lunedí, 1 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    minialtura    vela olimpica    platu25    altura    circoli velici    guardia costiera    alcatel j/70    coppa del mondo    5.5    cala de medici    duecento    cnsm    gc32    benetti    turismo   

LORO PIANA CARIBBEAN SUPERYACHT REGATTA

Seconda vittoria consecutiva per Nilaya

seconda vittoria consecutiva per nilaya
redazione

Nello splendido scenario delle Isole Vergini Britanniche si è conclusa ieri la settima edizione della Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta & Rendezvous, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda e Boat International Media insieme al title sponsor Loro Piana. Nilaya, l'implacabile 34 metri, ha confermato la sua supremazia con la vittoria overall oltre che la conquista del podio nella Classe A. P2 (Classe B), Freya (Classe C) e Perseus^3 (Classe D) sono gli altri protagonisti, vincitori overall delle rispettive categorie. 
È la seconda volta consecutiva che Nilaya, imbarcazione disegnata da Reichel/Pugh e costruita da Baltic Yachts, forte di tre vittorie su tre porta a casa la vittoria overall ed il trionfo nella Classe A. "È stato tutto merito dell'equipaggio e ovviamente dell'armatore che ha messo insieme un bel gruppo" ha detto il tattico Bouwe Bekking. "Il team è una perfetta combinazione di professionisti, amici, e tanta storia, ormai regatiamo insieme da circa sette anni". 
Un vento costante tra i 15 e i 18 nodi, ha accompagnato ieri le 17 imbarcazioni in gara alla volta di un percorso - lungo circa 24 miglia - disegnato tra le isole dei Dogs e la punta di Scrub Island, continuando verso Fallen Jerusalem prima di rientrare verso Necker Island.
Nella Classe B P2 è riuscito a spuntarla nel duello finale con l'avversario Ganesha. Tony Rey, tattico di P2, ha commentato così la vittoria: "Matt Humphries ed il suo equipaggio sono stati dei concorrenti incredibili. A noi piace pensare che stiamo migliorando sempre di più e siamo orgogliosi di aver conquistato il podio qui. È un grande traguardo."
Don MacPherson, armatore della lanciatissima Freya, fresca di vittoria alla Rolex Swan Cup Caribbean 2017 e tre giorni passati sempre in testa, conclude piazzandosi a punteggio pieno sul primo gradino del podio nella Classe C. "È stata una settimana fantastica, e abbiamo vinto perché siamo un vero team" dichiara Don MacPherson "Anche se abbiamo fatto qualche errore la regata è stata straordinaria. Il successo lo attribuisco a tutto l'equipaggio, perché ha fatto un gran bel lavoro". 
Battaglia accesa nella Classe D tra il 60 metri Perseus^3 - alla guida della classifica dal primo giorno - e Action timonata dalla campionessa olimpica Shirley Robertson con a bordo il tattico veterano della Volvo Ocean Race Ian Walker. Perseus^3 è riuscito a tagliare per primo il traguardo, 45 secondi prima di Action, vincendo così per la prima volta nella sua categoria, la Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta & Rendezvous. 
I vincitori sono stati insigniti dei vari premi durante la Cerimonia di Premiazione Finale, in occasione della quale il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo, ha dichiarato: "Le regate Loro Piana rappresentano uno dei momenti clou in entrambi i lati dell'Atlantico. Una variegata flotta ha preso parte alla regata, dall'imbarcazione più piccola di ventitré metri fino a quella più grande lunga sessanta. Hanno partecipato yacht dal design classico come Wild Horses e ultimissimi modelli come lo Swan 115 Shamanna. Ringrazio per il supporto il nostro title sponsor Loro Piana e gli armatori che rendono sempre possibile tutto questo. Spero di rivedervi presto a Porto Cervo il prossimo giugno e di nuovo qua a Virgin Gorda nel 2018".


14/03/2017 21:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Numeri incredibili di pubblico e media per la partenza di Vento di Sardegna

I saluti ufficiali delle istituzioni e dei partner del progetto OSTAR sono stati emozionanti, così come la presenza della Brigata Sassari

Caorle: profumo d'altura con la Duecento

A -6 giorni dal via si annuncia un’interessante e combattuta edizione de La Duecento, X2 e XTutti, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita

Cala de' Medici porto d'eccellenza al Versilia Yachting Rende-vous

Il primo evento internazionale dedicato all’alto di gamma della nautica

222 Minisolo, al via la II edizione

Modalità solitario per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Mini 6.50

Winexpress, il bicchiere di vino monodose entra in cambusa

E' una novità tutta italiana, pensata, realizzata e distribuita dalla Vinicola Consoli di Olevano Romano

Sport Images di Stefano Fusco vince la 6ª edizione della Coastal Race

È stata una bella regata e siamo felicissimi di aver vinto - sono le parole di Stefano Fusco, armatore e timoniere di Sport Images - ha premiato il lavoro di gruppo"

Windsurf: Andrea Rosati campione del mondo IFCA Slalom Master 2017

Mondiali Windsurf IFCA Slalom Youth & Master 2017: Andrea Rosati Campione del Mondo Master 2017, Marco Begalli 3° assoluto e primo dei Grand Master

Assemblea annuale dei Soci di Marina Cala de' Medici

All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio 2016 e la conferma della cooptazione del nuovo membro del Consiglio di Amministrazione, il Socio Quirino Fausto Sestini, a seguito delle dimissioni della Dott.ssa Elena Zanin

La seconda giornata della Coppa del Mondo di Hyeres

In attesa del Mistral previsto per i prossimi giorni, oggi gli equipaggi hanno dovuto dar sfoggio di pazienza e intuito, per azzeccare le rotazioni del vento e riuscire a primeggiare in questa seconda, difficile giornata di regate

Hyères, danza con il Mistral

Puntuale come da previsioni, da ieri notte la Costa Azzurra è stata spazzata da un vento che a metà mattinata, misurato all’interno della Baia, ha toccato i 40 nodi d’intensità

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci