martedí, 24 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

guardia costiera    regate    benetti    classi olimpiche    rs:x    circolo vela gargnano    club nautico versilia    volvo ocean race    libri    disabili    marevivo    azimut yacht    windsurf    laser    ufo22    monotipi    melges20    melges 20   

MELGES 20

Scatta domani il Melges 20 World Championship 2016

scatta domani il melges 20 world championship 2016
redazione

L’attesa per la flotta internazionale Melges 20 è finita e da domani scatta l’edizione 2016 del Melges 20 World Championship.
La sfida iridata Melges 20 torna a disputarsi in Italia e parte da diversi nomi, numeri e colori che, da soli, possono spiegare l’importanza di questo evento.
I colori sono quelli delle 15 bandiere nazionali presenti a bordo dei 56 scafi che, da giovedi 25 a sabato 28 agosto, regateranno sul campo di regata predisposto dal Club Nautico Scarlino.
I nomi appartengono ai Campioni che abitualmente competono in questa classe one design: tra questi John Kostecki (alla tattica di PINTA RACING di Michael Illbruck), Cameron Appleton (con MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato), Paul Goodison (al fianco di Alessandro Rombelli su STIG), Flavio Favini (insieme al team giapponese di YASHA SAMURAI dell'armatore Ishida Yukihiro), Morgan Reeser (con il team statunitense di PACIFIC YANKEE di Drew Freides) solo per citarne alcuni.
I nomi sono anche quelli di John e Liam Kilroy, padre e figlio: il primo come sempre al timone di SAMBA PA TI proverà ad allungare ulteriormente la propria imbattibilità in una sfida iridata, avendo trionfato nel 2014 (Riva del Garda) e 2015 (in casa a San Francisco). Tra gli avversari più pericolosi per John c’è proprio il figlio Liam, timoniere di talento e tra i più veloci attualmente nella flotta Melges 20 nonchè vincitore del Pre Mondiale, disputato sul medesimo campo di regata di Marina di Scarlino lo scorso fine settimana.
 
La lista dei pretendenti al titolo è, mai come quest’anno, estremamente ampia, a dimostrazione di un livellamento di prestazioni verso l’alto da parte di moltissimi teams, il che propone un Campionato del Mondo aperto a qualsiasi pronostico.
 
Tra i favoriti della vigilia rientrano di diritto il nome del monegasco OUT OF REACH di Guido Miani (affiancato da Gabriele Benussi), equipaggio che in carriera ha vinto tutto ma a cui manca il sigillo mondiale. SECTION 16 di Richard Davies (coadiuvato da Chris Rast, Campione del mondo in carica Melges 24), tra i team più forti della stagione europea ha anch’esso su di sè i favori del pronostico.
La flotta russa è la più rappresentata e vuole provare a rivoluzionare le gerarchie della Classe, che ha sempre visto il binomio Italia / USA detenere il titolo di più forte al mondo; con ITA 157 di Franscesco Farneti nel 2010, STIG di Alessandro Rombelli nel 2011 e FREMITO d’ARJA di Dario Levi nel 2012 vincitori della regata quando ancora era “semplicementte” Gold Cup e NINKASI di John Taylor nel 2013 e SAMBA PA TI nel 2014 e 2015.
Il Melges 20 World Championship 2016 si disputa su 10 prove, con uno scarto, nell’arco di quattro giorni di regate. Il primo segnale di avviso è fissato per domani, giovedì 25 agosto, alle ore 12.00.
Come di consueto tutti gli aggiornamenti in tempo reale dal campo di regata saranno disponibili sulla pagina facebook ufficiale Melges 20.
Inoltre sarà possibile seguire l'evento in diretta attraverso il tracking 3D e conoscere i commenti a caldo dei protagonisti, attraverso gli appuntamenti in banchina della mattina e del dopo regata sul canale ufficiale livestreaming della regata.


24/08/2016 17:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

North Sails invela il Farr 400 Freccia del Chienti

Ad occuparsi del progetto vele è stato Stefano Schiaffino del team North Sails che, su mandato di Paniccia, ha sviluppato un set completo, pensato per coprire qualsiasi regime di vent

Marina Cala de' Medici, rimettiti in forma con Ego e Volvèr

È un’attività aperta a tutti, è sufficiente iscriversi

Al via la campagna di solidarietà 2018 di Nave Italia

Equipaggi “speciali” da tutta Italia e dall’estero navigheranno per progetti di educazione, formazione, riabilitazione e inclusione sociale

Evo Yachts torna negli USA per il Newport Boat Show

Prossima tappa: Newport Boat Show. Dal 19 al 22 aprile Il cantiere partenopeo sarà presente a uno dei saloni più attesi della stagione grazie alla nuova partnership con Walter Johnson Yachts

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

Campionato Italiano per Club 2018: al via la 1ª tappa di selezione

L'evento è organizzato dal Circlo Vela Antignano insieme all’Accademia Navale di Livorno e farà parte del programma velico della celebre “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

Milano, oltre 150 Marinai d’Italia al 50esimo anniversario del loro monumento

la cerimonia dell’Alzabandiera Solenne con i “fischi del Nostromo”, accompagnata dall’esecuzione dell’Inno Nazionale suonato dalla Banda della Polizia Locale

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

Il Comune di Arzachena e il Consorzio Costa Smeralda per “Adotta una spiaggia 2018”

L’appuntamento che vede 4 classi delle scuole primarie impegnarsi nella pulizia delle spiagge di La Celvia, Capriccioli, Romazzino e del Pevero

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci