mercoledí, 21 febbraio 2018

CIRCOLO NAUTICO RIVA DI TRAIANO

Roma per1/2/Tutti: partenza da Paradiso della vela

roma per1 tutti partenza da paradiso della vela
Roberto Imbastaro

Era una notte buia e tempestosa... quella della vela d'altura italiana, ma è finita qui, in una meravigliosa mattinata a Riva di Traiano da dove è  partita una splendida edizione della "Roma". Dieci solitari, diciannove barche in doppio e la solita grande flotta della Per Tutti, hanno dato vita ad una delle più belle partenze che si siano registrate negli ultimi anni. "Uno spettacolo meraviglioso" ha commentato il presidente di Uvai Fabrizio Gagliardi, e gli hanno fatto eco un po' tutti, a partire dal presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino:" E' stata una partenza fantastica, assolutamente precisa e senza intoppi. Se avessi potuto immaginarla non avrei potuto fare di meglio. Equipaggi dalla Francia, dall'Inghilterra, dalla Germania e da tutta Italia. Con tanti solitari e tanti equipaggi in doppio, mi sembra che siano tornati i tempi d'oro dell'altura, quando c'era in tutti noi una grande voglia di regatare e di avventurarci in mare".

Nella flotta del 9.50, a proposito di avventura, spiccava "l'avventuriero" Maurizio Vettorato, una vita a tentare l'impossibile in montagna, in bicicletta, a vela. "Mi sono svegliato all'alba -  ci dice Vettorato -  e sono pieno di adrenalina. Non vedo l'ora di partire. E farla in solitario mi riempie di emozione". Sentimenti forti che accompagnano tutti i velisti impegnati in solitario. Per Alberto Bona, favorito d'obbligo tra i Per1 con il suo Class 40 Magalé, un impegno a fare miglia non banali con la sua nuova barca. "E' una regata difficile - ha commentato alla partenza - e devo fare queste esperienze formative prima di affrontare l'Oceano. E' un percorso duro e sono pronto ad affrontarlo". Stefano Chiarotti ha cooptato a bordo il minista Boggi Beccaria. "Quest'anno, anche se può sembrare presuntuoso - ha dichiarato Chiarotti - voglio tentare di ottenere un grande risultato assoluto e non solo in doppio. Non dico che vincerò in assoluto qui o al Campionato Offshore, ma cercherò di competere per il podio, perché la vela in doppio è oramai competitiva ai massimi livelli." 

Per Boggi Beccaria, appena nominato presidente della Classe Mini 6.50, è un'esperienza nuova: "Ho la barca a La Rochelle e con il mio Mini farò il Campionato Francese. Quella con NTT Data e Lunatika è una grande opportunità che mi è stata data per navigare su una barca più grande che impiega anche tanta elettronica. Per me è tutta esperienza da mettere nel mio bagaglio, perché su Mini 6.50 non abbiamo assolutamente elettronica a bordo".

Matteo Miceli partecipa in doppio, con il suo Este 35 Perché Si, e si confronterà con l'altro Este 35 gemello di Valerio Brinati. "Sarà una lotta tra barche gemelle e se verranno confermate le ariette leggere dovremmo anche fare una regata sorprendente. D'altronde Valerio è un vero professionista ed è anche il decano di questa regata. Non ha mai saltato un'edizione".

Futuro in Oceano anche per Matteo, che non perde occasione per promuovere un giro del mondo da Roma a Roma fatto nel 2019 con i Class 40. 

La partenza è stata impeccabile: tra i solitari il francese Michel Cohen sul Figaro Tintorel, ha bruciato tutti ed è partiti in testa virando quasi subito per poi lasciare la boa di disimpegno a dritta. 

Il resto della flotta è partito 15 minuti dopo tra gli applausi degli spettatori presenti sotto la Torre del porto. 

La flotta si sta aprendo dopo le prime miglia e Alberto Bona, su Magalé, ha preso il comando tra i solitari, davanti a YFFAR (Viva Mozart) di Angelo Ciciriello, e a Tintorel di Marc Cohen. In doppio partenza sprint di Giancarlo Simeoli su Aeronautica Militare, che ha già messo 3 miglia tra lui e Bora Fast di Piercarlo Antonelli. La flotta della "PerTutti" è condotta da Ottavo Peccato, che viaggia affiancato con Costellation. 

Attualmente il vento viene da sud (174°) e ha un'intensità di 8.1 nodi.

 


09/04/2017 17:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugher un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolger nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoled 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy unofferta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Ferretti Group conquista anche l’America

Al Miami Yacht Show il Gruppo espone 17 modelli, fra cui tre premire per il mercato statunitense: Custom Line Navetta 33, Riva 56 Rivale e Ferretti Yachts 920

Fumo in spiaggia, la sfida verde di Bibione

Permane il divieto sulla battigia, mentre sotto lombrellone si punta a un patto con i turisti

Manutenzione a Palermo per la barca della comunità di don Mazzi

A Palermo sar oggetto di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. E a Palermo, in soccorso del sacerdote quasi novantenne che ha scelto anche la vela come strumento di recupero sociale, scattata una gara di solidariet

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

Utilizzando questo sito accetti luso di cookie per analisi e pubblicit.  Approfondisci