giovedí, 23 marzo 2017

VELA

Sale il sipario su “Stelle del Vento nelle Marche”

Si svolgerà sabato 17 dicembre presso la sala "Terzo Censi" del CONI Marche, "Stelle del Vento nelle Marche",manifestazione che premierà i migliori velisti della regione e presenterà il programma della Federazione Italiana Vela Marche per la promozione della vela sul territorio nel quadriennio 2017 – 2020.
All'evento, ideato dal Comitato X zona FIV e voluto dal neo-presidente Vincenzo Graciotti, parteciperanno Francesco Ettorre, presidente della Federazione Italiana Vela, Fabio Sturani, membro della Giunta Nazionale del CONI, Germano Peschini, presidente del CONI Marche, Fabio Luna,presidente del CONI Provincia di Ancona, i rappresentanti dei circoli velici locali, i sindaci delle città marinare, gli allenatori, gli ufficiali di regata e tanti campioni dello scenario attuale e del passato.
Nel corso della serata verranno premiati tecnici, giudici e atleti che si sono distinti nelle competizioni zonali, nazionali e internazionali sia nelle classi olimpiche sia nell'ambito delle regate altura, offshore e One Design. Due i premi speciali che verranno assegnati nel corso della serata. Uno a sfondo sociale, offerto da Confindustria Marche, andrà al progetto "Una vela per Tutti" promosso da Ancona Yacht Club in collaborazione con la Cooperativa Buena Vida onlus. L'altro riconoscimento speciale sarà alla carriera di una figura che, negli anni , ha contribuito in vario modo allo sviluppo della vela nella regione.
"La manifestazione - spiega Graciotti - vuole modernizzare le tradizionali premiazioni di fine anno, aprendo a tutti gli appassionati di vela. Per questo, oltre agli agonisti di oggi, celebreremo quelli di ieri e quelli di domani e, più in generale, coinvolgeremo tutti coloro per i quali il mare non è solo passione e divertimento ma anche sport e business. L'obiettivo del Comitato è quello di fare di Stelle del Vento nelle Marche un appuntamento fisso che faccia annualmente il punto sulla vela e sulla marineria a livello territoriale, creando opportunità e networking tra gli operatori del settore, gli atleti, le imprese e le istituzioni"


15/12/2016 19:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Il prosecco raccontato ai non udenti

La visita alla cantina Bisol e le colline del Prosecco Superiore saranno raccontate anche nella Lingua Italiana dei Segni

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Meteorsharing apre la stagione con un evento dedicato alla festa del papà

Padri e figli in barca insieme si sfidano. Testimonial e coach Enrico Zennaro e Federica Salvà

Rolex Capri Sailing Week: non solo maxi ma tante novita’ per l’edizione 2017

Regata dei Tre Golfi, Farr 40 Class Capri Regatta, Campionato Nazionale del Tirreno e Mylius Cup

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Tripletta dello Yacht Club Sanremo al Trofeo Nemo

Per ciascun evento sono state disputate tre prove, con regate molto tecniche e condizioni meteo molto variabili

Seatec e Compotec 2017

In un clima positivo confermatosi nel settore nautico, Seatec e Compotec 2017 aprono all’insegna di un rafforzato interesse del settore confermando la loro unicità nel panorama delle fiere tecniche italiane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci