domenica, 18 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    volvo ocean race    x-yachts    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group   

REGATE

Seconda giornata a Termoli per i Campionati Giovanili in doppio

seconda giornata termoli per campionati giovanili in doppio
redazione

Ancora una mattinata d’attesa quella di ieri per gli equipaggi impegnati a Termoli nei Campionati Nazionali Giovanili Classi in Doppio. Alle ore 10 presso la sede del Circolo della Vela Termoli, si è tenuta un incontro con il PRO Paolo Collina, i Comitati di Regata e gli allenatori, per fare il punto della situazione e programmare la  giornata. “Situazione difficile per il vento instabile”, ha commentato Collina riferendosi alla prima giornata, “comunque tutte le classi hanno regatato. I 29er, gli Hobie Cat, i Dragoon e i 420, impegnati sul campo 3, hanno concluso due prove, mentre gli RS Feva e L’Equipe EV, usciti per ultimi in mare hanno portato a termini una sola prova. Abbiamo preferito fare aspettare a terra queste due classi in modo da utilizzare nuovamente il campo e assicurare maggior assistenza per gli equipaggi, mettendo in campo più mezzi e personale. Un grande risultato visto come era iniziata la mattinata”.

Ieri la prima prova prevista per le ore 12 è stata posticipata di due ore, ancora per le condizioni meteo proibitive, con vento da Nord-Ovest di circa 25 nodi e mare formato con oltre 2 metri d’onda. Come previsione nel primo pomeriggio il tempo è migliorato e i minacciosi nuvoloni neri, che per tutta la mattinata avevano oscurato il cielo, si sono dileguati, permettendo al sole di illuminare i tre campi di regata.

Allo scadere delle due ore di posticipo il vento a 15-18 nodi e il mare in scaduta hanno permesso di issare la lettera delta, prima per le classi RS Feva e l’Equipe EV e a seguire per Hobie Cat 16 Spi, Hobie Dragoon e 29er. Alle 15:15 segnale di entrata in acqua anche per la numerosa flotta dei 420 e per i 555FIV, che hanno iniziato oggi il loro campionato di classe.

Nel proseguio del pomeriggio il vento ha avuto un ulteriore calo a 10-12 nodi mantenendo una buona stabilità di direzione.

Dopo le prove odierne

29er (5 prove)

La flotta dei 29er che regatava sul campo 3 posizionato a Sud, grazie alle caratteristiche di velocità dell’imbarcazione, è riuscita a concludere tre splendide prove. La prima con vento teso oltre i 15 nodi, la seconda e la terza pressione in diminuizione.

1 Duchi Davide, Bonvicini Leonardo, 6,0

2 Zampiccoli Federico, Chiste' Leonardo, 8,0

3 Porro Margherita, Fracassi Luca, 13,0

Sempre sul campo 3 tre prove anche per Dragoon. Classe di interesse per la Federazione e in grande sviluppo. Due prove invece per gli  Hobie cat 16 Spi.

Hobie Dragoon

1 Giubilei Andrea, Di Francescantonio Matteo, 4,0

2 Paoli Geremia, Versace Daniele, 12,0                     

3 Scorrano Diana, Zanno Elisabetta, 16,0

Hobie cat 16 Spi (4 prove)

1 Cesarini Alessandro, De Curtis Chiara, 4,0

2 Ugolini Gianluigi, Giubilei Maria, 5,0

3 Budroni Federico, Faggioli Giulia, 10,0

 

 

RS Feva (3 prove)

Se nella prima giornata gli equipaggi dei RS Feva sono stati gli ultimi a tornare a terra, oggi sono stati i primi a rientrare alla base dopo aver portato a termine due regate.

1 Zinetti Mattia, Carbonelli Davide, 3,0

2 Boletti Giovanni, Riccò Lorenzo, 9,0

3 Roncuzzi Iacopo, Roncuzzi Federico, 10,0

 

L’Equipe EV (3 prove)

Le condizioni meteo, migliorate nel pomeriggio rispetto a quelle della prima giornata, hanno permesso anche agli euipaggi de L’Equipe EV di completare due prove.

1 Serrecchia Maria Sole, Trifaro Matteo, 5,0

2 Salvatorelli Antonio, Peria Dennis, 5,0

3 Di Giovine Matteo, Tomaselli Matteo,12,0

 

420 (4 prove)

La classe 420, sul campo 1, il più esterno, ha concluso due prove. La prima si è conclusa prima del previsto, in quanto si è dovuto ridurre il percorso per lasciare passare il traghetto della rotta Termoli-Isole Tremiti. La seconda regata si è svolta regolarmente.

1 Spagnolli Andrea, Rio Kevin, U17, 9,0                    

2 Ferraro Edoardo, Orlando Francesco, U19, 11,0

3 Abbruzzese Andrea, Boldrini Fabio, U19, 13,0

 

555FIV (1 prova)

Una sola prova per la prima giornata del Campionato Nazionale della Classe 555FIV, la barca federale utilizzata per la scuola vela e propedeutica alla preparazione dei ragazzi per un successivo passaggio a classi più impegnative.

1 Micol Cavallaro, Carbone, Iannone Fabiani, R.C.C. Tevere Remo,1,0

2 Ravizza Cesare, Lanza, Robotti, Botti, Il Pontile, 2,0

3 Iozzia Piero, Scribano, Gulino, Iozzia D, Kaucana, 3,0

 

I Campionati Nazionali Giovanili Classi in Doppio di Termoli sono organizzati dal Circolo della Vela Termoli con la collaborazione del Circolo Velico Ortona e del Circolo Nautico Vasto e con il contributo di Comune di Termoli, Costa dei Delfini, La Molisana e Marina di San Pietro.


10/09/2016 10:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci