lunedí, 23 ottobre 2017

MELGES 20

Scatta domani il Melges 20 World Championship 2016

scatta domani il melges 20 world championship 2016
redazione

L’attesa per la flotta internazionale Melges 20 è finita e da domani scatta l’edizione 2016 del Melges 20 World Championship.
La sfida iridata Melges 20 torna a disputarsi in Italia e parte da diversi nomi, numeri e colori che, da soli, possono spiegare l’importanza di questo evento.
I colori sono quelli delle 15 bandiere nazionali presenti a bordo dei 56 scafi che, da giovedi 25 a sabato 28 agosto, regateranno sul campo di regata predisposto dal Club Nautico Scarlino.
I nomi appartengono ai Campioni che abitualmente competono in questa classe one design: tra questi John Kostecki (alla tattica di PINTA RACING di Michael Illbruck), Cameron Appleton (con MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato), Paul Goodison (al fianco di Alessandro Rombelli su STIG), Flavio Favini (insieme al team giapponese di YASHA SAMURAI dell'armatore Ishida Yukihiro), Morgan Reeser (con il team statunitense di PACIFIC YANKEE di Drew Freides) solo per citarne alcuni.
I nomi sono anche quelli di John e Liam Kilroy, padre e figlio: il primo come sempre al timone di SAMBA PA TI proverà ad allungare ulteriormente la propria imbattibilità in una sfida iridata, avendo trionfato nel 2014 (Riva del Garda) e 2015 (in casa a San Francisco). Tra gli avversari più pericolosi per John c’è proprio il figlio Liam, timoniere di talento e tra i più veloci attualmente nella flotta Melges 20 nonchè vincitore del Pre Mondiale, disputato sul medesimo campo di regata di Marina di Scarlino lo scorso fine settimana.
 
La lista dei pretendenti al titolo è, mai come quest’anno, estremamente ampia, a dimostrazione di un livellamento di prestazioni verso l’alto da parte di moltissimi teams, il che propone un Campionato del Mondo aperto a qualsiasi pronostico.
 
Tra i favoriti della vigilia rientrano di diritto il nome del monegasco OUT OF REACH di Guido Miani (affiancato da Gabriele Benussi), equipaggio che in carriera ha vinto tutto ma a cui manca il sigillo mondiale. SECTION 16 di Richard Davies (coadiuvato da Chris Rast, Campione del mondo in carica Melges 24), tra i team più forti della stagione europea ha anch’esso su di sè i favori del pronostico.
La flotta russa è la più rappresentata e vuole provare a rivoluzionare le gerarchie della Classe, che ha sempre visto il binomio Italia / USA detenere il titolo di più forte al mondo; con ITA 157 di Franscesco Farneti nel 2010, STIG di Alessandro Rombelli nel 2011 e FREMITO d’ARJA di Dario Levi nel 2012 vincitori della regata quando ancora era “semplicementte” Gold Cup e NINKASI di John Taylor nel 2013 e SAMBA PA TI nel 2014 e 2015.
Il Melges 20 World Championship 2016 si disputa su 10 prove, con uno scarto, nell’arco di quattro giorni di regate. Il primo segnale di avviso è fissato per domani, giovedì 25 agosto, alle ore 12.00.
Come di consueto tutti gli aggiornamenti in tempo reale dal campo di regata saranno disponibili sulla pagina facebook ufficiale Melges 20.
Inoltre sarà possibile seguire l'evento in diretta attraverso il tracking 3D e conoscere i commenti a caldo dei protagonisti, attraverso gli appuntamenti in banchina della mattina e del dopo regata sul canale ufficiale livestreaming della regata.


24/08/2016 17:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Alla Fraglia Vela Riva il Trofeo Torboli

Si confermano primi Demurtas e Cesana. Domenica disputate altre due prove con vento da nord

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Tavolo tecnico sullo sviluppo della nautica e della cantieristica

Inaugurato da Confindustria nella sede dei Nuovi Cantieri Apuania a Marina di Carrara.Necessità di fare sistema, qualificazione e supporto alle imprese,i temi messi in evidenza

Tu vuò fà o' catamarano

Joe Valia è il nuovo socio di C-Cat; grande appassionato di barche e navigazione, con due giri del mondo a vela alle spalle di cui il primo su un vecchio 13 metri quando non aveva ancora 18 anni

Hilton Molino Stucky sul podio della IV edizione della Venice Hospitality Challenge

A bordo di Pendragon VI anche il Campione Olimpionico Antonio Rossi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci