martedí, 17 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    porti    vele storiche    altura    j24    classi olimpiche    nautica    minitransat    guardia di finanza    gc32    windsurf    regate    soling    trophy    melges 40   

REGATE

Seconda giornata a Termoli per i Campionati Giovanili in doppio

seconda giornata termoli per campionati giovanili in doppio
redazione

Ancora una mattinata d’attesa quella di ieri per gli equipaggi impegnati a Termoli nei Campionati Nazionali Giovanili Classi in Doppio. Alle ore 10 presso la sede del Circolo della Vela Termoli, si è tenuta un incontro con il PRO Paolo Collina, i Comitati di Regata e gli allenatori, per fare il punto della situazione e programmare la  giornata. “Situazione difficile per il vento instabile”, ha commentato Collina riferendosi alla prima giornata, “comunque tutte le classi hanno regatato. I 29er, gli Hobie Cat, i Dragoon e i 420, impegnati sul campo 3, hanno concluso due prove, mentre gli RS Feva e L’Equipe EV, usciti per ultimi in mare hanno portato a termini una sola prova. Abbiamo preferito fare aspettare a terra queste due classi in modo da utilizzare nuovamente il campo e assicurare maggior assistenza per gli equipaggi, mettendo in campo più mezzi e personale. Un grande risultato visto come era iniziata la mattinata”.

Ieri la prima prova prevista per le ore 12 è stata posticipata di due ore, ancora per le condizioni meteo proibitive, con vento da Nord-Ovest di circa 25 nodi e mare formato con oltre 2 metri d’onda. Come previsione nel primo pomeriggio il tempo è migliorato e i minacciosi nuvoloni neri, che per tutta la mattinata avevano oscurato il cielo, si sono dileguati, permettendo al sole di illuminare i tre campi di regata.

Allo scadere delle due ore di posticipo il vento a 15-18 nodi e il mare in scaduta hanno permesso di issare la lettera delta, prima per le classi RS Feva e l’Equipe EV e a seguire per Hobie Cat 16 Spi, Hobie Dragoon e 29er. Alle 15:15 segnale di entrata in acqua anche per la numerosa flotta dei 420 e per i 555FIV, che hanno iniziato oggi il loro campionato di classe.

Nel proseguio del pomeriggio il vento ha avuto un ulteriore calo a 10-12 nodi mantenendo una buona stabilità di direzione.

Dopo le prove odierne

29er (5 prove)

La flotta dei 29er che regatava sul campo 3 posizionato a Sud, grazie alle caratteristiche di velocità dell’imbarcazione, è riuscita a concludere tre splendide prove. La prima con vento teso oltre i 15 nodi, la seconda e la terza pressione in diminuizione.

1 Duchi Davide, Bonvicini Leonardo, 6,0

2 Zampiccoli Federico, Chiste' Leonardo, 8,0

3 Porro Margherita, Fracassi Luca, 13,0

Sempre sul campo 3 tre prove anche per Dragoon. Classe di interesse per la Federazione e in grande sviluppo. Due prove invece per gli  Hobie cat 16 Spi.

Hobie Dragoon

1 Giubilei Andrea, Di Francescantonio Matteo, 4,0

2 Paoli Geremia, Versace Daniele, 12,0                     

3 Scorrano Diana, Zanno Elisabetta, 16,0

Hobie cat 16 Spi (4 prove)

1 Cesarini Alessandro, De Curtis Chiara, 4,0

2 Ugolini Gianluigi, Giubilei Maria, 5,0

3 Budroni Federico, Faggioli Giulia, 10,0

 

 

RS Feva (3 prove)

Se nella prima giornata gli equipaggi dei RS Feva sono stati gli ultimi a tornare a terra, oggi sono stati i primi a rientrare alla base dopo aver portato a termine due regate.

1 Zinetti Mattia, Carbonelli Davide, 3,0

2 Boletti Giovanni, Riccò Lorenzo, 9,0

3 Roncuzzi Iacopo, Roncuzzi Federico, 10,0

 

L’Equipe EV (3 prove)

Le condizioni meteo, migliorate nel pomeriggio rispetto a quelle della prima giornata, hanno permesso anche agli euipaggi de L’Equipe EV di completare due prove.

1 Serrecchia Maria Sole, Trifaro Matteo, 5,0

2 Salvatorelli Antonio, Peria Dennis, 5,0

3 Di Giovine Matteo, Tomaselli Matteo,12,0

 

420 (4 prove)

La classe 420, sul campo 1, il più esterno, ha concluso due prove. La prima si è conclusa prima del previsto, in quanto si è dovuto ridurre il percorso per lasciare passare il traghetto della rotta Termoli-Isole Tremiti. La seconda regata si è svolta regolarmente.

1 Spagnolli Andrea, Rio Kevin, U17, 9,0                    

2 Ferraro Edoardo, Orlando Francesco, U19, 11,0

3 Abbruzzese Andrea, Boldrini Fabio, U19, 13,0

 

555FIV (1 prova)

Una sola prova per la prima giornata del Campionato Nazionale della Classe 555FIV, la barca federale utilizzata per la scuola vela e propedeutica alla preparazione dei ragazzi per un successivo passaggio a classi più impegnative.

1 Micol Cavallaro, Carbone, Iannone Fabiani, R.C.C. Tevere Remo,1,0

2 Ravizza Cesare, Lanza, Robotti, Botti, Il Pontile, 2,0

3 Iozzia Piero, Scribano, Gulino, Iozzia D, Kaucana, 3,0

 

I Campionati Nazionali Giovanili Classi in Doppio di Termoli sono organizzati dal Circolo della Vela Termoli con la collaborazione del Circolo Velico Ortona e del Circolo Nautico Vasto e con il contributo di Comune di Termoli, Costa dei Delfini, La Molisana e Marina di San Pietro.


10/09/2016 10:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

A Serenity e Strale la Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico 2017

Entrambe le imbarcazioni hanno bissato il successo già ottenuto nel 2016

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Conftrasporto, porti: bene la riforma ma troppa burocrazia

Secondo il presidente di Conftrasporto Uggè, in Italia, nonostante le possibilità operative offerte dal nuova legge, "c'è ancora troppa burocrazia e tutto ciò sta producendo un rallentamento complessivo nel traffico merci"

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci