
L'incontro, intitolato "Scopri i campioni del nostro mare", è stato organizzato per favorire l'avvicinamento delle Istituzioni, imprese e del pubblico alle tante storie di successi e ai progetti sportivi dei velisti marchigiani più titolati, impegnati a gareggiare sulle classi olimpiche e propedeutiche di interesse Federale (2.4mr, 470, Finn, Kitesurf, Laser, Optimist, O'Pen Bic, Windsurf).
"Nella nostra regione - spiega Vincenzo Graciotti, presidente del Comitato X Zona FIV - abbiamo una storia velica importante, frutto dell’attività di 36 circoli, alcuni storici e plurititolati come la S.E.F. Stamura Ancona, fondata 100 anni fa e nel 1967 insignita dal Presidente della Repubblica della Stella d'oro al Merito Sportivo, o il Club Vela Portocivitanova, con oltre 50 anni di tradizione alle spalle e vari titoli internazionali in bacheca". Una tradizione, quella dell'andare per mare a vela, che è proseguita fino ai giorni nostri, regalando alle Marche le partecipazioni di Filippo Baldassari (S.V. Fiamme Gialle) e Michele Regolo (C.V. Portocivitanova) alle Olimpiadi di Londra 2012, i 4 titoli iridati nel windsurf Techno Plus 293 di Giorgia Speciale (S.E.F. Stamura Ancona), la Coppa AICO conquistata dal giovane Marco Gambelli (C.N. Senigallia), il bronzo Under 16 di Maria Giulia Cicchinè ai mondiali Laser 4.7 da poco conclusi e il terzo posto ai Giochi del Mediterraneo di Francesco Falcetelli (Y.C. Riviera del Conero) nel 2013.
Dall'altura e dai monotipo sono poi arrivate, negli ultimi anni, altre soddisfazioni per la comunità sportiva delle Marche: dai titoli mondiali di Alberto e Claudia Rossi tra Farr40 e J70, agli ori mondiali 2017 di Renzo Grottesi con “Be Wild” (C.V. Portocivitanova) ed Ermanno Galeati su “Reve de Vie” (C.N. Sambenedettese) fino alla medaglia d'oro ai campionati italiani altura di Sandro Paniccia, armatore di “Altair 3”, anche lui portacolori del Club Vela Portocivitanova.
"Il mare fa parte della cultura del popolo italiano da sempre - continua Graciotti - Crediamo che la vela possa essere un mezzo efficace per riscoprirla, sensibilizzando i giovani. Nel nostro piccolo, come FIV Marche vogliamo contribuire a questa valorizzazione coinvolgendo atleti, società, dirigenti, tecnici e armatori locali per favorire l'avvicinamento dei più giovani a questa magnifica disciplina, secondo le linee guida indicate dalla Federazione Italiana Vela a livello nazionale". 
"I più meritevoli tra i velisti della zona - conclude - debbono essere supportati da soggetti istituzionali e privati affinché abbiamo la possibilità di svolgere in modo completo ed efficace la preparazione programmata ma c'è anche bisogno del tifo da parte del grande pubblico che finora ha seguito poco i successi del nostro movimento".
 


29/07/2017 11:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci