mercoledí, 22 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    platu25    j24    windsurf    volvo ocean race    cala de medici    campionati invernali    vela    press    optimist    dolphin    porti    mini transat    formazione   

FORMAZIONE

U-Sail si racconta ai futuri manager dello sport

C’è anche il contributo del settore velico nel know how trasmesso dai master della 24Ore Business School di Roma, una delle più importanti istituzioni formative del paese. Stiamo parlando della Olicor, affermata realtà dell'abbigliamento per la sicurezza sul lavoro e per la vela, che ha portato ieri mattina il case study del suo brand U-SAIL alla X edizione del Master in Sport Business Management.
Oliviero Carducci, CEO dell'azienda, è intervenuto durante la lezione intitolata "Le sponsorizzazioni nell'era dell'eventing" a cura di Giacomo Baldassari, fondatore dell’omonimo studio di comunicazione, e ha raccontato il percorso di crescita che, dal debutto sul mercato nel 2012, ha portato U-SAIL alla partnership tecnica con la Federazione Italiana Vela per il quadriennio di Rio 2016.
Poca teoria e molta pratica: la lezione ha inoltre approfondito con i 28 iscritti la strategia di lancio delle Spider Shoes, le scarpe da vela Made in Italy con il più alto grip della categoria, promosse dall’azienda marchigiana nella scorsa stagione velica con un tour di 14 tappe. Gli studenti del master sono stati chiamati a fare il test del grip, dopo aver allestito nell’aula lo stesso corner presente nello stand U-SAIL con tanto di pedana in acciaio, inclinata di 45 gradi e ben irrorata con acqua e sapone. Con questa attivazione, Carducci ha voluto far conoscere alla platea “la strategia e la meccanica di una campagna di lancio innovativa e low cost che, coinvolgendo attivamente il pubblico in attività di condivisione e rimbalzo delle notizia sui social network e sui new media, trasforma il consumatore finale nel principale canale di diffusione del messaggio della stessa campagna”.


03/03/2017 21:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci