mercoledí, 13 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mare    circoli velici    yacht club    ambiente    riva    volvo ocean race    nautica    ucina    invernale    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela    campionati invernali   

GOMMONI

“Rib Adventure”: dalla Grecia alle Azzorre in gommone

Una sfida per vecchi lupi di mare, una impresa titanica. Un sogno per piloti e marinai, quello di raggiungere le Azzorre partendo dalla Grecia. Sono oltre 3mila le miglia nautiche che quattro navigatori esperti, Thomas Panagiotopoulos, Spyros Goniotakis, Cristiano Segnigni ed Alexander Veis, tenteranno di ricoprire in meno di un mese. La partenza mercoledì scorso dal porto di Salonicco, destinazione finale Ponte Delgada. Questo è “Rib Adventure” ovvero “Mediterran Sea unite us” l’evento che unirà quindi due terre lontane una nel mare nostrum, l’altra nel bel mezzo dell’Oceano Atlantico. Il team intraprenderà un progetto ambizioso, impegnativo e mai tentato in precedenza.

A BORDO DI UN GOMMONE. L’imbarcazione che accompagnerà i prodi è un gommone di 10 metri motorizzato Suzuki e farà tappa in Italia, presso la Lega Navale di Napoli che farà gli onori di casa insieme alla Suzuki Marine Italia, domani per ripartire lunedì. Nell’occasione salirà a bordo il quarto elemento, il pilota di Soffio Fast Rib, Cristiano Segnini, che ha di recente stabilito il record di velocità “long distance” nella tratta Napoli - Capri con il throttleman Giovanni Di Meglio.

IL MEDITERRANEO UNISCE. “Il mare non separa i posti, ma li unisce – così il capo della spedizione Thomas Panagiotopoulos. Questo progetto, infatti, mira a trasmettere il messaggio "Il Mediterraneo ci unisce" partendo dalla città di Salonicco, la Capitale Europea dei Giovani 2014. I motori, due nuovi Suzuki DF 300 AP, avranno un ruolo determinante soprattutto nell’ultima parte del viaggio con oltre 800 miglia nautiche senza possibilità di rifornimento”.

L’EVENTO MARITTIMO DELL’ANNO. L’ultima tappa, infatti, sarà quella più dura con l’attraversamento dell'Oceano Atlantico dal con l'attraversamento dell'Oceano Atlantico dal Portogallo alle Azzorre. Per completare l’impresa, dovranno percorrere oltre 800 miglia nautiche, stimate in circa due giorni e due notti di viaggio, senza possibilità di rifornimento. Tutte queste le premesse per permettere a “Rib Adventure” di essere il più importante evento marittimo europeo del 2014.


26/07/2014 19:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Commissione Nautica della Confindustria Toscana a Marina Cala de’ Medici

Un confronto su “Nautica e Portualità”a cui hanno partecipato i più rilevanti gruppi industriali della cantieristica regionale

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Kingii premiato con la Menzione d’Onore all'ADI Compasso d’Oro International Award 2017

“Un riconoscimento che premia l’impegno di Kingii Corporation nella ricerca e nell’innovazione che caratterizzano gli sforzi progettuali alla base della nuova versione di Kingii Wearable"

Meteorsharing, il punto al termine della stagione

Cominciata nel modo migliore grazie alla vittoria di Lucia Mauro a bordo di "Gatto Nero" al Cimento Invernale di Desenzano, è proseguita con gli oramai classici Match Race organizzati a Venezia e Jesolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci