lunedí, 25 settembre 2017

REGATE

Seconda giornata del Campionato Provinciale per velisti diversamente abili-Svelare senza barriere

seconda giornata del campionato provinciale per velisti diversamente abili svelare senza barriere
redazione

 

Tutto regolare anche nella seconda giornata del IX Campionato Provinciale per velisti diversamente abili – Svelare senza barriere che sino a sabato 10 vede grandi protagonisti delle acque di Desenzano del Garda gli ospiti della Fobap Anffas di Brescia, dell’Anffas di Desenzano-Rivoltella e della Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno (insieme all’iniziativa fino dal suo inizio nel 2008) e della Coop La Rondine di Mazzano (che si è aggiunta dalla passata edizione).
Una bella giornata settembrina ha permesso agli otto equipaggi che regatano su due J24 invelati dalla toscana Be1 Eurosails (costituiti da due persone diversamente abili, un accompagnatore responsabile e un osservatore dell’organizzazione) di portare a termine tutti i voli in programma (cinque). La  mattina è iniziata completando le regate previste nella giornata precedente (Leno 1 vs Desenzano 1 e Leno 2 vs Mazzano1): le vittorie sono andate alle Squadre Desenzano 1 (Alessandro Bertolinelli, Paolo Delai, con Giorgio Calanna) e Mazzano (Giacomo Di Litta, Papa Ibrahima Thiongane, con Marina Giaele Gatti). 
Il tabellone degli incontri (regate match race, ad eliminazione diretta, che iniziano ogni giorno alle ore 10 e sono perfettamente visibili dal lungolago) è poi proseguito con Desenzano 2 vs Brescia 1, Desenzano 1 vs Mazzano 1 e Brescia 2 vs Leno 3. Vittoria per Brescia 1 (Pietro Mensi, Davide Gilberti, Roberto Giudice), Desenzano 1 (Alessandro Bertolinelli, Paolo Delai, Giorgio Calanna), e Brescia 2 (Federico Forti, Matteo Salvadori, Riccardo Cerqui). Come ogni giorno, ad attendere il rientro a terra dei concorrenti e degli organizzatori le deliziose pietanze preparate e offerte da Iper, la grande I di Lonato del Garda che anche quest’anno (grazie alla sensibilità del Direttore del punto vendita Iper di Lonato Vanni Corbonese, del responsabile vendite gastronomia Giovanni Ghirardi e di tutti i cuochi) ha rinnovato la preziosa collaborazione con il GN Dielleffe.
“Le condizioni di oggi, soprattutto nella seconda prova, sono state impegnative (a causa di una fastidiosissima onda) ma sono state superate agevolmente dai nostri equipggi” ha commentato il presidente del Comitato di Regata Roberto Belluzzo coadiuvato da Giuseppe Iaccarino, Mario Monti e Alfredo Meloni, da Francesco Salvini (Barca Giuria), da Salvatore Secci e Claudio Pizzoni (barche isola) e dai due osservatori dell’organizzazione impegnati a bordo dei J24, Cesare Bresciani e Sergio Zumerle.  
Il Campionato che si conferma ogni anno una meravigliosa realtà, si avvale del supporto di Fondazione Comunità Bresciana, Fondazione Banca San Paolo, Costa Arreda, Iper la grande I di Lonato del Garda, Moreni Macchine Agricole, Cembre, ed è realizzato con il patrocinio del Comune di Desenzano d/G e la collaborazione dell’Assessorato Sport e Tempo libero della Provincia di Brescia.
Grande la soddisfazione e l’entusiasmo dei protagonisti di questa splendida manifestazione contraddistinta da tanto divertimento, impegno, solidarietà, e proposta dal Gruppo Nautico Dielleffe come coronamento di un altro anno di impegno e lavoro del progetto "Svelare senza barriere” ideato dal sodalizio presieduto da Gianluigi Zeni per affermare gli effetti positivi della Vela come strumento di intervento nelle varie aree del disagio sociale, fisico e mentale.
Domani, venerdì 9, sono previsti ulteriori quattro voli che delineeranno il podio finale e i Campioni 2016. 
Le regate si concluderanno entro le ore 13 di sabato e alle ore 15.30, presso la sede del GNDielleffe, si svolgerà la premiazione conclusiva “Sarà ancora una volta una vera e propria festa che, alla presenza di tutti i concorrenti, delle autorità e di tanti amici, premierà non solo i vincitori ma tutti i partecipanti.” ha spiegato il Presidente Zeni “ Per la premiazione di quest’anno abbiamo previsto due nuovi Trofei (la Costa Arreda Cup e il Trofeo Luigina), i tre dipinti su tavola “Sulle vele dell’Amicizia” realizzati per i primi tre classificati dall’artista Timoteo Sceverti e tanti gadgets per tutti.


08/09/2016 18:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

È iniziato il Campionato Europeo Ufo 22

Domani alle ore 13:00 è previsto il segnale di avviso della prima prova. Le prove (ne sono previste un massimo di nove) proseguiranno quindi fino a domenica 24 settembre, e si svolgeranno in un numero massimo di tre al giorno

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Ad Ancona la quinta ed ultima tappa del trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

Attesi 250 timonieri da tutta Italia, compreso il campione del mondo Marco Gradoni

Trento vince nella vela il Trofeo CONI Kinder + Sport 2017

La squadra, accompagnata dal tecnico Mauro Berteotti, ha realizzato due primi nell’Equipe e nell’Optimist, insieme al quarto posto nelle tavole,

Tre regate nel primo giorno della V Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

In testa Davide Nuccorini (juniores) e Alessandro Cortese (cadetti)

Frauscher 858 Fantom Air vince il Concorso di Eleganza a Cannes 2017

Frauscher 858 Fantom Air, motor yacht di 8,6 metri, combina le linee esclusive e le straordinarie caratteristiche tecniche del precedente modello cabinato

Este24 a Porto Rotondo per la Coppa Fideuram

Inserito nell'evento d'altura "La Lunga Bolina & Coastal Race Sardinia", la flotta degli Este24 torna a Porto Rotondo per la 5ª tappa del Circuito Nazionale Este24 - Coppa Fideuram.

Carrani Tours a TTG Rimini 2017

Digital e traveler experience: la dmc romana è pronta per la fiera del turismo più attesa dell’anno

Successo di Nautor’s Swan Adriatic di San Giorgio di Nogaro a Cannes

Il 92 piedi: oltre trenta metri di lunghezza, per uno sloop che fa sognare anche chi è abituato a vivere il mare senza rinunciare al massimo comfort

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci