giovedí, 19 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

formazione    regate    liv    vela oceanica    marina militare    farr 400    disabili    nautica    press    este 24    spiagge    assonat    finn    nave italia    gommoni    dinghy 12   

MINI 6.50

Rusticali e Komatar al Gran Premio d'Italia 6.50

rusticali komatar al gran premio italia
redazione

Matteo Rusticali è tra il parterre dei partecipanti al Gran Premio d’Italia 6.50, con il suo prototipo ITA 444 SPOT, messo in acqua dopo l’ultimo refitting per la costruzione della nuova tuga.
Grazie alla collaborazione con l’ingegnere navale Alessandro Suardi, Rusticali ha portato in stazza la barca in vista della sua partecipazione alla Mini Transat. La Box Rule infatti ha adeguato alcune caratteristiche strutturali che un Mini 6.50 deve avere per essere ammesso alle regate di Classe, imponendo quindi una modifica importante della tuga rispetto al progetto originale di SPOT che risale al 1991.
Chiuso il periodo di cantiere è tornato il momento di navigare e Matteo Rusticali ha scelto il Gran Premio d’Italia come banco di prova e test sulla barca in previsione della partenza a La Rochelle per la Mini Transat.
“Mancano circa 180 giorni alla realizzazione del mio progetto Oceanico” dichiara Matteo Rusticali, “e dopo tanta polvere e cantiere sono veramente felice di tornare a navigare soprattutto sul campo di regata del Gran Premio, una bella prova e un percorso che mi sarà utile per gli ultimi settaggi.”
Per l’occasione Matteo ha scelto un’altra skipper proveniente dall’Adriatico; Francesca Komatar.
Francesca, nata e cresciuta a Muggia, è atleta del Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare e dopo una lunga carriera sulle derive ha deciso anche lei di dedicarsi ad un progetto che la porterà alla Mini Transat del 2019.
“Ho accettato con piacere l’invito di Metteo” dichiara Francesa Komatar, “grazie alla sua esperienza sui Mini potrò approfondire meglio alcuni aspetti che solo chi naviga da tanto tempo in questa categoria può conoscere.”
“Con Francesca sarà uno scambio di competenze” conclude Matteo Rusticali che dopo l’appuntamento ligure tornerà in Romagna per il Trofeo Bianchetti, nuova regata del circuito.
L’Adriatico dei Mini 6.50 è sempre più presente sui campi di regata dimostrando di essere un ottimo bacino per skipper emergenti.


06/04/2017 19:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Banque Populaire IX scuffia al largo del Marocco

L'equipaggio è all'interno della barca capovolta. IN arrivo i soccorsi

Roma per1/2/Tutti: sarà arrivo al fotofinish per 7 barche

Tutti insieme appassionatamente verso il traguardo: tra un paio d'ore la linea d'arrivo sarà affollatissima

Banque Polulaire IX: Armel Le Cléac'h racconta la scuffia e il salvataggio

Un elicottero della Marina Reale del Marocco li ha tratti in salvo nel pomeriggio e trasportati a Casablanca

Andrea Fantini vince in solitario, Ciccio Manzoli-Leonardo Servi in doppio

Andrea Fantini brucia la flotta, vince la "per 1" e taglia il traguardo 2° assoluto. Ciccio Manzoli e Leonardo Servi vincono la "per 2"

Roma per Tutti, Endlessgame verso la Line Honours - Le spettacolari immagini del drone del CNRT (VIDEO)

Endlessgame si avvia verso il trionfo e nei per 2 c'è un duello all'ultimo miglio

Garmin Marine Roma per Tutti: Line Honours per Endlessgame

L'equipaggio del Red Devil Sailing Team ha concluso nella notte la sua cavalcata vittoriosa verso la Line Honours. In attesa degli altri arrivi per conoscere il vincitore overall

Marina Cala de' Medici, rimettiti in forma con Ego e Volvèr

È un’attività aperta a tutti, è sufficiente iscriversi

Tutti i vincitori della Garmin Marine Roma per 1/2/Tutti

O' Guerriero si prende la rivincita sul secondo posto in reale perso per soli 8" e vince la Roma per Tutti in IRC e ORC. Conferma del primo posto di Fantini. Alberto Bona e Oris D'Ubaldo vincono la X2 in IRC e ORC

Benetti al Singapore Yacht Show 2018

Il cantiere, cogliendo l’occasione per celebrare il suo 145esimo anniversario, dimostra l’importanza strategica della regione APAC, con la presentazione di Oasis 135’

La Stagione europea della Melges World League parte da Forio d'Ischia

Al via tutti i migliori dal Campione del Mondo in carica il russo Tavatuy di Pavel Kuznetzov insieme al Campione uscente del circuito Melges World League 2017 il monegasco G.spot di Giangiacomo Serena di Lapigio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci