martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica   

ARCHEOLOGIA SUBACQUEA

Scoperti in Sud Corea strumenti da pesca risalenti a 29mila anni fa

scoperti in sud corea strumenti da pesca risalenti 29mila anni
redazione

Gli esseri umani utilizzavano tecniche sofisticate di pesca già 29mila anni fa, molto prima di quanto si pensasse fino a questo momento. Ad affermarlo è un gruppo di archeologi che ha trovato, in una grotta in Corea del Sud, quattordici pietre calcaree usate per appesantire le reti per la cattura dei pesci. La datazione al carbonio di questi oggetti fa fare un salto indietro alla storia della pesca con le reti "di circa 19mila anni", ha detto il direttore del museo dell'Università Yonsei Han Chang-gyun. In precedenza, i ricercatori avevano trovato nella prefettura di Fukui in Giappone e nella città di Cheongju in Corea del Sud piombi che risalivano all'era neolitica, circa 10mila anni fa. "Questa scoperta suggerisce che gli uomini nel paleolitico superiore catturavano attivamente i pesci per la loro dieta", ha aggiunto Han. Le pietre ritrovate ora, ciascuna di peso compreso tra 14 e 52 grammi e con un diametro tra 37 e 56 millimetri, avevano scanalature incise in modo da poter essere legate al fondo delle reti e utilizzate per catturare piccoli pesci in corsi d'acqua poco profondi, spiegano gli archeologi. All'interno della grotta di Maedun, gli studiosi hanno trovato anche ossa fossilizzate appartenenti a pesci e ad altri animali, oltre a strumenti e scaglie di pietra. Prima della scoperta in Corea del Sud, si riteneva che gli attrezzi da pesca più antichi fossero alcuni ganci, ricavati da conchiglie di lumache di mare, trovati su un'isola del Giappone e risalenti a circa 23mila anni fa.


07/08/2018 10:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci