martedí, 23 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

rs feva    regate    melges 24    altura    ecologia    ambiente    azzurra    tp52    solidarietà    vela olimpica    giovanni soldini    trasporto marittimo    normative    aprea   

REGATE

Senigallia: concluso il Trofeo Memorial "Pietro Barbetti Junior"

Assegnati i titoli regionali di vela juniores oggi pomeriggio a Senigallia, con la chiusura della prima fortunata edizione del Campionato Regionale classi giovanili-Trofeo Memorial “Pietro Barbetti Junior”, organizzato dal CN Senigallia in collaborazione con il Comitato X Zona FIV. Dopo un'altra giornata di vela con vento leggero, sole, mare calmo e altre 3 prove disputate, le palme dei migliori in acqua sono andate a: Simone Scarpetta (CN Sambenedettese)-Laser 4.7 maschile; Maria Giulia Cicchinè (CV Portocivitanova)-Laser 4.7 femminile; Jacopo Mattioli (CN Senigallia)-Optimist Cadetti; Federica Ciminari (CV Portocivitanova)-Optimist Juniores; Rodolfo Silvestrini (LNI Poprto S. Giorgio)-Laser Radial maschile; Alice Cortesi (LNI Porto S. Giorgio)-Laser Radial femminile; Maria Teresa Martini (LNI Ancona)-O’pen Bic U15; Rebecca Orsetti (LNI S. Benedetto delo Tronto)-O’pen Bic U13; Alessandro Graciotti (SEF Stamura)-Techno 293 Juniores; Luca Barletta (Adriatico Wind Club Ravenna)-Techno 293 Cadetti.
A 8 di loro sono andate le borse di studio al merito sportivo, offerte della famiglia Barbetti, principale sostenitore dell’iniziativa e consistenti in contributi in denaro per i vincitori assoluti delle varie categorie in gara allo scopo di sostenere l’attività e la crescita dei giovani velisti del territorio. “Siamo molto felici per il successo di iscritti e per il gradimento che il nuovo format ha incontrato in tutti i partecipanti – la dichiarazione di Vincenzo Graciotti, presidente del Comitato X Zona FIV/Marche – Abbiamo introdotto una manifestazione innovativa che ci sforzeremo di ottimizzare negli anni successivi, dietro alla quale c’è un anno e mezzo di lavoro da parte dei tutti noi ma soprattutto da parte del CN Senigallia e della famiglia Barbetti”

“Questo premio porta il nome di mio figlio, Pietro Junior, grande amante del mare e appassionato di vela – il commento commosso di Fernando Barbetti a margine della premiazione – Grazie alla FIV Marche abbiamo potuto trasporre il trofeo dal mondo dell’altura locale, in cui è stato appunto assegnato negli ultimi 6 anni, all’ambiente più vivace e agonisticamente qualificato della vela giovanile. Grinta, passione e prospettive future di crescita sono le caratteristiche salienti della vela giovanile, un settore che può dare ancora tanto allo sport italiano. Il nostro Paese è circondato dal mare, è fin troppo semplice pensare che da qui possano automaticamente arrivare grandi talenti. In realtà non è proprio così perché serve dare ai giovani le opportunità e gli strumenti per intraprendere un percorso di crescita. La mia famiglia intende dare un contributo concreto affinchè il territorio marchigiano possa velocizzare i percorsi di crescita dei giovani sportivi nel mondo della vela”. Anche la città di Senigallia ha espresso gratitudine e ammirazione per il nuovo format: “Grazie alla famiglia Barbetti e a tutti i soci del club – ha concluso il vicesindaco Maurizio Memè – dopo il successo del Trofeo Coni lo scorso anno, la nostra città ha mantenuto un ruolo di grande rilievo per la crescita dello sport dei più piccoli. Un ringraziamento speciale ai tanti giovani che hanno risposto alla chiamata di Senigallia, accorrendo oggi qui in oltre 150, il che conferma le qualità logistiche e impiantistiche dei nostri club velici”.
Il gradimento dei concorrenti nel pensiero di Alessandro Graciotti, windsurfer della SEF Stamura, 2-volte campione italiano e fresco vincitore del titolo mondiale Techno 293 U15: “rispetto a tutte le altre competizioni questa ci ha ripagati dei tanti sacrifici fatti e di tutta la fatica accumulata con una borsa di studio, valida per l’acquisto della nostra attrezzatura sportiva, nel mio caso il windsurf”
Il Trofeo Challenge “Pietro Barbetti Junior”, da quest’anno riservato al club che partecipa alla regata con il maggior numero di equipaggi è andato alla Lega Navale Italiana Sezione di Ancona, che ha schierato sulla linea di partenza ben 26 atleti.
La miriade di giovani talenti in gara - nelle tre prove - dopo aver fatto faville appena 24 ore prima, non ha mollato un centimetro neanche in questa seconda e ultima giornata alla ricerca di nuovi successi, premi e crescita tecnico-atletica, dando vita a diversi colpi di classe ed estro compiuti in gara dai giovani campioni marchigiani, in special modo: tante virate in copertura e match race agguerriti fino all’ultimo respiro a conferma del livello tecnico dei concorrenti che vi hanno preso parte.


16/09/2018 20:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

#avelaconilcuore - Torna sul Garda la Childrenwindcup

Regata festa con i piccoli dell'Ospedale dei Bambini di Brescia con Abe (Associazione Bambino Emopatico), Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale, Yacht Club Cortina d'Ampezzo.

Crotone, Campionato Italiano Altura Day 2

Prosegue il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Lido di Arco: assegnati i titoli mondiali ZOOM8 a Danimarca ed Estonia

Lo staff del Circolo Vela Arco impegnato negli eventi che promuovono il turismo velico, come questo mondiale disputatoorganizzato per una classe velica diffusa esclusivamente nell’Europa del Nord e dell’Est

Youth World Championships: bene gli azzurrini di lago, Renna e Benini Floriani

Nicolò Renna (CS Torbole) con due primi e un secondo, poi scartato, di giornata si piazza in testa alla classifica degli RS:X maschili. Chiara Benini Floriani (FV Riva) mantiene la testa della classifica nei Laser Radial femminili

Follonica: partiti i Campionati Mondiali del doppio giovanile RS Feva

Da oggi, lunedì 22 luglio, il vento termico del Golfo di Follonica dovrà fare il suo “dovere” per accontentare la flotta e permettere di disputare un mondiale appassionante anche dal punto di vista tecnico e agonistico

Evo R6 debutta a Cannes

Il sorprendente e innovativo walk around di quasi 18 metri debutterà in anteprima mondiale al Cannes Yachting Festival dal 10 al 15 settembre

Apreamare propone una nuova versione del Gozzo Sorrentino

Il vero punto di forza è una carena progettata dallo studio Marine Design, che ha già firmato gran parte dei progetti di successo dell’Apreamare

Custom Line 106’: l'arte di andare oltre

Debutta il nuovo yacht della linea planante Custom Line, secondo modello disegnato da Francesco Paszkowski Design.

Primo giorno di regate a Crotone per il Campionato Italiano Vela d'Altura 2019

Prima prova in acqua per il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Finalmente finita una sfortunata Transpac per Soldini e Maserati

Alle ore 3.56 51” di giovedì 18 luglio ora locale (13.36 51” UTC, 15.36 51” ora italiana) Maserati Multi 70 ha tagliato il traguardo della 50a edizione della Transpacific Yacht Race

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci