sabato, 18 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    circoli velici    centomiglia    420    pesca    rs feva    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    luna rossa    farr 40    vela olimpica   

MELGES 20

Riva del Garda: la pioggia non spegne le scintille nella sfida dei Melges 20

riva del garda la pioggia non spegne le scintille nella sfida dei melges
Redazione

Riva del Garda, 21 luglio 2018 – Dopo il nulla di fatto nella prima giornata, quest’oggi il meteo e i temporali sull’alto Lago di Garda hanno dato momentaneamente tregua permettendo di dar fuoco alle polveri della quarta tappa continentale della Melges World League 2018.
Come da pronostico tutti i big non tradiscono le aspettative e la giornata, caratterizzata dal Pelèr di 14 nodi di intensità (poi andato in calo), si apre con il successo, di prepotenza, dell’attuale leader del circuito europeo, l’italiano Brontolo timonato da Filippo Pacinotti con lo spagnolo Manuel Weiler alla tattica. Brontolo precede rispettivamente il Campione Europeo in carica (e detentore della Melges World League 2017) Russian Bogatyrs di Igor Rytov e Kindako di Stefano Visintin (coadiuvato da Matteo Ivaldi) che si conferma come uno dei migliori esordienti della stagione.
L’ottimo momento di Brontolo prosegue anche nella seconda prova quando il team azzurro chiude alle spalle solo del Campione del Mondo, Pacific Yankee di Drew Freides (coadiuvato da Paul Goodison alla tattica), con l’altro statunitense Oleander di James Wilson (con Jeremy Wilmot alla tattica) al terzo posto.
La terza e ultima prova, il cui successo va all’italiano Fremito d’Arja di Dario Levi, vede Russian Bogatyrs effettuare il soprasso in classifica generale ai danni di Brontolo, grazie al secondo posto sulla linea di arrivo da parte dei russi nella prova accorciata all’ultima boa di bolina causa calo di vento. Brontolo con l’ottavo posto nell’ultima prova riesce comunque a tenere nel mirino il leader Russian Bogatyrs attualmente in testa con solo due punti di margine.
La top five della classifica generale vede al terzo posto il Ceco Aloha di Jan Kuchar che precede Pacific Yankee, ingabbiato per ora dal dodicesimo posto nella terza prova.
Nella divisione corinthian il primato provvisorio spetta al momento all’equipaggio di Siderval  di Marco Giannini (18° in classifica generale) seguito dall’altro italiano Sestelemento di Oscar Farace e dai giapponesi di Tempus di Koji Matsumoto.
Per l’ultima giornata di regata occhi puntati sia sulla classifica (con lo scarto previsto al completamento della sesta prova che potrebbe ridisegnare le posizioni di vertice) sia alle previsioni meteo che avranno un ruolo non secondario sul proseguo di questa tappa della Melges 20 World League 2018.


21/07/2018 18:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Prime multe per il divieto di pesca al tonno rosso

Lo scorso 9 agosto il ministero per le politiche agricole ha firmato un decreto che vieta la pesca del tonno rosso e la Capitaneria di Porto di Policoro ha subito applicato la nuova norma

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

L'Oro delle Marche brilla in Lettonia

Protagonisti assoluti due giovani atleti della SEF Stamura: il 13enne Alessandro Graciotti, e la18enne Giorgia Speciale, che hanno conquistato due medaglie d'oro rispettivamente nel Techno293 juniores e nel TechnoPlus

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci