lunedí, 1 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    minialtura    vela olimpica    platu25    altura    circoli velici    guardia costiera    alcatel j/70    coppa del mondo    5.5    cala de medici    duecento    cnsm    gc32    benetti    turismo   

CAMPIONATO INVERNALE RIVA DI TRAIANO

Riva di Traiano: parte il 6 novembre un grande Invernale

riva di traiano parte il novembre un grande invernale
Roberto Imbastaro

Sono 47 le imbarcazioni iscritte ad oggi al Campionato Invernale di Riva di Traiano, Trofeo Paolo Venanzangeli, di cui ben 16 nella categoria "Per Due", 18 in classe "Regata", 10 in classe "Crociera" e 3 in classe "Gran Crociera".
Tutti i vincitori dello scorso anno saranno in acqua a difendere il loro titolo: Ars Una, il Mylius 15 E 25 di Biscarini/Rocchi (Regata), Twins, Hanse 430 di Francesco Sette (Crociera), Mylan,  Sun Odissey 49 di Anna Paolini (Gran Crociera). Anche nella "Per Due", un campione c'è, anche se non dello scorso invernale, non essendoci stata la classe: si tratta di Lunatika, il Sun Fast 3600 di Stefano Chiarotti che si è aggiudicato il Campionato Italiano Offshore 2016 nella categoria. A contrastarlo in doppio tanti equipaggi agguerriti, come l'oceanico Matteo Miceli sul suo Este 35 "Perché Si", o Marco Paolucci sul suo Comet 45S "Libertine", che è stata anche una barca campione del mondo Orc in divisione Regata. Per non parlare, poi, dei 9.50 presenti, barche fatte per andare in doppio e che con il vento forte si esaltano.  Anche Ars Una avrà il suo ben da fare in "Regata" per confermarsi campione. In acqua troverà tra gli altri l'agguerritissimo First 45 Er Cavaliere Nero di Paolo Morville, Canopo, il GS 39 di Adriano Majolino, vincitore lo scorso anno del Trofeo Grand Soleil, Quantum, il Vismara 34 di Giuseppe Massoni, Vulcano 2, First 34.7 di Morani/Zamorani e Vahine 7, First 45 di Francesco Raponi.

"Sono contento per il gran successo della divisione 'Per Due' - commenta il Presidente  del Circolo Nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino – perché 16 imbarcazioni iscritte in doppio sono un'enormità, oltre che una grande novità, per un Campionato Invernale. Ci siamo già preparati per gestirle al meglio con percorsi più lunghi dedicati a loro per evitare problemi in boa. Sono particolarmente felice anche per l'elevato livello dei regatanti, sia in 'Doppio', sia in 'Regata' e penso che sarà, come sempre, un campionato altamente competitivo".
Ma non c'è posto solo per i professionisti a Riva di Traiano. Le iscrizioni a "Crociera" e Gran Crociera" sono numerose.
"Sono in molti a scegliere in nostro invernale per potersi anche confrontare con i campioni  - continua Farassino - e vivere con loro la regata, chiedendo consigli in banchina ma anche rubando con gli occhi in regata. Per chi vuole affrontare la regata con spirito più familiare c'è infatti la divisione Gran Crociera, che compie un percorso ridotto, corre in IRC, e non può utilizzare spinnaker e/o gennaker nelle andature portanti. Per questa divisione non saranno fatte partire regate con intensità del vento stabilmente maggiore a 15 nodi e in caso di raffiche maggiori a 18 nodi prima o durante la prova. Da segnalare, inoltre, che in 'Crociera' sono presenti anche barche di scuole vela, come Albarossa e Bonarda della AVD Granlasco".
L'appuntamento è quindi fissato per il 6 novembre alle ore 9:30 in Piazzetta dei Marinai per il Briefing del Direttore di Regata Fabio Barrasso. A fine regata ci sarà il consueto "Pasta Party" per gli equipaggi c/o il ristorante Il Caicco.


28/10/2016 18:39:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Numeri incredibili di pubblico e media per la partenza di Vento di Sardegna

I saluti ufficiali delle istituzioni e dei partner del progetto OSTAR sono stati emozionanti, così come la presenza della Brigata Sassari

Caorle: profumo d'altura con la Duecento

A -6 giorni dal via si annuncia un’interessante e combattuta edizione de La Duecento, X2 e XTutti, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita

Cala de' Medici porto d'eccellenza al Versilia Yachting Rende-vous

Il primo evento internazionale dedicato all’alto di gamma della nautica

222 Minisolo, al via la II edizione

Modalità solitario per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Mini 6.50

Winexpress, il bicchiere di vino monodose entra in cambusa

E' una novità tutta italiana, pensata, realizzata e distribuita dalla Vinicola Consoli di Olevano Romano

Sport Images di Stefano Fusco vince la 6ª edizione della Coastal Race

È stata una bella regata e siamo felicissimi di aver vinto - sono le parole di Stefano Fusco, armatore e timoniere di Sport Images - ha premiato il lavoro di gruppo"

Windsurf: Andrea Rosati campione del mondo IFCA Slalom Master 2017

Mondiali Windsurf IFCA Slalom Youth & Master 2017: Andrea Rosati Campione del Mondo Master 2017, Marco Begalli 3° assoluto e primo dei Grand Master

Assemblea annuale dei Soci di Marina Cala de' Medici

All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio 2016 e la conferma della cooptazione del nuovo membro del Consiglio di Amministrazione, il Socio Quirino Fausto Sestini, a seguito delle dimissioni della Dott.ssa Elena Zanin

La seconda giornata della Coppa del Mondo di Hyeres

In attesa del Mistral previsto per i prossimi giorni, oggi gli equipaggi hanno dovuto dar sfoggio di pazienza e intuito, per azzeccare le rotazioni del vento e riuscire a primeggiare in questa seconda, difficile giornata di regate

Hyères, danza con il Mistral

Puntuale come da previsioni, da ieri notte la Costa Azzurra è stata spazzata da un vento che a metà mattinata, misurato all’interno della Baia, ha toccato i 40 nodi d’intensità

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci