mercoledí, 24 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

starr    guardia costiera    nave italia    benetti    confitarma    fincantieri    regate    melges 24    ostar    j/70    calvi network    optimist    laser    fraglia vela riva    alinghi    america's cup    hobie cat16    mare    press   

GC32

SAP Extreme Sailing Team guida la classifica nel primo giorno di regate delle Extreme Sailing Series™ in Russia

sap extreme sailing team guida la classifica nel primo giorno di regate delle extreme sailing series 8482 in russia
redazione

La città di San Pietroburgo ospita le Extreme Sailing Series per il terzo anno consecutivo, ma assiste per la prima volta allo spettacolo del foiling con le nuove barche in grado di “volare” e sollevarsi fino a un metro dall’acqua.

Nel giorno di apertura del quinto Act delle Extreme Sailing Series, i velocissimi catamarani GC32 hanno incontrato condizioni ideali che hanno permesso lo svolgimento di sette prove, con acqua piatta e un vento che ha oscillato tra i 9 e 12 nodi di intensità sul fiume Neva.

Determinati a recuperare l’ultimo posto ottenuto in Russia nel 2015, i danesi del SAP Extreme Sailing Team, insieme all’italiano Pierluigi De Felice, hanno dominato la prima prova, conquistando poi nel resto della giornata altre due vittorie e un terzo posto.

Nonostante le tre vittorie di Alinghi nel finale di giornata, SAP Extreme Sailing Team riesce a chiudere al primo posto in classifica provvisoria con un solo punto di vantaggio sugli svizzeri.

Gram-Hansen, co-skipper del SAP Extreme Sailing Team ha commentato: “E’ stata una grande giornata per noi; abbiamo navigato davvero bene, abbiamo fatto delle belle partenze e in generale siamo riusciti a gestire molto bene la barca.”

“Sul campo di regata soffiavano delle belle raffiche e bisognava rimanere sempre concentrati perchè lo spazio di manovra è davvero ridotto.”

“Ho visto alcune barche andare molto vicino alla scuffia, ma la nostra giornata fortunatamente è andata bene. Stando lontani dal traffico si possono evitare i problemi maggiori. Siamo abbastanza contenti ma naturalmente c’è ancora molto da fare”.

Oman Air, leader in classifica generale, chiude la giornata in terza posizione finendo sul podio in tre prove, nonostante un problema al timone causato dall’urto con un oggetto metallico.

L’equipaggio di Sail Portugal – Visit Madeira, guidato dallo skipper Diogo Cayolla, ha faticato per domare il proprio GC32 nelle difficili condizioni del fiume Neva. Il team portoghese, che partecipa al tour per il primo anno, ha chiuso la giornata in quarta posizione, grazie a due secondi e un terzo posto, ma in diverse occasioni si è trovato in difficoltà per via delle improvvise raffiche che hanno soffiato sul campo di regata.

Red Bull Sailing Team conclude il primo giorno di regate in quinta posizione mentre Gazprom Team Russia, nonostante un buon avvio nella prima prova, deve accontentarsi del sesto posto, appena un punto davanti a Land Rover BAR Academy.

Le regate riprenderanno domani alle ore 14:00 locali con le previsioni meteorologiche che indicano condizioni simili alla giornata odierna.

Extreme Sailing Series™ Act 5 San Pietroburgo presentato da SAP.
Classifica provvisoria giorno 1, 7 prove completate (01.09.16)

Posizione / Team / Punti
SAP Extreme Sailing Team (DEN) Jes Gram-Hansen, Rasmus Køstner, Mads Emil Stephensen, Pierluigi De Felice, Renato Conde 71 punti.
2 Alinghi (SUI) Arnaud Psarofaghis, Nicolas Charbonnier, Timothé Lapauw, Nils Frei, Yves Detrey 70 punti.
3 Oman Air (OMA) Morgan Larson, Pete Greenhalgh, James Wierzbowski, Ed Smyth, Nasser Al Mashari 69 punti.
4 Sail Portugal – Visit Madeira (POR) Diogo Cayolla, Frederico Melo, Nuno Barreto, Luís Brito, João Matos Rosa 62 punti.
5 Red Bull Sailing Team (AUT) Roman Hagara, Hans Peter Steinacher, Stewart Dodson, Adam Piggott, Jérémy Bachelin 60 punti.
6 Gazprom Team Russia (RUS) Phil Robertson, Will Tiller, Shane Diviney, Alexsey Kulakov, Victor Serezhkin 55 punti.
7 Land Rover BAR Academy (GBR) Neil Hunter, Chris Taylor, Will Alloway, Sam Batten, Rob Bunce 54 punti.


01/09/2016 22:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cinquecento, la faccia dura dell'Adriatico

La Cinquecento X2 e XTutti è la grande vela d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita

Firmato da Marina Cala de' Medici il protocollo di insediamento per le aree di crisi di Livorno e Piombino

Due accordi di programma tra Governo nazionale, Regione Toscana ed Enti locali relativi a progetti industriali finalizzati a garantire nuova occupazione nella aree di crisi industriale della fascia costiera

Friuli: l'adrenalina pura della "Caccia al Tonno Rosso"

In Friuli dal 16 giugno inizia la stagione della pesca al tonno rosso, un Big Game che si pratica in alto Adriatico dal 1970. E per chi ama la fotografia subacquea i fondali di Lignano saranno una scoperta incredibile

La Fraglia Vela Riva con il progetto FIV-MIUR VelaSCUOLA

In pieno svolgimento alla Fraglia Vela Riva il progetto della Federazione Italiana Vela “VelaScuola” Kinder + Sport, che fa conoscere la vela a centinaia di ragazzi

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

Ad Eraclea gli atleti Optimist del Circolo della Vela Mestre con Giovanni Grandi sul gradino piu’ alto del podio

Quasi 60 ragazzini, di cui 25 Juniores e 34 Cadetti, si sono sfidati nelle acque di Eraclea con un vento molto difficile, instabile e in continua rotazione verso destra, di intensità iniziale di 7 nodi e provenienza da Nord Est nella prima prova

Tutto pronto per l'Audi - Italian Sailing League

La prima selezione del 2017 organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, si svolge a Porto Cervo: dodici gli equipaggi al via

Il Circolo Canottieri Aniene vince l'Audi - Italian Sailing League

Al secondo posto il Circolo Velico Ravennate e ottimo esordio da terzi per il Centro Velico 3V

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci