sabato, 3 dicembre 2016

WINDSURF

Semifinali slalom, assemblea dei soci, esibizioni e la cena di gala

semifinali slalom assemblea dei soci esibizioni la cena di gala
redazione

Sesto giorno dei Campionati Nazionali Windsurf Raceboard, Formula e Slalom ed ancora capricci da parte del vento sul Garda, con un Peler che soffia da nord per tutto il giorno in maniera scostante, dai 12 ai 18 nodi rafficato, creando non pochi problemi ai giudici e agli atleti, tanto che sono stati ben tre i tentativi, annullati, di svolgere la finale vincenti del primo tabellone slalom, senza fortuna. Dalle semifinali qualche sorpresa e molte certezze: c'è Matteo Iachino ITA 140, uno dei favoriti se non il favorito, che si è aggiudicato la prima semifinale davanti all'ottimo Andrea Ferin ITA 1111, a Max Loncrini ITA 5084 e Andrea Rosati ITA 0, mentre Antonio Lai ITA165 e il giovane e bravo local under 17 Niccolò Renna, che non sfigura davanti ai 'grandi', insieme a Marco Begalli che cade in boa e fa dnf (did not finish, ndr), non avendo portato a termine la heat, passano alla finale perdenti. Dall'altra semifinale escono un altro atleta del Circolo Surf Torbole Bruno Martini ITA 160, un po' a sorpresa Francesco Frati ITA 10 che sopravanza Malte Reuscher ITA 7777, mentre Mattia Onali ed il campione italiano under 20, anche lui del Circolo Surf Torbole, Daniel Sljik, sono OCS (Did not start; on the course side of the starting line, ndr) e fuori gioco per la falsa partenza e faranno parte della finale vincenti. Dopo di che i giudici si sono arresi non essendoci più i presupposti per una gara regolare. Tra le due semifinali, c'è stato posto per una heat donne, vinta da un'altra atleta di casa, Greta Marchegger, valevole per il titolo donne slalom. Poi atleti a terra e posto per esibizioni di kite per gli spettatori a riva, che hanno potuto seguire il tutto sul maxi schermo nel prato del circolo. La giornata era iniziata con l'assemblea dei soci della AICW Associazione Italiana Classi Windsurf, per l'elezione del nuovo direttivo per il prossimo quadriennio olimpico, con la conferma dell'attuale presidente Carlo Cottafavi e i sei nuovi membri che cureranno le attività dell'associazione. Il sesto giorno si è poi concluso con la cena di gala del Windsurf Grand Slam per gli atleti, addetti ai lavori e staff sulla terrazza del circolo.



15/07/2016 19:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Marco Maroni nuovo Presidente della Canottieri Garda

E festeggia i suoi 125 anni con tanti traguardi sportivi

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Msc Crociere e Fincantieri celebrano il Float-Out di Msc Seaside

Compreso il comparto crociere, la ricaduta economica totale del Gruppo Msc in Italia è di circa 5 miliardi di euro l’anno

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 pronto a volare nell'Aliseo

Il trimarano italiano mantiene le prue verso il Nord Atlantico per agganciare venti più stabili

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

Maserati Multi70 punta a nord nella RORC Transatlantic Race

Scelte tattiche diverse e venti leggeri di bolina per Maserati Multi70 e Phaedo3 nel secondo giorno della RORC Transatlantic Race

Prima regata in oceano per Maserati Multi70

Partita la RORC Transatlantic Race con venti deboli da Sud Ovest

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci