mercoledí, 14 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    aziende    turismo    j24    press    regate    route du rhum    melges 40    ucina    nautica    este 24    federvela    mini 6.50   

REGATE

Senigallia: concluso il Trofeo Memorial "Pietro Barbetti Junior"

Assegnati i titoli regionali di vela juniores oggi pomeriggio a Senigallia, con la chiusura della prima fortunata edizione del Campionato Regionale classi giovanili-Trofeo Memorial “Pietro Barbetti Junior”, organizzato dal CN Senigallia in collaborazione con il Comitato X Zona FIV. Dopo un'altra giornata di vela con vento leggero, sole, mare calmo e altre 3 prove disputate, le palme dei migliori in acqua sono andate a: Simone Scarpetta (CN Sambenedettese)-Laser 4.7 maschile; Maria Giulia Cicchinè (CV Portocivitanova)-Laser 4.7 femminile; Jacopo Mattioli (CN Senigallia)-Optimist Cadetti; Federica Ciminari (CV Portocivitanova)-Optimist Juniores; Rodolfo Silvestrini (LNI Poprto S. Giorgio)-Laser Radial maschile; Alice Cortesi (LNI Porto S. Giorgio)-Laser Radial femminile; Maria Teresa Martini (LNI Ancona)-O’pen Bic U15; Rebecca Orsetti (LNI S. Benedetto delo Tronto)-O’pen Bic U13; Alessandro Graciotti (SEF Stamura)-Techno 293 Juniores; Luca Barletta (Adriatico Wind Club Ravenna)-Techno 293 Cadetti.
A 8 di loro sono andate le borse di studio al merito sportivo, offerte della famiglia Barbetti, principale sostenitore dell’iniziativa e consistenti in contributi in denaro per i vincitori assoluti delle varie categorie in gara allo scopo di sostenere l’attività e la crescita dei giovani velisti del territorio. “Siamo molto felici per il successo di iscritti e per il gradimento che il nuovo format ha incontrato in tutti i partecipanti – la dichiarazione di Vincenzo Graciotti, presidente del Comitato X Zona FIV/Marche – Abbiamo introdotto una manifestazione innovativa che ci sforzeremo di ottimizzare negli anni successivi, dietro alla quale c’è un anno e mezzo di lavoro da parte dei tutti noi ma soprattutto da parte del CN Senigallia e della famiglia Barbetti”

“Questo premio porta il nome di mio figlio, Pietro Junior, grande amante del mare e appassionato di vela – il commento commosso di Fernando Barbetti a margine della premiazione – Grazie alla FIV Marche abbiamo potuto trasporre il trofeo dal mondo dell’altura locale, in cui è stato appunto assegnato negli ultimi 6 anni, all’ambiente più vivace e agonisticamente qualificato della vela giovanile. Grinta, passione e prospettive future di crescita sono le caratteristiche salienti della vela giovanile, un settore che può dare ancora tanto allo sport italiano. Il nostro Paese è circondato dal mare, è fin troppo semplice pensare che da qui possano automaticamente arrivare grandi talenti. In realtà non è proprio così perché serve dare ai giovani le opportunità e gli strumenti per intraprendere un percorso di crescita. La mia famiglia intende dare un contributo concreto affinchè il territorio marchigiano possa velocizzare i percorsi di crescita dei giovani sportivi nel mondo della vela”. Anche la città di Senigallia ha espresso gratitudine e ammirazione per il nuovo format: “Grazie alla famiglia Barbetti e a tutti i soci del club – ha concluso il vicesindaco Maurizio Memè – dopo il successo del Trofeo Coni lo scorso anno, la nostra città ha mantenuto un ruolo di grande rilievo per la crescita dello sport dei più piccoli. Un ringraziamento speciale ai tanti giovani che hanno risposto alla chiamata di Senigallia, accorrendo oggi qui in oltre 150, il che conferma le qualità logistiche e impiantistiche dei nostri club velici”.
Il gradimento dei concorrenti nel pensiero di Alessandro Graciotti, windsurfer della SEF Stamura, 2-volte campione italiano e fresco vincitore del titolo mondiale Techno 293 U15: “rispetto a tutte le altre competizioni questa ci ha ripagati dei tanti sacrifici fatti e di tutta la fatica accumulata con una borsa di studio, valida per l’acquisto della nostra attrezzatura sportiva, nel mio caso il windsurf”
Il Trofeo Challenge “Pietro Barbetti Junior”, da quest’anno riservato al club che partecipa alla regata con il maggior numero di equipaggi è andato alla Lega Navale Italiana Sezione di Ancona, che ha schierato sulla linea di partenza ben 26 atleti.
La miriade di giovani talenti in gara - nelle tre prove - dopo aver fatto faville appena 24 ore prima, non ha mollato un centimetro neanche in questa seconda e ultima giornata alla ricerca di nuovi successi, premi e crescita tecnico-atletica, dando vita a diversi colpi di classe ed estro compiuti in gara dai giovani campioni marchigiani, in special modo: tante virate in copertura e match race agguerriti fino all’ultimo respiro a conferma del livello tecnico dei concorrenti che vi hanno preso parte.


16/09/2018 20:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Il Campionato Invernale di vela del Mar Ionio si arricchisce con il Trofeo Matera

L’11 novembre, nello specchio di mare antistante il Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci, prenderà il via l’ottava edizione del Campionato Invernale di vela del Mar Ionio, Trofeo Megale Hellas

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Soldini, Pedote, Bissaro: professori d'eccezione per i Mini 6.50

Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote e Vittorio Bissaro si calano nelle parte dei docenti nel 1° Clinic Mini 6.50 organizzato dalla FIV

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci