giovedí, 18 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    kite    ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20   

J24

Seconda giornata per il Trofeo Marina di Nettuno; la Superba sempre al comando

seconda giornata per il trofeo marina di nettuno la superba sempre al comando
redazione

Salgono a sei le regate disputate complessivamente nelle prime due giornate del Trofeo Marina di Nettuno, tappa d’apertura del Circuito Nazionale 2018 della Classe J24 che quest’anno sarà articolato su otto manche da aprile ai primi di dicembre e che assegnerà come sempre il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore e il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo assegnato al primo classificato del Circuito Nazionale senza considerare gli scarti.
Grande lo spettacolo offerto dai ventuno equipaggi scesi nelle acque antistanti la Città di Nettuno.
Con tre primi di giornata e tre secondi posti Ita 416 La Superba, il J24 del Centro Sportivo Agonistico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno si conferma saldamente al comando (7 punti) seguito nella classifica provvisoria stilata dopo sei prove (e uno scarto) da Ita 400 co-armato dal Capo Flotta della Romagna Guido Guadagni e da Domenico Brighi (CV Ravennate, 20 punti; 3,5,2,5,5,6) e da Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono (CDV Roma, 24 punti, 4,19,6,9,3,2). Quarto posto per Ita 212 Jamaica armato e timonato dal presidente della Classe Italiana J24, Pietro Diamanti, vincitore della seconda prova (CNM Carrara, 28 punti; 6,1,4,4,13,14) e quinto per Ita 439 Compagnia del Mare L’Emilio armato da Francesco Mastropietro (30 punti, 8,3,3,6,10,15).
La regata d’apertura era stata vinta da Ita 473 Magica Fata con Massimo Frigerio e Viscardo Brusori, 8° assoluti mentre la quinta prova da Ita 501 Avoltore armato da Massimo Mariotti e timonato da Francesco Cruciani, 15° assoluto.
Il Trofeo Marina di Nettuno, organizzato dal Nettuno Yacht Club su delega della Federazione Italiana Vela, il supporto di “Margutta Che Frutta!” e la collaborazione tecnico logistica della Lega Navale Italiana Sezione di Anzio, della Marina di Nettuno e della Classe Italiana J24, si concluderà domani, domenica 8, con le ultime regate in programma e la premiazione finale durante la quale saranno premiate le prime tre imbarcazioni classificate e il primo equipaggio non professionista (Corinthians).


07/04/2018 19:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci