martedí, 6 dicembre 2016

REGATE

Seconda giornata a Termoli per i Campionati Giovanili in doppio

seconda giornata termoli per campionati giovanili in doppio
redazione

Ancora una mattinata d’attesa quella di ieri per gli equipaggi impegnati a Termoli nei Campionati Nazionali Giovanili Classi in Doppio. Alle ore 10 presso la sede del Circolo della Vela Termoli, si è tenuta un incontro con il PRO Paolo Collina, i Comitati di Regata e gli allenatori, per fare il punto della situazione e programmare la  giornata. “Situazione difficile per il vento instabile”, ha commentato Collina riferendosi alla prima giornata, “comunque tutte le classi hanno regatato. I 29er, gli Hobie Cat, i Dragoon e i 420, impegnati sul campo 3, hanno concluso due prove, mentre gli RS Feva e L’Equipe EV, usciti per ultimi in mare hanno portato a termini una sola prova. Abbiamo preferito fare aspettare a terra queste due classi in modo da utilizzare nuovamente il campo e assicurare maggior assistenza per gli equipaggi, mettendo in campo più mezzi e personale. Un grande risultato visto come era iniziata la mattinata”.

Ieri la prima prova prevista per le ore 12 è stata posticipata di due ore, ancora per le condizioni meteo proibitive, con vento da Nord-Ovest di circa 25 nodi e mare formato con oltre 2 metri d’onda. Come previsione nel primo pomeriggio il tempo è migliorato e i minacciosi nuvoloni neri, che per tutta la mattinata avevano oscurato il cielo, si sono dileguati, permettendo al sole di illuminare i tre campi di regata.

Allo scadere delle due ore di posticipo il vento a 15-18 nodi e il mare in scaduta hanno permesso di issare la lettera delta, prima per le classi RS Feva e l’Equipe EV e a seguire per Hobie Cat 16 Spi, Hobie Dragoon e 29er. Alle 15:15 segnale di entrata in acqua anche per la numerosa flotta dei 420 e per i 555FIV, che hanno iniziato oggi il loro campionato di classe.

Nel proseguio del pomeriggio il vento ha avuto un ulteriore calo a 10-12 nodi mantenendo una buona stabilità di direzione.

Dopo le prove odierne

29er (5 prove)

La flotta dei 29er che regatava sul campo 3 posizionato a Sud, grazie alle caratteristiche di velocità dell’imbarcazione, è riuscita a concludere tre splendide prove. La prima con vento teso oltre i 15 nodi, la seconda e la terza pressione in diminuizione.

1 Duchi Davide, Bonvicini Leonardo, 6,0

2 Zampiccoli Federico, Chiste' Leonardo, 8,0

3 Porro Margherita, Fracassi Luca, 13,0

Sempre sul campo 3 tre prove anche per Dragoon. Classe di interesse per la Federazione e in grande sviluppo. Due prove invece per gli  Hobie cat 16 Spi.

Hobie Dragoon

1 Giubilei Andrea, Di Francescantonio Matteo, 4,0

2 Paoli Geremia, Versace Daniele, 12,0                     

3 Scorrano Diana, Zanno Elisabetta, 16,0

Hobie cat 16 Spi (4 prove)

1 Cesarini Alessandro, De Curtis Chiara, 4,0

2 Ugolini Gianluigi, Giubilei Maria, 5,0

3 Budroni Federico, Faggioli Giulia, 10,0

 

 

RS Feva (3 prove)

Se nella prima giornata gli equipaggi dei RS Feva sono stati gli ultimi a tornare a terra, oggi sono stati i primi a rientrare alla base dopo aver portato a termine due regate.

1 Zinetti Mattia, Carbonelli Davide, 3,0

2 Boletti Giovanni, Riccò Lorenzo, 9,0

3 Roncuzzi Iacopo, Roncuzzi Federico, 10,0

 

L’Equipe EV (3 prove)

Le condizioni meteo, migliorate nel pomeriggio rispetto a quelle della prima giornata, hanno permesso anche agli euipaggi de L’Equipe EV di completare due prove.

1 Serrecchia Maria Sole, Trifaro Matteo, 5,0

2 Salvatorelli Antonio, Peria Dennis, 5,0

3 Di Giovine Matteo, Tomaselli Matteo,12,0

 

420 (4 prove)

La classe 420, sul campo 1, il più esterno, ha concluso due prove. La prima si è conclusa prima del previsto, in quanto si è dovuto ridurre il percorso per lasciare passare il traghetto della rotta Termoli-Isole Tremiti. La seconda regata si è svolta regolarmente.

1 Spagnolli Andrea, Rio Kevin, U17, 9,0                    

2 Ferraro Edoardo, Orlando Francesco, U19, 11,0

3 Abbruzzese Andrea, Boldrini Fabio, U19, 13,0

 

555FIV (1 prova)

Una sola prova per la prima giornata del Campionato Nazionale della Classe 555FIV, la barca federale utilizzata per la scuola vela e propedeutica alla preparazione dei ragazzi per un successivo passaggio a classi più impegnative.

1 Micol Cavallaro, Carbone, Iannone Fabiani, R.C.C. Tevere Remo,1,0

2 Ravizza Cesare, Lanza, Robotti, Botti, Il Pontile, 2,0

3 Iozzia Piero, Scribano, Gulino, Iozzia D, Kaucana, 3,0

 

I Campionati Nazionali Giovanili Classi in Doppio di Termoli sono organizzati dal Circolo della Vela Termoli con la collaborazione del Circolo Velico Ortona e del Circolo Nautico Vasto e con il contributo di Comune di Termoli, Costa dei Delfini, La Molisana e Marina di San Pietro.


10/09/2016 10:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci