mercoledí, 21 febbraio 2018

VELA

Riparte con la veleggiata di apertura del 9 aprile la stagione del Diporto Velico Veneziano

riparte con la veleggiata di apertura del aprile la stagione del diporto velico veneziano
redazione

 Il Diporto Velico Veneziano è pronto a ripartire dopo la pausa invernale con la stagione velica 2017 all’insegna delle novità. La prima arriva il 25 giugno e il 3 settembre quando per la prima volta il circolo il circolo organizza due regate del campionato zonale di miniatura. Si regata nelle acque antistanti al Lido per un massimo di tre prove a giornata. Si rinnova l’ impegno del Dvv al fianco dei portatori di disabilità: con la partecipazione anche per il 2017 agli Special Olympics, la regata dedicata ai disabili intellettivi, in programma il 27 e 28 maggio a Chioggia. Inoltre in occasione della regata del Solstizio sarà ospitato il catamarano Play Time, un progetto dedicato sempre ai disabili intellettivi. Un’attenzione speciale viene riservata ai giovanissimi: anche quest’anno il Dvv porta la vela nelle scuole tra i piccoli alunni delle elementari del Foscarini e a Mestre alla media dell’istituto Santa Caterina. In estate, alla chiusura delle scuole, il circolo ospita i ragazzi tra i 7 e i 12 anni per la consueta scuola vela nelle classi Optimist e Feva. Sarà un anno impegnativo anche sotto il profilo dell’attività agonistica con gli atleti delle classi Optimist, Feva e Laser impegnati nelle principali regate dei circuiti zonale e nazionale. E si rinnova l’impegno del giovane team di 16 ragazzi dell’imbarcazione sociale Este impegnato in 20 giornate di regate organizzate dalla XII zona Veneto.
Manca davvero poco ormai per la partenza della stagione velica. Si comincia il 9 aprile con la veleggiata di apertura, l’immancabile festa dedicata a soci e simpatizzanti del circolo in attesa del secondo appuntamento il 25 aprile con il Trofeo San Marco. Torna dal 18 al 21 maggio, con grande orgoglio del circolo e secondo la ormai collaudata formula il Trofeo Rizzotti, la regata internazionale a squadre della classe Optimist organizzata assieme alla Compagnia della Vela al Camping Marina a Cavallino-Treporti.  Dopo i festeggiamenti dello scorso anno per la XXX edizione, il futuro appariva più che mai incerto, ma con rinnovato  spirito i due circoli hanno scelto di non abbandonare il prestigioso appuntamento in memoria del socio DVV Marco Rizzotti, un regata che porta il nome della vela veneziana in ogni continente. Sarà la volta poi, dall’1 al 4 giugno dell’appuntamento più amato, quello con la Transadriatica, la regata in notturna tra Venezia e Cittanova d’Istria. È più di una regata, è una vera festa: all’arrivo i regatanti troveranno una città in festa tra gli addobbi e i banchetti della fiera enogastronomica che ha come tema le specialità ittiche locali.
Il 17 giugno il Diporto festeggia l’arrivo dell’estate con la regata del Solstizio organizzata in collaborazione con la Darsena Mosella di Chioggia. La stagione prosegue con i due appuntamenti della minialtura del 25 giugno e del 3 settembre. Mentre l’ultimo appuntamento del 2017 è il 9 e 10 settembre  con la regata dei Miti, la manifestazione dedicata agli scafi realizzati prima del 1985, ma aperta anche alle barche più moderne. Con la veleggiata di chiusura del 1 ottobre arriverà invece il tempo di salutare la bella stagione  in attesa del nuovo anno.
«Il calendario delle regate di quest’anno è stato concordato il più possibile con le altre associazioni veliche veneziane in modo da creare minime sovrapposizioni e consentire così un'ampia partecipazione reciproca agli eventi – interviene il presidente del DVV Michele Giorgiutti -  Le regate di punta da noi organizzate sono come sempre la Transadriatica, la regata del Solstizio e la regata dei Miti, le formule sono invariate rispetto all'anno precedente». «Come sempre, oltre all'aspetto sportivo dell'evento è una caratteristica delle regate organizzate dal Diporto Velico anche la cura degli eventi collaterali e degli aspetti conviviali che seguono i nostri raduni. In particolare a Cittanova d’Istria per la Transadriatica sono previste le consuete iniziative svolte in collaborazione con le autorità turistiche locali. Anche la regata del Solstizio e la regata dei Miti si contraddistinguono per l'organizzazione ricreativa successiva alla giornata sportiva, con intrattenimento gastronomico, musicale e sorteggio di premi – conclude Giorgiutti - Con queste premesse auspichiamo una ricca partecipazione da parte non solo dei nostri soci ma anche da parte degli altri circoli velici della zona».


30/03/2017 10:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Ferretti Group conquista anche l’America

Al “Miami Yacht Show” il Gruppo espone 17 modelli, fra cui tre première per il mercato statunitense: Custom Line Navetta 33, Riva 56’ Rivale e Ferretti Yachts 920

Fumo in spiaggia, la sfida verde di Bibione

Permane il divieto sulla battigia, mentre sotto l’ombrellone si punta a un patto con i turisti

Manutenzione a Palermo per la barca della comunità di don Mazzi

A Palermo sarà oggetto di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. E a Palermo, in soccorso del sacerdote quasi novantenne che ha scelto anche la vela come strumento di recupero sociale, è scattata una gara di solidarietà

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci