lunedí, 23 gennaio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    vendee globe    vela oceanica    nautica    j70    azzurra    quantum key west 2017    vela olimpica    52 super series    canottaggio    fincantieri    formazione    saetec    guardia costiera    alitalia   

WINDSURF

Semifinali slalom, assemblea dei soci, esibizioni e la cena di gala

semifinali slalom assemblea dei soci esibizioni la cena di gala
redazione

Sesto giorno dei Campionati Nazionali Windsurf Raceboard, Formula e Slalom ed ancora capricci da parte del vento sul Garda, con un Peler che soffia da nord per tutto il giorno in maniera scostante, dai 12 ai 18 nodi rafficato, creando non pochi problemi ai giudici e agli atleti, tanto che sono stati ben tre i tentativi, annullati, di svolgere la finale vincenti del primo tabellone slalom, senza fortuna. Dalle semifinali qualche sorpresa e molte certezze: c'è Matteo Iachino ITA 140, uno dei favoriti se non il favorito, che si è aggiudicato la prima semifinale davanti all'ottimo Andrea Ferin ITA 1111, a Max Loncrini ITA 5084 e Andrea Rosati ITA 0, mentre Antonio Lai ITA165 e il giovane e bravo local under 17 Niccolò Renna, che non sfigura davanti ai 'grandi', insieme a Marco Begalli che cade in boa e fa dnf (did not finish, ndr), non avendo portato a termine la heat, passano alla finale perdenti. Dall'altra semifinale escono un altro atleta del Circolo Surf Torbole Bruno Martini ITA 160, un po' a sorpresa Francesco Frati ITA 10 che sopravanza Malte Reuscher ITA 7777, mentre Mattia Onali ed il campione italiano under 20, anche lui del Circolo Surf Torbole, Daniel Sljik, sono OCS (Did not start; on the course side of the starting line, ndr) e fuori gioco per la falsa partenza e faranno parte della finale vincenti. Dopo di che i giudici si sono arresi non essendoci più i presupposti per una gara regolare. Tra le due semifinali, c'è stato posto per una heat donne, vinta da un'altra atleta di casa, Greta Marchegger, valevole per il titolo donne slalom. Poi atleti a terra e posto per esibizioni di kite per gli spettatori a riva, che hanno potuto seguire il tutto sul maxi schermo nel prato del circolo. La giornata era iniziata con l'assemblea dei soci della AICW Associazione Italiana Classi Windsurf, per l'elezione del nuovo direttivo per il prossimo quadriennio olimpico, con la conferma dell'attuale presidente Carlo Cottafavi e i sei nuovi membri che cureranno le attività dell'associazione. Il sesto giorno si è poi concluso con la cena di gala del Windsurf Grand Slam per gli atleti, addetti ai lavori e staff sulla terrazza del circolo.



15/07/2016 19:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: una costiera con vento, delfini e qualche fiocco di neve

Pochi i fiocchi di neve caduti sulla regata, ma tanto vento e tanti i delfini che hanno accompagnato le vittorie di Pierservice Luduan (Regata), Lunatika (Per 2), Twins (Crociera), Giuly Del Mar (Gran Crociera)

Stagione 2017, lo Yacht Club Cala de’ Medici riparte alla grande con un calendario ricco

Il primo dei corsi è in programma per il 21 gennaio e consisterà in una giornata formativa sanitario – marittima in cui verranno trattate le fondamentali conoscenze per la gestione del primo soccorso in ambiente velico e marittimo

Vendée Globe: previsto alle 18:00 l'arrivo di Le Cleac'h

Apoteosi finale per il francese che ha staccato di 85 miglia lo skipper britannico e si avvia a godersi il meritato trionfo a Les Sables d'Olonne

Vendée Globe: Hugo Boss fa il record nelle 24 ore

Tra le Ieri 8:00 di ieri mattina (ora italiana) e quelle di oggi lunedì 16 gennaio 2017o, 2017, Alex Thomson ha viaggiato alla stupefacente media di 22.36 nodi

Vendée Globe: Armel Le Cleac'h, la sua vittoria miglio dopo miglio

Tutti i numeri della vittoria dello "Sciacallo", che ha tenuto testa a tutti i tentativi di Alex Thomson senza scomporsi quasi mai

Varato il nuovo superyacht di 74 metri di CRN

Spettacolare e imponente combinazione di competenza ingegneristica e design innovativo, CLOUD 9 è il frutto della stretta collaborazione tra il cantiere CRN

Seatec e Compotec 2017: sull’onda della ripresa

Complice il clima positivo che si è instaurato nel settore nautico Seatec e Compotec 2017 si stanno scaldando per un’edizione ricca di proposizioni

TP52: Quantum concreto, sorpresa Provezza in testa

Quantum Racing prende quota in classifica con un secondo e un primo posto di giornata, seconda piazza nella generale per gli americani

Friuli Venezia Giulia Marinas a Boot Düsseldorf dal 21 al 29 gennaio

Circa 7000 posti barca dai 7 ai 100 metri di lunghezza con profondità all’ormeggio in grado di accontentare tutti i diportisti

TP52: Azzurra si mantiene agganciata al vertice della classifica

Azzurra è a soli due punti dal leader provvisorio, Provezza, al pari di Quantum e Platoon. Con una sola prova da disputare domani i giochi sono quanto mai aperti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci