lunedí, 25 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

marina militare    tp52    vele d'epoca    solidarietà    melges 20    regate    volvo ocean race    altura    mini 6.50    press    circoli velici   

YACHT CLUB COSTA SMERALDA

Rolex Swan Cup Caribbean: Freya and Cuordileone campioni incontrastati

rolex swan cup caribbean freya and cuordileone campioni incontrastati
redazione

Dopo quattro intensi giorni di competizioni a Virgin Gorda, sede caraibica dello Yacht Club Costa Smeralda, lo Swan 90 Freya dell'armatore Don Macpherson e Cuordileone, il ClubSwan 50 di Leonardo Ferragamo, sono stati incoronati campioni della Rolex Swan Cup Caribbean 2017. Freya, con alla tattica il veterano della Volvo Ocean Race Kimo Worthington, ha collezionato tre vittorie su quattro. Ferragamo, al timone di Cuordileone, ha lottato fino dall'inizio con il secondo ClubSwan 50 in gara, Earlybird. Le due barche hanno tagliato il traguardo con soli quattro secondi di differenza nell'ultima prova e alla fine a spuntarla è stata la barca italiana con il tattico Ken Read, totalizzando, come l'altro campione, tre vittorie su quattro. L'evento, organizzato dallo YCCS insieme a Nautor's Swan e il title sponsor Rolex, si è svolto dall'1 al 5 marzo.
Una flotta di 18 imbarcazioni, dai 13,5 metri dello Swan 44 Best Buddies agli imponenti 35 metri degli Swan 115 Highland Fling e Shamanna, fino allo storico vincitore della Whitbread Sayula, varato nel 1973, ed il ClubSwan 50 Earlybird battezzato la scorsa settimana allo YCCS, hanno descritto l'intera gamma di modelli del cantiere Nautor's Swan.La quarta e ultima giornata dell'evento è stata animata da una leggera brezza di circa 15 nodi e sia i Maxi che i Grand Prix/Mini Maxi sono andati alla volta di un percorso costiero che li ha portati verso le Dog Islands, al largo di Virgin Gorda. Due punti di penalità sono stati assegnati a Freya a seguito di una manovra aggressiva compiuta in partenza, tuttavia considerate le tre vittorie incassate di fila nei giorni precedenti, la barca americana è riuscita a conquistare agevolmente la vittoria overall. Lo Swan 80 spagnolo Plis-Play si è piazzato al secondo posto nella gara finale che gli ha assicurato anche la seconda posizione overall davanti a Selene, altro Swan 80 in gara, al terzo gradino del podio.
"È stata una regata fantastica. È bellissimo essere qua, nelle splendide Isole Vergini Britanniche. Lo YCCS è un Club unico e la Rolex Swan Cup è una regata incredibile, tutti si sono divertiti. Essere i vincitori in mezzo a così tanti partecipanti competitivi, è un'emozione. Ed è ancora più speciale aver vinto questa regata dopo la vittoria della Rolex Swan Cup a Porto Cervo lo scorso settembre." ha commentato Don Macpherson, armatore di Freya, al rientro in banchina nella Marina dello YCCS. 
Nella divisione Grand Prix/Mini Maxi Cuordileone è stato in testa fin dal primo giorno e ha intascato la vittoria nonostante la rottura dello spinnaker, durante il penultimo giorno di competizioni, abbia causato la riduzione del vantaggio a un solo punto dal concorrente Earlybird. Con un secondo posto nella giornata finale, lo Swan 66 Bounty si piazza al secondo overall lasciandosi alle spalle Earlybird di Hendrik Brandis, terzo classificato.
Leonardo Ferragamo, armatore e timoniere di Cuordileone oltrechè Chairman di Nautor's Swan, indubbiamente felice dell'evento di questa settimana, dichiara: "È stata una settimana favolosa. Le competizioni sono state fenomenali, penso che in quest'area le condizioni meteo sono sempre perfette per regatare. La regata è stata divertente e competitiva per tutti i partecipanti. Ho timonato il ClubSwan 50 ed è stato bello vedere le barche così vicine all'arrivo, separate da pochi secondi di differenza, ovviamente sono felicissimo della vittoria di Cuordileone." 
Durante la Cerimonia di Premiazione Finale il Commodoro dello YCCS, Riccardo Bonadeo, ha riassunto lo spirito unico che caratterizza gli eventi Rolex Swan: "Quello che rende così speciale la Rolex Swan Cup sia a Porto Cervo che ai Caraibi - oltre la storica relazione tra YCCS, Rolex and Nautor's Swan - è il modo in cui le regate Swan riescono a riunire tutta questa famiglia. Abbiamo visto veleggiare insieme imbarcazioni classiche e ultimissimi modelli, barche grandi e piccole, velisti professionisti ed equipaggi amatoriali composti da familiari ed amici - e quello che tutti hanno in comune è la passione per il mare e la vela, passione che siamo felici di poter condividere."


06/03/2017 19:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Assegnati a Forio i titoli di Campione Italiano ORC 2018

Altair 3 di Sandro Paniccia conferma il suo titolo. Nel Gruppo B successo diExtrema, X35 di Andrea Bazzini

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

MASBEDO a Manifesta 12 Palermo | altri due weekend per visitare l'installazione all'Archivio di Stato di Palermo

Sabato 23 e domenica 24, e sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, dalle ore 10 alle ore 20 l'installazione site-specific Protocollo no. 90/6 (2018) del duo MASBEDO per Manifesta 12 sarà nuovamente fruibile all’interno dell’Archivio di Stato di Palermo

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

La Serenissima celebra la tradizione con il VI Trofeo Principato di Monaco - Vele d'Epoca in Laguna

Per il quarto anno il Trofeo, seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2018, si rivolge alle imbarcazioni classiche ed è organizzato dallo Yacht Club Venezia

Volvo Ocean Race: tappa decisiva

E’ quella in cui veramente ci si gioca il titolo. La leg 11 partirà giovedì 21 giugno da Göteborg, in Svezia, diretta all’Aja nei Paesi Bassi e sarà una sfida totale per i primi tre team della classifica generale, MAPFRE, Team Brunel e Dongfeng Race Team

Grande successo per la 30+Trenta

Il percorso costiero prevede la partenza davanti al porto di Fiumicino con arrivo al molo della marina di Riva con attenzione alle secche di Capolinaro. Il ritorno percorso inverso con arrivo al traverso del molo verde di Fiumicino

Italiano Altura: dopo la prima giornata al comando Mela ed Extrema

Le imbarcazioni hanno portato a termine una prova nel corso di una giornata caratterizzata da bel tempo e vento debole intorno ai 7-8 nodi fino al pomeriggio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci