sabato, 10 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

star    gaetano mura    press    altura    marina di varazze    52 super series    alinghi    vela oceanica    guardia costiera    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf   

ROLEX SWAN CUP

Seconda giornata con il vento in poppa per la flotta Swan

seconda giornata con il vento in poppa per la flotta swan
redazione

Condizioni meteo perfette per la flotta da record nella seconda giornata della Rolex Swan Cup e Swan 45 World Championship, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Nautor's Swan e lo storico sponsor Rolex. Baciati dal sole e spinti dal vento in poppa, al comando delle classifiche provvisorie troviamo tra i Maxi ancora Selene e tra i Grand Prix Music, cambio al vertice, invece, tra i Mini Maxi con Yasha al comando. Guida la divisione Sparkman e Stephens Sleeper e nelle classi monotipo conducono Elena Nova (Swan 45) e Natalia (Swan 42).Accompagnati da uno Scirocco in crescendo fino a toccare i 20 nodi, le classi monotipo, Swan 42 e Swan 45, hanno completato oggi 3 bastoni e per tutte le altre divisioni il Comitato di Regata ha stabilito un percorso costiero. Dopo la partenza, avvenuta al largo di Porto Cervo, la flotta è scesa verso sud e mentre gli Sparkman e Stephens hanno girato una boa posta prima dell'Isola di Mortorio, tutte le altre classi hanno proseguito fino a costeggiare l'Isola di Soffi e poi sono risaliti lasciandosi a dritta prima la Secca di Tre Monti e poi l'Isola dei Monaci, per tagliare il traguardo nel Golfo del Pevero.


Maxi
È battaglia tra i Maxi, che dopo la prova di oggi, delineano ai vertici una classifica provvisoria cortissima, con un solo punto di differenza tra una posizione e l'altra. Fermo in testa, con un secondo posto oggi, Selene di Wendy Schmidt rincorsa dallo Swan 91 Freya, vincitore di giornata, al secondo gradino. Terzo classificato nel match odierno e overall, lo spagnolo Plis Play.

Mini Maxi
Sorpasso dello Swan 56 Yasha che, con un secondo posto oggi, si impossessa della vetta della classifica overall provvisoria davanti ad Arobas, secondo overall. Trionfa oggi con una prestazione maiuscola, lo Swan 651 Gaetana che raggiunge il terzo posto overall seguito dallo spagnolo Clem Primero, terzo nella manche di giornata.

Riccardo Pavoncelli, armatore di Gaetana dichiara: "È stata una bellissima giornata di vela e di mare. La regata é stata molto ravvicinata e la flotta è sempre rimasta compatta.
Il vento è andato crescendo e questo indubbiamente ha avvantaggiato le imbarcazioni più 'mature' come la nostra. Tutto il team ha lavorato in modo egregio."

Grand Prix
Non cambia la musica nei Grand Prix, con la seconda vittoria consecutiva, Music, timonata dal suo armatore James Blackmore, detiene la supremazia. Lo Swan 48 Solenia II, terza nella prova oggi, resta incollata alla seconda posizione overall provvisoria seguita a tre punti di distacco dallo Swan 53 Crilia, secondo nell'incontro di oggi.

Sparkman & Stephens
Colpaccio riuscito per lo Swan 48 Sleeper, vincitore della costiera di oggi, che si piazza al primo posto overall provvisorio scalzando lo Swan 38 Mascalzone Latino, quinto oggi e secondo overall. New entry al terzo posto, dopo la seconda posizione di giornata, lo Swan 65 Shirlaf con Paolo Cian alla tattica.

Swan 45 Class
Con due vittorie ed un ottavo posto nelle gare di oggi, non molla la presa la tedesca Elena Nova, sempre in pole position, mentre accorcia le distanze Esthec, con a bordo i velisti oceanici Bouwe Bekking e Gideon Messink, al secondo posto con quattro punti di distacco. Rimonta nella giornata odierna Earlybird, con alla tattica il campione a cinque cerchi Jochen Schuemann, che con due quarti posti ed un trionfo di giornata sale al terzo posto nei gradini del podio provvisorio.

Swan 42 Class
En plein di vittorie, tre su tre, per la lanciatissima rumena Natalia avanti tutta al comando con nove punti di distacco dai suoi concorrenti. Bewild, con due seconde posizioni ed una terza nei race di giornata, fa passi in avanti conquistando il secondo posto overall e lasciandosi dietro Blue alla terza posizione.


14/09/2016 22:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tir: sicurezza stradale a rischio per autisti stranieri senza formazione

Sono circa il 20% della forza lavoro alla guida nelle imprese di autotrasporto italiane, ma il coinvolgimento di patenti estere nel totale degli incidenti che vedono protagonisti mezzi pesanti supera ampiamente il 40%

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Extreme Sailing Series: Alinghi in testa dopo la prima giornata

Condizioni di vento extreme a Sydney, ma Alinghi c’è e guida la classifica provvisoria. Spettacolari le foto delle regate odierne con le imbarcazioni in full foiling

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

52 SUPER SERIES: grandi passi verso la sostenibilità

Sempre più concorrenza all’interno delle series, una forza che gli ha permesso di crescere così come negli anni è cresciuto il suo approccio e impegno nel ridurre l’impatto ambientale dell’evento

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci