sabato, 23 febbraio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    press    barcolana    rorc caribbean 600    fincantieri    regate    vela oceanica    vele d'epoca    cnsm    dragoni    j24    mascalzone latino    caribbean 600    giovanni soldini    vela    velista dell'anno    soldini   

MELGES 20

Riva del Garda: la pioggia non spegne le scintille nella sfida dei Melges 20

riva del garda la pioggia non spegne le scintille nella sfida dei melges
Redazione

Riva del Garda, 21 luglio 2018 – Dopo il nulla di fatto nella prima giornata, quest’oggi il meteo e i temporali sull’alto Lago di Garda hanno dato momentaneamente tregua permettendo di dar fuoco alle polveri della quarta tappa continentale della Melges World League 2018.
Come da pronostico tutti i big non tradiscono le aspettative e la giornata, caratterizzata dal Pelèr di 14 nodi di intensità (poi andato in calo), si apre con il successo, di prepotenza, dell’attuale leader del circuito europeo, l’italiano Brontolo timonato da Filippo Pacinotti con lo spagnolo Manuel Weiler alla tattica. Brontolo precede rispettivamente il Campione Europeo in carica (e detentore della Melges World League 2017) Russian Bogatyrs di Igor Rytov e Kindako di Stefano Visintin (coadiuvato da Matteo Ivaldi) che si conferma come uno dei migliori esordienti della stagione.
L’ottimo momento di Brontolo prosegue anche nella seconda prova quando il team azzurro chiude alle spalle solo del Campione del Mondo, Pacific Yankee di Drew Freides (coadiuvato da Paul Goodison alla tattica), con l’altro statunitense Oleander di James Wilson (con Jeremy Wilmot alla tattica) al terzo posto.
La terza e ultima prova, il cui successo va all’italiano Fremito d’Arja di Dario Levi, vede Russian Bogatyrs effettuare il soprasso in classifica generale ai danni di Brontolo, grazie al secondo posto sulla linea di arrivo da parte dei russi nella prova accorciata all’ultima boa di bolina causa calo di vento. Brontolo con l’ottavo posto nell’ultima prova riesce comunque a tenere nel mirino il leader Russian Bogatyrs attualmente in testa con solo due punti di margine.
La top five della classifica generale vede al terzo posto il Ceco Aloha di Jan Kuchar che precede Pacific Yankee, ingabbiato per ora dal dodicesimo posto nella terza prova.
Nella divisione corinthian il primato provvisorio spetta al momento all’equipaggio di Siderval  di Marco Giannini (18° in classifica generale) seguito dall’altro italiano Sestelemento di Oscar Farace e dai giapponesi di Tempus di Koji Matsumoto.
Per l’ultima giornata di regata occhi puntati sia sulla classifica (con lo scarto previsto al completamento della sesta prova che potrebbe ridisegnare le posizioni di vertice) sia alle previsioni meteo che avranno un ruolo non secondario sul proseguo di questa tappa della Melges 20 World League 2018.


21/07/2018 18:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caribbean 600: sportività tra Soldini e il Team Argo

Giovanni Soldini e l’equipaggio di Maserati Multi 70 hanno accolto la richiesta del Team di Argo di posticipare la partenza della RORC Caribbean 600

Giovanni Soldini pronto per la RORC Caribbean 600

Domani il via dell’11ma edizione della RORC Caribbean 600. Previste condizioni favorevoli per la regata

La RORC Caribbean 600 di Giancarlo Simeoli

Giancarlo Simeoli ha affrontato la Caribbean 600 a bordo di Triple Lind Cookson 50 di Joseph Mele

Sydney: dopo 5 prove Australia in testa nella "ControCoppa America"

Belle riprese video ma formula ancora non convincente

Invernale Riva di Traiano: 2 nodi non bastano

Giornata estiva con un vento che non è mai andato oltre i 3 nodi, troppo pochi per disputare una regata degna di tal nome

Caribbean 600: per Soldini anche il nuovo record della regata

Il Team italiano stabilisce il nuovo record della regata: 1 giorno, 6 ore e 49 minuti Il diretto rivale Argo taglia il traguardo 7 minuti dopo

Presentata La Lunga Bolina 2019

Svolta "plastic free" per la regata con il supporto di Marevivo

Ocean Cat arriva a Guadeloupe in 14 giorni, 3 ore e 40 minuti

Tullio e Giammarco: "Un'esperienza davvero impegnativa, sia psicologicamente che fisicamente. I protocolli di sicurezza ci hanno permesso comunque di navigare sapendo di essere costantemente seguiti da terra"

Vincenzo Onorato guida Mascalzone alla Mezza Maratona di Napoli

Vincenzo Onorato e la Scuola Vela Mascalzone Latino protagonisti alla Family Run & Friends di Napoli

Fantini e Cappelletti a Cagliari per Vite da Mare, incontro organizzato da 12 circoli e associazioni

Cagliari al centro della vela oceanica nazionale. Si parte con “Vite da Mare” ospiti i velisti Andrea Fantini e Francesco Cappelletti. Incontro organizzato da 12 circoli e associazioni.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci