martedí, 19 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mare    swan    nautica    melges 24    salone nautico    volvo ocean race    campionato invernale riva di traiano    52 super series    azzurra    j70    j24    porti    altura    j/70    rs x    regate   

REGATE

Seconda giornata del Trofeo Marina Preis

seconda giornata del trofeo marina preis
redazione

Anche il secondo giorno del Trofeo Marina Preis (riservato alla classe FD lo ricordiamo) che regatano assieme agli Streamline per l'Eurocup e, da oggi anche ai Contender che lottano per la classifica interzonale, si è chiuso con tre regate valide portate a termine per ciascuna classe.
Nove, dunque, le partenze che il Comitato di Regata ha dato quest'oggi sui campi di regata tracciati nelle acque del lago di Garda, parte trentina, per i partecipanti a questo appuntamento di fine agosto. Un'Ora inizialmente sostenuta sui 17 nodi, a volte con raffiche anche più forti ma molto instabile rispetto a ieri, ha tuttavia permesso di chiudere la giornata e quanto previsto dal programma.
Nel pomeriggio il calo del vento da sud, l'Ora appunto, il famoso "motore" della vela agonistica sul Garda (assieme al vento da nord, l'altrettanto famoso Pelèr) ha innescato qualche dubbio sulla possibilità del completamento delle regate, ma poi tutto è andato bene lasciando rientrare le imbarcazioni e i rispettivi equipaggi verso le 17 per il consueto pasta party collettivo.
Tedeschi "über alles" negli Streamline, e podio provvisorio tutto loro, azzurri in evidenza nei Contender con il fragliotto rivano Emilio Betta al quarto posto della provvisoria dietro Lambertini, Fontana e Bonezzi, saldi al comando, invece, gli ungheresi Szabolcs-Domokos nei Flying Dutchmann davanti a due equipaggi tedeschi. Primo equipaggio italiano ITA 4, Vespasiani-Vespasiani (Ass. Velica Bracciano) sesti assoluti.
Questa, dunque, la classifica del podio divisa per classe (quella degli FD si può visionare cliccando sul "link classifiche" che dà accesso al sito web del Circolo Vela da questa Newsletter), mentre per gli Streamline e i Contender si può accedere direttamente dal sito web del Circolo o dai link pubblicati qui sotto ai primi tre della classifica provvisoria.
STREAMLINE: 1.Mertens-Bremer-Gänge, 1.1.4.1.1.1; 2.Spranger-Meggendorfer, 2.4.1.2.3.6; 3.Knauft-Ölmüller, 3.3.3.3.5.2;
circolovelatorbole.com/uploads/regate/125_streamline-day-2.htm
CONTENDER: 1.Antonio Lambertini (YCD), 4.2.2; 2. Davide Fontana, (A.V. Bracciano), 1.1.7; 3.Luca Bonezzi (Canottieri Mincio), 2.5.3;
circolovelatorbole.com/uploads/regate/136_contender-day-1.htm
FLYING DUTCHMAN:  1.Szabolcs-Domokos, 1.2.2.1.2.1; 2.König-Brack, 2.4,5.3.1.2; 3. Schwarz-Kirst, 3.1.1.2.9.7.


25/08/2017 19:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Ferretti Yachts 780 protagonista a Cannes

Il nuovo flybridge, erede naturale del 75 piedi e anello di congiunzione tra la flotta sotto i 70 piedi e i modelli di maggior piedaggio, al debutto mondiale al Cannes Yachting Festival 2017

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci