sabato, 25 maggio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

yacht club costa smeralda    tp52    gc32    1000 vele per garibaldi    attualità    cnsm    circoli velici    melges 20    star    regate    optimist    marevivo    alinghi   

J24

Riva del Garda: iniziati i mondiali J/24 con quasi 100 barche al via

riva del garda iniziati mondiali 24 con quasi 100 barche al via
Redazione

Prima giornata dei Campionati del Mondo J24 organizzati alla Fraglia Vela Riva e in programma fino a venerdì 31 agosto a dir poco fantastica, con cielo terso, sole e vento da sud sui 12-15 nodi che ha permesso di iniziare al meglio con 3 regate della durata di circa 1 ora ciascuna. Uno spettacolo vedere le 89 barche pronte sulla stessa linea di partenza (con barca Comitato al centro tra due gommoni/pin) e soprattutto con i colorati spinnaker scendere il vento, ma altrettanto spettacolari e agguerriti i giri di boa, che non hanno risparmiato qualche contatto e passaggio ravvicinato. Gli statunitensi, in testa all’albo d’oro dei mondiali disputati dal 1979 al 2017 con 22 vittorie contro le 4 di Italia e Brasile, si sono già fatti notare dato che occupano la prima e terza posizione della classifica provvisoria. Ma in realtà il primo della classifica provvisoria, l’americano campione del mondo 2014 Will Welles, ha a bordo anche gli italiani Andrea Casale (alla tattica) e l’armatore trentino Giuliano Cattarozzi, che evidentemente tiene ancora testa alla figlia Federica pluri-campionessa nel Laser giovanile. Kaster è in testa con due secondi e un quinto davanti agli ungheresi di J. Bond 037 con alla barra Bala’zs Tomai, ottimamente primo e secondo e sedicesimo nella terza e ultima regata di giornata. Terzi gli altri statunitensi di HoneyBadger con Odenbah Travis al timone, più regolari senza grandi spunti (14-7-8). Buon avvio azzurro con Ignazio Bonanno e i ragazzi de La Superba (campioni italiani 2017) quarti con un terzo nella prima prova, seguito da un 18 e un 10; ad un punto di distacco, quinto assoluto, Marco Frulio su Aria (17-9-6). Da tenere sicuramente d’occhio l’altra barca statunitense “Furio” con il fuoriclasse Keith Whittemore che dopo un negativo 31, si è ripreso con un primo e un secondo; attualmente è settimo, ma con l’inserimento dello scarto con le successive regate facilmente avanzerà in classifica. EOS, la barca timonata dal fragliotto e rivano Gianni Torboli con al fiocco il vicepresidente della Fraglia Vela Riva Paolo Matteotti, è un po’ arretrata anche perchè penalizzata da una partenza anticipata nella seconda prova, ma per Torboli è comunque una conquista essere sulla linea di partenza considerato che un mese fa è stato colpito da un malore.

 


28/08/2018 10:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giancarlo Pedote: che bel debutto tra gli Imoca 60!

Giancarlo Pedote ha fatto un colpo clamoroso aggiudicandosi il terzo posto al traguardo dell'evento, rendendosi così autore di un debutto straordinario sul circuito dei 60 piedi IMOCA

Caorle: parte domenica la 45^ edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini

La regata, valida per il Campionato Italiano Offshore FIV con coefficiente 3.0, vedrà al via 32 imbarcazioni provenienti da Italia, Austria, Germania, Slovenia e Croazia, con ben 22 iscritti nella storica categoria 500x2

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini in California per la prima edizione della CA 500

La CA 500 copre un percorso di circa 500 miglia da San Francisco a San Diego: dopo la partenza, al largo del San Francis YC, la flotta dovrà passare a Nord della Farallon Light Island, prima di dirigersi verso San Diego

TP52, Minorca: Azzurra va subito al comando

Con un secondo e un primo posto rispettivamente nelle due prove disputate oggi, il TP52 Azzurra si porta subito al comando della classifica provvisoria del massimo campionato di vela professionistica

Europeo Weymouth: la gioia la regalano Maria Giubilei e Alexandra Stalder

Nei Nacra 17 Tita/Banti quarti, Bissaro/Frascari sesti, Ugolini/Giubilei primi nei Nacra 17 Under23, Stalder/Speri seconde nei 49erFX Under 23

Vela e solidarietà al Circolo Vela Bari

Ancora una volta si rinnova e si consolida il sodalizio tra il Circolo della Vela Bari e la Race for the cure, la corsa di sensibilizzazione organizzata dalla Susan G. Komen per la prevenzione e la cura del tumore al seno in

Weymouth, Europei Nacra 17 e 49er: continuano le buone prestazioni degli azzurri

Tita/Banti e Bissaro/Frascari nella Medal Race dei Nacra 17; Alexandra Stalder/Silvia Speri medaglia d‘argento Under23 nei 49erFX

Day 2 ad Arco della regata nazionale FIV 29er-Nacra 15

Tedeschi passati in testa alla regata nazionale 29er di Arco; Spagnolli-Cialti stanno dominando nei Nacra 15 Domenica la conclusione

Cambusa - La ricetta di Gianfranco Vissani: crudo misto di mare

Accostamenti arditi per il crudo di pesce proposto dal grande Chef Gianfranco Vissani. Però poi dal piatto scaturisce una sorprendente armonia di sapori che lascia stupefatti

Fraglia Vela Desenzano: una giornata di vela gratuita per i più giovani

Il “Vela Day” del 2 giugno è un’altra di quelle giornate ormai tradizionali in Fraglia, come l’Open Vela per gli adulti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci