martedí, 6 dicembre 2016

ROMA GIRAGLIA

Roma Giraglia: il vento regala una partenza perfetta

roma giraglia il vento regala una partenza perfetta
Roberto Imbastaro

Il meteo non ha tradito le aspettative alla partenza di questa XII edizione della Roma-Giraglia, regata di 250 miglia che porterà i regatanti da Riva di Traiano fino allo scoglio della Giraglia, all’estremo nord della Corsica e ritorno.

Sole, onda corta e qualche raffica di un vento bello teso e fresco che è arrivato, come previsto, da ovest con un’intensità di circa 15 nodi, hanno contraddistinto una bella partenza avvenuta alle 15:00, in perfetto orario. Per garantire una maggiore sicurezza in partenza, il via all’unico solitario in regata, Ugo Vinti su MareAmore, è stato dato con 10 minuti di anticipo, all’inizio della procedura di partenza della flotta.

 “E’ stata una partenza regolare – conferma il Direttore del comitato di regata Fabio Barrasso – con la boa posizionata a 230° rispetto alla Torre di Riva che ha costretto tutti a partire mura a sinistra. Il primo a passare la linea nella X tutti è stato Milù (Grand Surprise di Stefano Marioni), mentre Pegasus (950 di Francesco Conforto) è stato il più veloce tra gli equipaggi in doppio”.

“Potrebbe anche essere un’edizione con record – commenta soddisfatto il Presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino- perché il vento potrebbe non abbandonare mai la flotta neanche sulla rotta del ritorno. Speriamo che le previsioni meteo vengano rispettate”.

     


08/09/2016 18:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci