mercoledí, 22 febbraio 2017

MELGES 20

Scatta domani il Melges 20 World Championship 2016

scatta domani il melges 20 world championship 2016
redazione

L’attesa per la flotta internazionale Melges 20 è finita e da domani scatta l’edizione 2016 del Melges 20 World Championship.
La sfida iridata Melges 20 torna a disputarsi in Italia e parte da diversi nomi, numeri e colori che, da soli, possono spiegare l’importanza di questo evento.
I colori sono quelli delle 15 bandiere nazionali presenti a bordo dei 56 scafi che, da giovedi 25 a sabato 28 agosto, regateranno sul campo di regata predisposto dal Club Nautico Scarlino.
I nomi appartengono ai Campioni che abitualmente competono in questa classe one design: tra questi John Kostecki (alla tattica di PINTA RACING di Michael Illbruck), Cameron Appleton (con MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato), Paul Goodison (al fianco di Alessandro Rombelli su STIG), Flavio Favini (insieme al team giapponese di YASHA SAMURAI dell'armatore Ishida Yukihiro), Morgan Reeser (con il team statunitense di PACIFIC YANKEE di Drew Freides) solo per citarne alcuni.
I nomi sono anche quelli di John e Liam Kilroy, padre e figlio: il primo come sempre al timone di SAMBA PA TI proverà ad allungare ulteriormente la propria imbattibilità in una sfida iridata, avendo trionfato nel 2014 (Riva del Garda) e 2015 (in casa a San Francisco). Tra gli avversari più pericolosi per John c’è proprio il figlio Liam, timoniere di talento e tra i più veloci attualmente nella flotta Melges 20 nonchè vincitore del Pre Mondiale, disputato sul medesimo campo di regata di Marina di Scarlino lo scorso fine settimana.
 
La lista dei pretendenti al titolo è, mai come quest’anno, estremamente ampia, a dimostrazione di un livellamento di prestazioni verso l’alto da parte di moltissimi teams, il che propone un Campionato del Mondo aperto a qualsiasi pronostico.
 
Tra i favoriti della vigilia rientrano di diritto il nome del monegasco OUT OF REACH di Guido Miani (affiancato da Gabriele Benussi), equipaggio che in carriera ha vinto tutto ma a cui manca il sigillo mondiale. SECTION 16 di Richard Davies (coadiuvato da Chris Rast, Campione del mondo in carica Melges 24), tra i team più forti della stagione europea ha anch’esso su di sè i favori del pronostico.
La flotta russa è la più rappresentata e vuole provare a rivoluzionare le gerarchie della Classe, che ha sempre visto il binomio Italia / USA detenere il titolo di più forte al mondo; con ITA 157 di Franscesco Farneti nel 2010, STIG di Alessandro Rombelli nel 2011 e FREMITO d’ARJA di Dario Levi nel 2012 vincitori della regata quando ancora era “semplicementte” Gold Cup e NINKASI di John Taylor nel 2013 e SAMBA PA TI nel 2014 e 2015.
Il Melges 20 World Championship 2016 si disputa su 10 prove, con uno scarto, nell’arco di quattro giorni di regate. Il primo segnale di avviso è fissato per domani, giovedì 25 agosto, alle ore 12.00.
Come di consueto tutti gli aggiornamenti in tempo reale dal campo di regata saranno disponibili sulla pagina facebook ufficiale Melges 20.
Inoltre sarà possibile seguire l'evento in diretta attraverso il tracking 3D e conoscere i commenti a caldo dei protagonisti, attraverso gli appuntamenti in banchina della mattina e del dopo regata sul canale ufficiale livestreaming della regata.


24/08/2016 17:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Monfalcone: presentato l'Assoluto d'Altura

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” dello Yacht Club Hannibal. A Monfalcone le massime cariche della vela per la presentazione ufficiale

Sole e vento di maestrale nella seconda Giornata del XVIII Campionato di Vela d’Altura città di Bari

5 le imbarcazioni che si sono sfidate in una giornata ideale per regatare tra le boe, e con esse grandi nomi della vela internazionale, come Paolo Montefusco tattico della Obelix dell’armatore Giuseppe Ciaravolo

Oracle Team Usa e Airbus: riscaldamento prima della gara finale

Il nuovo catamarano volante di classe AC segna due anni di brillanti innovazioni

Pesaro-Pola sulla rotta dei trabaccoli dal 27 aprile al 2 maggio

La 33^ edizione della classica regata d’altura

Ottava giornata del 42° Campionato Invernale Altura e Monotipi Anzio-Nettuno

Condizioni meteo che hanno fatto vivere due giornate di grande vela a tutti i partecipanti, suddivisi nella flotte Altura.J-24 e Platu-25 per un totale di quasi 50 imbarcazioni

Xabi Fernández skipper di MAPFRE per la VOR 2017/18

L'olimpionico spagnolo Xabi Fernández ritornerà in regata con il ruolo di skipper a bordo di MAPFRE, la notizia è stata confermata dal team oggi

Fincantieri: al via i lavori in bacino per “Viking Spirit”

Sarà la quinta unità realizzata per Viking Ocean Cruises

La Marina di Monastir è il primo porto turistico in Africa ad ottenere la certificazione ISO 14001 V 2015

Questa certificazione conferma il forte impegno della CTA nei confronti dell’ambiente, evidente anche nel riconoscimento dal 2009 ad oggi del titolo di Bandiera Blu a livello internazionale

EFG: regata estremamente impegnativa e molto interessante

La prima barca italiana alla EFG Sailing Arabia The Tour, supportata dall’ Hotel Cala di Volpe e de Grisogono, dopo le due prime tappe si sta rendendo conto della difficoltà della sfida

EFG Bank Monaco (MON), skipper Thierry Douillard, si aggiudica la seconda tappa dell'EFG

Il campione francese Thierry Douillard ha ribaltato il risultato della prima tappa dell’EFG Sailing Arabia - Il Tour con una vittoria d'autorità nella seconda tappa dell’evento. Sesti gli italiani di Adelasia di Torres (ITA), skipper Renato Azara

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci