mercoledí, 20 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mare    swan    nautica    melges 24    salone nautico    volvo ocean race    campionato invernale riva di traiano    52 super series    azzurra    j70    j24    porti    altura    j/70    rs x    regate   

MELGES20

A Riva del Garda il duello finale del Melges 20 World League 2017

riva del garda il duello finale del melges 20 world league 2017
redazione

La Melges 20 World League European Division, il circuito continentale riservato alla flotta Melges 20, giunge al suo epilogo con la quinta e ultima tappa della stagione 2017.
L’evento che si disputa sul campo di regata della Fraglia della Vela Riva da venerdì 1 a domenica 3 settembre (valido anche quale Russian Open) si preannuncia carico di temi; a cominciare ovviamente dal duello per designare il nome del vincitore della prima edizione della serie continentale della Melges World League (il cui circuito mondiale si suddivide in tre Divisions per le flotte di Europa, Asia e Nord America).
In Europa la sfida sembra essere un affare a due, con NIKA del russo Vladimir Prosikhin  (leader di questa Division) che deve guardarsi le spalle da colui che è indiscutibilmente il protagonista fino ad ora della stagione Melges 20, ossia RUSSIAN BOGATYRS di Igor Rytov, Campione Europeo in carica (titolo conquistato poco più di un mese fa a Sebenico) e leader del ranking mondiale davanti ad altri 83 avversari. Solo due punti separano NIKA e RUSSIAN BOGATYRS il cui intento è ovviamente anche quello di aggiudicarsi il titolo nazionale Melges 20 2017.
Per Igor Rytov oggi il compito è quello di continuare nel sogno (clamoroso ma possibile) di provare a fare suoi tutti i titoli della stagione mondiale Melges 20: lo scettro europeo è già cosa sua, il titolo nella Melges 20 World League European Division a un passo e quello nel Russian Open ampiamente alla propria portata. 
Tra i due contendenti si può inserire il nome tutto italiano di MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato, attualmente al terzo posto con un distacco di soli otto punti dal leader. Situazione che obbliga MASCALZONE alla migliore performance possibile sperando, al contempo, in un mezzo passo falso dei due team russi che lo precedono. Analoga situazione in cui si ritrova anche il polacco MAG RACING di Krzystof Krempec che, con un distacco di dieci lunghezze da colmare, può ancora sperare di effettuare un triplice sorpasso.
Lotta molto  interessante, se pur meno serrata, nella divisione corinthian dove ad oggi guida MARUSSIA dell’armatrice Marina Kaverzina forte degli otto punti fin qui incassati, con un margine di sei lunghezze sull’italiano EVINRUDE di Emanuele Savoini. 
La regata di Riva, oltre ai titoli che assegnerà, assume una valenza particolare perché è anche l’ultimo test prima dell’atteso Campionato del Mondo Melges 20 di Newport in calendario dal 3 al 7 ottobre con l’organizzazione del New York Yacht Club.
La Melges World League conta sul supporto di Helly Hansen, Toremar, Garmin Marine, Lavazza, Norda, Barracuda Communication.
Aggiornamenti in tempo reale, contenuti video e classifiche disponibili nel corso dell’evento sulle pagine ufficiali Melges 20 e sui canali social Facebook e Instagram.
Classifica generale Melges 20 World League European Division dopo 4 tappe:
 
RUS 261 NIKA – Vladimir Prosikhin: pt. 72
RUS 296 RUSSIAN BOGATYRS – Igor Rytov: pt. 70
ITA 23 MASCALZONE LATINO Jr. – Achille Onorato: pt. 64
POL 264 MAG TINY – Krzystof Krempec: pt. 62
RUS 2 PIROGOVO – Alexander Exhkov: pt. 58
AUS 167 AUDI SUNSHINE COAST – Rodndej Jones: pt. 58
ITA 270 MAOLCA – Manfredi Vianini Tolomei: pt. 44
RUS 275 VICTOR – Alexander Novoselov: pt. 43
RUS 9 KOTYARA – Oleg Evdokimenki: pt. 41
RSA 219 TNT – Tina Plattner: pt. 38


31/08/2017 10:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Conclusa con successo la regata Daunia Cup Lions

Vince l’imbarcazione “L’Amante Rossa”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci