giovedí, 16 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

pesca    rs feva    420    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    vela olimpica    nacra 17    optimist    windsurf   

MELGES 20

Russian Bogatyrs guida il Melges 20 European Championship 2017

russian bogatyrs guida il melges 20 european championship 2017
redazione

Erano attesi entrambi come i protagonisti del Melges 20 European Championship 2017, in corso di svolgimento a Sebenico: il vento e il numero uno della ranking mondiale RUSSIAN BOGATYRS di Igor Rytov.
Il primo ha regalato condizioni perfette con 18 / 20 nodi (280 gradi di direzione) che hanno permesso di vivere la più entusiasmante giornata della stagione Melges 20 World League, anche perché la lotta al vertice è stata senza quartiere, come si addice ad una sfida di peso come il Melges 20 European Championship.
La prima prova odierna vede il successo di RUSSIAN BOGATYRS che conferma senza mezzi termini, se mai ce ne fosse bisogno, di puntare al titolo. La dimostrazione viene dal fatto che RUSSIAN BOGATYRS  è riuscito a tagliare per primo il traguardo pur soffrendo per l’intero ultimo lato di poppa a causa di un vistoso squarcio sul gennaker, situazione che ha permesso a OPENJOB METIS STIG di Alessandro Rombelli  di sfiorare il sorpasso a pochi metri dalla linea di arrivo. Proprio OPENJOB METIS STIG ha gli stessi punti dell’avversario che prevale al momento solo in ragione del miglior parziale.
La seconda prova di giornata vede l’affermazione di un team italiano, che risponde al nome di MAOLCA di Manfredi Vianini Tolomei, il cui risultato preannuncia chiaramente un duello Italia / Russia per le prossime determinanti prove che porteranno all’assegnazione del titolo di Campione Europeo.
La terza e ultima prova porta la firma del polacco MAG RACING di Kryzsztof Krempec, che con questo risultato raddrizza la propria classifica (condizionata dalla bandiera nera subita nella prova di ieri) e, attendendo lo scarto (dalla sesta prova),  può tornare a pensare in grande anche se senza più alcun margine di errore. 
Cambio al vertice rispetto alla classifica di ieri anche nella divisione corinthian in cui emerge il nome del team di MARUSSIA dell’armatrice Marina Kaverzina.
 
Classifica generale provvisoria dopo 4 prove
RUS 296 RUSSIAN BOGATYRS – Igor Rytov (3,1,8,6): pt. 18
ITA 065 OPENJOB METIS STIG – Alessandro Rombelli (5,2,3,8): pt. 18
MON 4444 ARCORA – Orel Kalomeni (2,7,10,5): pt. 24
ITA 270 MAOLCA – Manfredi Vianini Tolomei (6,21,,1,7): pt. 35
RUS 2 PIROGOVO SAILING – Alexandr Ezhkov (4,3,18,12): pt. 37 
seguono 30 equipaggi


13/07/2017 19:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci