sabato, 18 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    circoli velici    centomiglia    420    pesca    rs feva    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    luna rossa    farr 40    vela olimpica   

MELGES20

Secondo giornata della tappa scarlinese delle Melges 20 World League

secondo giornata della tappa scarlinese delle melges 20 world league
redazione

Il Club Nautico Scarlino ospita anche quest’anno una tappa dell’agguerritissimo circuito Melges 20.
A darsi battaglia nelle acque del golfo di Follonica trentuno team con a bordo alcuni dei più celebri tattici della vela mondiale.
Due le giornate di gare sin qui disputate, entrambe aperte con una piacevole colazione, offerta da Rigoni d’Asiago e Lavazza, deliziando così i team partecipanti, prima di scendere in mare.
Dopo le prime quattro prove, si assicura il primo posto il team di Drew Freides, campione del mondo 2017, che conduce la classifica con due primi posti, un quinto e un secondo.
Ad incalzarlo il team polacco di Mag Tiny (4-2-4-11) lo segue, distanziato di 12 punti. Segue, l’italiano Calvi Network, di Carlo Alberini (5-3-15-6), che con la disputa della 4’ prova supera il team vincitore della prima tappa del circuito, poco più di un mese fa nelle acque di Forio d’Ischia, Brontolo, di Filippo Pacinotti.
 Si è trattato di due giornate complesse, a causa di venti leggeri e di direzione instabile che hanno obbligato il Comitato di Regata, presieduto da Carlo Giuliano Tosi, a studiare attentamente le condizioni per permettere la disputa di regate regolari.
Il celebre maestrale del golfo di Follonica, infatti, dopo aver soffiato durante i giorni di allenamento, si è dimostrato timido e poco deciso.
Domenica 27 l’ultima giornata per la flotta dei Melges 20, che cederanno il testimone al monotipo di c​asa Melges di 32 piedi. Saranno, infatti, i Melges 32, a dare spettacolo nelle acque del golfo nel weekend 1-2-3 giugno.
L’evento è stato organizzato dal Club Nautico Scarlino, con il supporto tecnico di Marina di Scarlino, Resort Baia Scarlino e Scarlino Yacht Service, e la collaborazione tecnica di Rigoni di Asiago.


26/05/2018 19:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Prime multe per il divieto di pesca al tonno rosso

Lo scorso 9 agosto il ministero per le politiche agricole ha firmato un decreto che vieta la pesca del tonno rosso e la Capitaneria di Porto di Policoro ha subito applicato la nuova norma

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

L'Oro delle Marche brilla in Lettonia

Protagonisti assoluti due giovani atleti della SEF Stamura: il 13enne Alessandro Graciotti, e la18enne Giorgia Speciale, che hanno conquistato due medaglie d'oro rispettivamente nel Techno293 juniores e nel TechnoPlus

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci