martedí, 21 novembre 2017

NAUTICA

Riva e Abarth: l’incontro fra due eccellenze italiane

riva abarth 8217 incontro fra due eccellenze italiane
redazione

Lavorare ogni giorno sulla propria storia per plasmare il domani, ispirarsi al più prezioso heritage per creare un futuro ancora più straordinario.
È questa la visione che da sempre ispira Riva e Abarth, due miti del Made in Italy che hanno conquistato appassionati in tutto il mondo e che oggi s’incontrano.
Rivale è il nome che lega questo moderno racconto di successo e che si concretizza nel nuovo
56’ Rivale, ultimo gioiello della flotta Riva, cosi come nella serie limitata Abarth 695 Rivale, presentata nella
doppia versione berlina e cabrio.
Questo sodalizio di eccellenze, presentato alla stampa mondiale presso i Cantieri Riva di Sarnico celebra l’incredibile capacità di Riva e Abarth di affiancare le proprie peculiarità in un prezioso connubio fra competenze ingegneristiche, sapienza stilistica e abilità progettuale che, insieme alla condivisione di un passato leggendario, hanno portato alla creazione di due prodotti iconici ed innovativi al tempo stesso.
Rivale, uno dei nomi più celebri della recente produzione Riva, è oggi un nuovo open ai vertici della categoria per tecnologia, spirito sportivo e performance, in grado di esaltare ancora una volta i valori unici e gli stilemi tipici del brand. Rivale è anche il nome di Abarth 695 Special and Limited Edition, nuova vettura dello “Scorpione” dedicata ai 175 anni di storia del cantiere nautico più celebre al mondo.
“Le celebrazioni per il 175esimo anniversario di Riva si arricchiscono di una partnership unica, con un marchio evocativo come Abarth” ha dichiarato l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group. “Presentare il nuovo 56’ Rivale, nome iconico nella storia di Riva che oggi identifica il nuovo open, elegante, tecnologico e potente, significa rendere omaggio al proprio passato avendo sempre lo sguardo teso al futuro. A questa nuova straordinaria barca Riva, si è ispirata Abarth, nel progettare la sua nuova, serie speciale limitata: la magnifica 695 “Rivale”. Una partnership che nasce dalla condivisione di valori comuni, dalla passione per l’eccellenza e dalla ricerca delle performance, declinate sempre in uno stile unico e inconfondibile.”
Simboli del più autentico saper fare italiano, 56’ Rivale e Abarth 695 Rivale rappresentano la sintesi perfetta tra artigianalità e ingegneria, ricerca delle prestazioni e passione per il bello, cui si aggiunge la lodevole ambizione di trasformare i sogni in realtà.
Ed è grazie a questa nuova sinergia che l’eleganza senza tempo degli yacht Riva si riflette nella produzione automobilistica firmata Abarth. Quest’ultima, a sua volta, conferisce grinta e sportività all’ultimo open del cantiere più celebre al mondo.
Il nuovo 56’ Rivale unisce superba maestria artigianale e grandiosa attenzione al dettaglio. Dotato di uno scafo completamente nuovo, si distingue per l’aspetto filante che eredita e sviluppa le linee che caratterizzano gli yacht dell’ultima generazione open e coupé. Altro fattore di esclusività, l’utilizzo di materiali pregiati: dal mogano lucido per gli interni, al teak naturale dell’esterno, dai laccati all’acciaio inox, fino a specchi, cristalli e cuoio.
Abarth celebra il compleanno di Riva attraverso un’edizione ultra-limitata della 695 Rivale, la 175 Anniversary: 175 unità per la berlina e 175 per la cabrio. È un’edizione che rende omaggio al “saper fare” italiano, con dettagli artigianali come i sedili sellati a mano in pelle bicolore nera e blu con logo celebrativo cucito sul poggiatesta, la plancia in carbonio serigrafata con logo specifico, la speciale targhetta numerata interna e il badge celebrativo sul montante esterno. Specifico anche il design dei cerchi in lega da 17”. La 695 Rivale 175 Anniversary supera i valori tradizionali di Abarth e abbraccia anche il fascino di Riva, per soddisfare la richiesta di prestazioni entusiasmanti abbinate a raffinatezza ed eleganza di livello superiore. A tanto fascino corrispondono le prestazioni: 180 CV, 250 Nm di coppia e rapporto peso-potenza da autentica supercar (5,8 kg/CV con una massa di 1045 kg) e per accelerare da 0 a 100 in 6,7”, 225 km/h di velocità massima.
56’ Rivale e Abarth 695 Rivale sono i protagonisti di questa epopea contemporanea in cui l’ispirazione e la passione di uomini geniali si riflettono nella perfetta bellezza di barche e auto straordinarie.


12/06/2017 18:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci