lunedí, 5 dicembre 2016

VELA OLIMPICA

Rio 2016: giornata in chiaroscuro per gli Azzurri

rio 2016 giornata in chiaroscuro per gli azzurri
redazione

La seconda ed ultima settimana di vela olimpica a Rio de Janeiro è iniziata ieri con una lunga attesa per la brezza ancora molto leggera e instabile, per poi concludersi con un’improvvisa botta di vento di 40 nodi d’intensità, che ha di fatto annullato la Medal Race dei Laser Radial posticipata a lungo, appunto, per mancanza di vento. Sono gli scherzi del meteo della Baia di Guanabara, che dopo i primi giorni di brezze regolari e intense, nel prosieguo della settimana ha offerto condizioni al limite della praticabilità, con ariette leggerissime e molto variabili in direzione e intensità, le stesse che ieri hanno condizionato l’andamento della Medal Race della Tavola a Vela Femminile RS:X, regata che purtroppo l’azzurra Flavia Tartaglini, fin dai primi giorni in zona medaglia, non è riuscita a interpretare al meglio.
La situazione è stata diversa sui campi di regata più distanti dalla costa, dove, grazie a una brezza tra gli 8 e i 12 nodi, hanno corso gli Skiff 49er (uomini) e 49er FX (donne), riuscendo a portare a termine tre regate ciascuno. Una giornata non del tutto positiva per l’equipaggio azzurro formato da Giulia Conti e Francesca Clapcich, che ha rimediato a una difficile situazione in classifica solo grazie al quinto posto nella terza e ultima prova del giorno, dopo che nelle precedenti aveva ottenuto un 25mo e un 13mo, risultati certamente al di sotto delle potenzialità delle due azzurre, che solo l’anno scorso avevano vinto il titolo Europeo e Mondiale della categoria. Al momento Conti e Clapcich sono settime, a 24 punti dal podio e con ancora tre regate da disputare, oggi, prima della Medal Race riservata alle prime dieci della classifica. 
Stessa situazione nei 49er, con Ruggero Tita e Pietro Zucchetti che grazie a un 10-9-6 hanno chiuso la loro giornata migliore di questi Giochi di Rio: al momento i due azzurri occupano la 16ma posizione della classifica generale, ma a soli quattro punti dalla top ten, quindi ancora pienamente in corsa per entrare in Medal Race. 
Niente regate invece per i Doppi 470, che oggi tenteranno di chiudere il programma disputando le ultime tre prove al completo che erano previste per oggi, e come già anticipato per i Singoli Laser Standard e Laser Radial, che dovevano correre le due Medal Races (senza azzurri), che sono quindi rimandate di 24 ore. La giornata, di conseguenza, sarà molto intensa e oltre alle prove di 470 (uomini e donne), 49er e 49er FX, sul campo di regata Pao due Azucar si svolgeranno ben quattro Medal Races, quelle (nell’ordine) dei Singoli Laser Radial, Laser Standard, Finn e infine del Catamarano Nacra 17, con gli azzurri Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri che partono dalla seconda posizione della classifica, a soli cinque punti dai primi. - ph. Sailing Energy/Fiv


16/08/2016 08:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Marco Maroni nuovo Presidente della Canottieri Garda

E festeggia i suoi 125 anni con tanti traguardi sportivi

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci