giovedí, 29 giugno 2017

CAMPIONATO INVERNALE RIVA DI TRAIANO

Riva di Traiano: parte il 6 novembre un grande Invernale

riva di traiano parte il novembre un grande invernale
Roberto Imbastaro

Sono 47 le imbarcazioni iscritte ad oggi al Campionato Invernale di Riva di Traiano, Trofeo Paolo Venanzangeli, di cui ben 16 nella categoria "Per Due", 18 in classe "Regata", 10 in classe "Crociera" e 3 in classe "Gran Crociera".
Tutti i vincitori dello scorso anno saranno in acqua a difendere il loro titolo: Ars Una, il Mylius 15 E 25 di Biscarini/Rocchi (Regata), Twins, Hanse 430 di Francesco Sette (Crociera), Mylan,  Sun Odissey 49 di Anna Paolini (Gran Crociera). Anche nella "Per Due", un campione c'è, anche se non dello scorso invernale, non essendoci stata la classe: si tratta di Lunatika, il Sun Fast 3600 di Stefano Chiarotti che si è aggiudicato il Campionato Italiano Offshore 2016 nella categoria. A contrastarlo in doppio tanti equipaggi agguerriti, come l'oceanico Matteo Miceli sul suo Este 35 "Perché Si", o Marco Paolucci sul suo Comet 45S "Libertine", che è stata anche una barca campione del mondo Orc in divisione Regata. Per non parlare, poi, dei 9.50 presenti, barche fatte per andare in doppio e che con il vento forte si esaltano.  Anche Ars Una avrà il suo ben da fare in "Regata" per confermarsi campione. In acqua troverà tra gli altri l'agguerritissimo First 45 Er Cavaliere Nero di Paolo Morville, Canopo, il GS 39 di Adriano Majolino, vincitore lo scorso anno del Trofeo Grand Soleil, Quantum, il Vismara 34 di Giuseppe Massoni, Vulcano 2, First 34.7 di Morani/Zamorani e Vahine 7, First 45 di Francesco Raponi.

"Sono contento per il gran successo della divisione 'Per Due' - commenta il Presidente  del Circolo Nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino – perché 16 imbarcazioni iscritte in doppio sono un'enormità, oltre che una grande novità, per un Campionato Invernale. Ci siamo già preparati per gestirle al meglio con percorsi più lunghi dedicati a loro per evitare problemi in boa. Sono particolarmente felice anche per l'elevato livello dei regatanti, sia in 'Doppio', sia in 'Regata' e penso che sarà, come sempre, un campionato altamente competitivo".
Ma non c'è posto solo per i professionisti a Riva di Traiano. Le iscrizioni a "Crociera" e Gran Crociera" sono numerose.
"Sono in molti a scegliere in nostro invernale per potersi anche confrontare con i campioni  - continua Farassino - e vivere con loro la regata, chiedendo consigli in banchina ma anche rubando con gli occhi in regata. Per chi vuole affrontare la regata con spirito più familiare c'è infatti la divisione Gran Crociera, che compie un percorso ridotto, corre in IRC, e non può utilizzare spinnaker e/o gennaker nelle andature portanti. Per questa divisione non saranno fatte partire regate con intensità del vento stabilmente maggiore a 15 nodi e in caso di raffiche maggiori a 18 nodi prima o durante la prova. Da segnalare, inoltre, che in 'Crociera' sono presenti anche barche di scuole vela, come Albarossa e Bonarda della AVD Granlasco".
L'appuntamento è quindi fissato per il 6 novembre alle ore 9:30 in Piazzetta dei Marinai per il Briefing del Direttore di Regata Fabio Barrasso. A fine regata ci sarà il consueto "Pasta Party" per gli equipaggi c/o il ristorante Il Caicco.


28/10/2016 18:39:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

36ma America's Cup: è Luna Rossa il Challenger of Record

Il Royal New Zealand Yacht Squadron accetta la sfida del Circolo della Vela Sicilia, che sarà il Challenger of Record della XXXVI America's Cup

VIDEO: America's Cup: pedalando verso il traguardo

6 a 1 di New Zealand su Oracle incrociando le dita dopo il 9 a 8 di San Francisco

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

Tutti i vincitori del Campionato Italiano Assoluto Altura "Trofeo Stroili"

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili”: i vincitori assoluti e di classe. Le voci dei protagonisti, le storie di banchina, le emozioni di un Italiano da ricordare

Una frizzante prima giornata a Riva del Garda

Un pomeriggio tipico gardesano, con un'Ora inizialmente raffinata e tesa fino a 20 nodi, poi in diminuzione, ha assegnato la prima vittoria della serie alla neocampionessa europea Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries

“Vento in poppa" per il Valtur Tanka, sponsor del GC32 Racing Tour

“Siamo orgogliosi di partecipare, in qualità di sponsor, ad un evento così prestigioso. Se la competizione in mare è il cuore di questo evento, l’ospitalità diventa, con Valtur, il valore aggiunto offerto a tutti coloro che partecipano alla gara”

Marina di Scarlino: partito il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Va in archivio con una splendida giornata di sole e vento termico il primo di tre giorni di veleggiate costiere

Inaugurato alla Marina di Scarlino il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, che vanno dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Tre giorni di veleggiate nelle acque del golfo

America's Cup Endeavour Program RS Feva Junior Regatta: gli italiani Ferri-Colledan quarti

In regata, oltre ai bergamaschi Ferri e Colledan, per la Svizzera presenti anche Ubaldo Bruni, figlio di Francesco Bruni in Team Artemis con al timone Arturo Beltrando. Vittoria neo-zelandese con la figlia di Chris Dickson Rose in coppia con Eli Liefting

Calvi Network è secondo solo a Petite Terrible-Adria Ferries

Branko Brcin, tattico dello scafo portacolori del Lightbay Sailing Team: "Dopo Sanremo e Malcesine è arrivato un altro ottimo risultato, anche se dispiace aver sprecato l'occasione di aumentare il vantaggio"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci