giovedí, 18 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

veleziana    star    vela paralimpica    kite    ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20   

MELGES20

Russian Bogatyrs conquista la Melges World League European Division 2017

russian bogatyrs conquista la melges world league european division 2017
redazione

Si è conclusa oggi sul campo di regata della Fraglia Vela Riva la prima edizione della Melges 20 World League European Division 2017.
Il successo va a RUSSIAN BOGATYRS di Igor Rytov (con lui Konstantin Besputin e Anton Sergeev) che conferma una volta di più di essere il team più forte in circolazione in questa stagione sui campi di regata internazionali della flotta Melges 20.
Rytov vince senza discussioni sia la quinta e ultima tappa del circuito continentale Melges World League, sia il titolo di Campione della stessa European Division.
Con questo risultato RUSSIAN BOGATYRS consolida anche la propria leadership nella ranking mondiale Melges 20 World League, puntando ora nell’impresa di provare a collezionare tutti i titoli a disposizione della stagione Melges 20.
Il circuito 2017 vede la Russia occupare anche il secondo gradino del podio con NIKA di Vladimir Prosikhin. MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato si aggiudica il terzo posto finale dopo una sfida protrattasi nell’arco di cinque tappe (Portovenere, Marina di Scarlino, Zara, Sebenico e Riva del Garda).
La tappa di Riva del Garda (valida anche quale Russian Open) vede sul podio al secondo posto il veterano FREMITO D’ARJA di Dario Levi, mentre MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato sale sul terzo gradino.
I colori italiani svettano invece nella classifica corinthian dell’evento di Riva del Garda con il nome del team EVINRUDE di Emanuele Savoini. EVINRUDE si aggiudica anche la Melges 20 World League European Division precedendo FANTASTICHINA dell’olandese Wilma Homann e lo svedese INTERMEZZO di Johannes Lind Widestam.
Igor Rytov - “Siamo molto soddisfatti del risultato e di come abbiamo regatato su questo campo di regata, dove quest’oggi ci siamo anche complicati un po’ la vita da soli con una pessima quinta prova. Risultato che siamo riusciti a cancellare grazie al successo nell’ultima regata e allo scarto che ci ha permesso di tornare in vetta. Ora guardiamo all’obiettivo più importante della nostra stagione per il quale abbiamo lavorato duramente fino a questo momento regatando e allenandoci sia in Europa che negli Stati Uniti, ossia il Campionato del Mondo".
Il prossimo appuntamento Melges World League (il tredicesimo del circuito internazionale composto da 16 eventi suddivisi tra Europa, Asia e Nord America) è l’atteso Melges 20 World Championship 2017 sul leggendario campo di regata di Newport, in programma dal 3 al 7 ottobre.
 
Classifica generale finale Melges 20 World League European Division 2017 dopo 5 tappe:
RUS 296 RUSSIAN BOGATYRS – Igor Rytov: pt. 90
RUS 261 NIKA – Vladimir Prosikhin: pt. 83
ITA 23 MASCALZONE LATINO Jr. – Achille Onorato: pt. 82
RUS 2 PIROGOVO – Alexander Ezhkhov: pt. 73
POL 264 MAG TINY – Krzysztof Krempec: pt. 62
Seguono 53 equipaggi
 
Classifica generale quinta tappa Melges 20 World Leaugue 2017
RUS 296 RUSSIAN BOGATYRS – Igor Rytov (2,1,3,24,1,1): pt. 8
ITA 050 FREMITO D’ARJA – Dario Levi (15,3,2,3,7,10): pt. 25
ITA 23 MASCALZONE LATINO Jr. – Achille Onorato (5,4,9,5,5,14): pt. 28
ITA 270 MAOLCA – Manfredi Vianini Tolomei (17,8,6,1,13,6): pt. 34
RUS 199 – Leonid Altukhov (3,11,5,9,10,8): pt. 35
Seguono 24 equipaggi
 
La Melges World League conta sul supporto di Helly Hansen, Toremar, Garmin Marine, Lavazza, North Sails, Norda, Barracuda Communication.


03/09/2017 18:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci