mercoledí, 29 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

trofeo princesa sofia    vela olimpica    fincantieri    dinghy    salone nautico    seatec    star    regate    ufo22    vela    classi olimpiche    yahama    porti    velista dell'anno    pershing    campionati invernali    j24    subacquea    optimist   

RIO 2016

Rio 2016: come seguire tutta la vela con la Rai

rio 2016 come seguire tutta la vela con la rai
Roberto Imbastaro

Come è noto, le Olimpiadi di Rio 2016 saranno trasmesse interamente dalla RAI, che ha acquisito in esclusiva i diritti per la copertura dell’evento anche per il web e la radio. La TV di stato ha deciso di trasformare RAI 2 nella rete olimpica, con dirette dalle 13:30 fino alle 5:30 del mattino (e successive sintesi dalle 5:30 alle 12), mentre tra le 12 e le 13 andrà in onda una rubrica riepilogativa di quanto avvenuto il giorno precedente. La stessa programmazione è prevista anche per RAI Sport 1 e RAI Sport 2, con la trasmissione di eventi diversi rispetto a quelli trasmessi su RAI 2, e nei canali in alta definizione. In totale sono previste oltre 1000 ore di diretta, ma l’impegno della RAI non si ferma qui.
Secondo quanto annunciato dai vertici della TV, la grande novità rispetto al passato sarà la copertura web, grazie all’attivazione di ben 36 canali streaming a disposizione degli utenti, che avranno quindi la possibilità di scegliere tra tutti gli sport disponibili, soprattutto quelli che non saranno visibili in TV a causa della concomitanza delle gare. Disponibile, in proposito, anche l’app RaiRio2016. Anche la radio, infine, farà la sua parte, con 180 ore di diretta su Radio RAI 1, ogni giorno, a partire dalle 15:30 fino a notte fonda.
I giornalisti di RAI Sport inviati in Brasile sono 47, mentre i commentatori tecnici sono 16. Per la vela, le regate, tutte fruibili sul web e a seconda del momento e dei risultati degli italiani anche in TV, saranno seguite come d’abitudine da Giulio Guazzini, che per RAI Sport cura anche la classica rubrica Vela a Vela, con il commento tecnico di Mauro Pelaschier, già al fianco di Guazzini in altre edizioni dei Giochi Olimpici.


01/08/2016 15:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Gran finale Women's Sailing Cup Italia 2017

La regata 100% donne sport solidarieta' in favore della ricerca contro il cancro

Al via il calendario di attività 2017 del Club Nautico Scarlino

Il Campionato del Mondo TP52 e il Campionato del Mondo Flying Dutchman sono i due highlight di una stagione intensa e variegata

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

A Spagnolli-Rio la I regata Nazionale 420 di Riva del Garda

Un’ultima giornata sofferta alla I Regata Nazionale 420 di Riva del Garda, ma alla fine si sono riuscite a disputare altre 3 regate, portando a 7 il “bottino” finale

Domani al via a Palma di Maiorca le regate del Trofeo Princesa Sofia

Circa 900 i velisti che per sei giorni si sfideranno nelle acque di Palma di Maiorca, alle isole Baleari, impegnati nel primo evento del circuito Europeo delle classi a cinque cerchi

Regata Nazionale 420: prima giornata a secco di vento

Il ricordo per il giudice e arbitro di regata Flavio Marendon

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci