mercoledí, 22 febbraio 2017

MELGES

Sconquasso, Tatanka e il melges “O&Y” spuntano nel peler della regata dell’Odio

sconquasso tatanka il melges 8220 amp 8221 spuntano nel peler della regata dell 8217 odio
redazione

Sole e vento, il classico "Peler" (da 20 a 25 nodi), che ha accompagnato la 64° edizione della regata dell’Odio, la classica di chiusura del Circolo Vela Gargnano, il Club conosciuto in tutto il mondo dello yachting per le sue agguerrite long distance di Centomiglia e Gorla, per i suoi tanti Campionati Internazionali, ultimi in ordine di tempo il Mondiale Team Race del 420, il tricolore Fd (nel 2016) promossi con Univela Campione, il Multi Mondiale degli Hobie Cat (nel 2015), l’Europeo Rs Feva (sempre 2015). La gara dell' Odio ha sviluppato il suo percorso tra Gargnano e Campione del Garda, un lungo “bastone” come in una gara olimpica, sempre con la stessa aria. La vittoria va nel gruppo degli Asso 99 a “Sconquasso-Ac&E” del veronese Andrea Farina del Cn Brenzone che approda all’arrivo a Marina di Bogliaco davanti a tutti. Secondo (ma primo nel suo gruppo) è il Melges 32 “O&Y” condotto da Luca Nassini per i colori del CV Gargnano. Sono questi due scafi i vincitori del Trofeo dell’Odio 2016. Secondi degli Asso 99 sono i fratelli  Ferrari, Francesca al timone, portacolori del Nwgs di Limone, terzo “Assatanato”, la barche che detiene il tricolore, condotta, come sempre, da Ivano Brighenti di Brenzone. Seguono “Aron-Confusione” di Elena Reboldi e Raffaele Bonatti, "Sir Lacelo" di Diego Petrucci.  Nel gruppo Misto-Orc l’affermazione è andata al Melges 32 dei Nassini (Luca, Damiano, Matteo). Nel gruppo del Dolphin successo che va al “Tatanka” di Giovanna Codecasa con Michele Borri al timone, secondo Alberto Osculati e terzo Oreste Bergamaschi, tutti del team velico di “Water Tribe” di Milano.


16/10/2016 16:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Monfalcone: presentato l'Assoluto d'Altura

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” dello Yacht Club Hannibal. A Monfalcone le massime cariche della vela per la presentazione ufficiale

Sole e vento di maestrale nella seconda Giornata del XVIII Campionato di Vela d’Altura città di Bari

5 le imbarcazioni che si sono sfidate in una giornata ideale per regatare tra le boe, e con esse grandi nomi della vela internazionale, come Paolo Montefusco tattico della Obelix dell’armatore Giuseppe Ciaravolo

Oracle Team Usa e Airbus: riscaldamento prima della gara finale

Il nuovo catamarano volante di classe AC segna due anni di brillanti innovazioni

Pesaro-Pola sulla rotta dei trabaccoli dal 27 aprile al 2 maggio

La 33^ edizione della classica regata d’altura

Ottava giornata del 42° Campionato Invernale Altura e Monotipi Anzio-Nettuno

Condizioni meteo che hanno fatto vivere due giornate di grande vela a tutti i partecipanti, suddivisi nella flotte Altura.J-24 e Platu-25 per un totale di quasi 50 imbarcazioni

Xabi Fernández skipper di MAPFRE per la VOR 2017/18

L'olimpionico spagnolo Xabi Fernández ritornerà in regata con il ruolo di skipper a bordo di MAPFRE, la notizia è stata confermata dal team oggi

Fincantieri: al via i lavori in bacino per “Viking Spirit”

Sarà la quinta unità realizzata per Viking Ocean Cruises

La Marina di Monastir è il primo porto turistico in Africa ad ottenere la certificazione ISO 14001 V 2015

Questa certificazione conferma il forte impegno della CTA nei confronti dell’ambiente, evidente anche nel riconoscimento dal 2009 ad oggi del titolo di Bandiera Blu a livello internazionale

EFG: regata estremamente impegnativa e molto interessante

La prima barca italiana alla EFG Sailing Arabia The Tour, supportata dall’ Hotel Cala di Volpe e de Grisogono, dopo le due prime tappe si sta rendendo conto della difficoltà della sfida

EFG Bank Monaco (MON), skipper Thierry Douillard, si aggiudica la seconda tappa dell'EFG

Il campione francese Thierry Douillard ha ribaltato il risultato della prima tappa dell’EFG Sailing Arabia - Il Tour con una vittoria d'autorità nella seconda tappa dell’evento. Sesti gli italiani di Adelasia di Torres (ITA), skipper Renato Azara

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci