domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

GC32

Rendez-vous alla GC32 Orezza Corsica Cup

rendez vous alla gc32 orezza corsica cup
redazione

Il GC32 Racing Tour si appresta a visitare la seconda località debuttante nella stagione 2017: la prossima settina i catamarani volanti infatti si ritroveranno a Calvi, nella zona nord-occidentale della Corsica. La GC32 Orezza Corsica Cup si svolgerà dal 13 al 16 settembre nel pittoresco golfo a mezzaluna della cittadina corsa, ai piedi della famosa cittadella medievale.

Fra i concorrenti del GC32 Racing Tour ci sono due equipaggi francesi: Team ENGIE, con lo skipper Sébastien Rogues, già campione della Class 40, e Zoulou di Erik Maris che è ritornato a regatare sul circuito lo scorso mese alla Copa del Rey MAPFRE di Palma de Maiorca per la prima volta dal 2015.

Per Sébastien Rogues sarà una prima a Calvi, un luogo che non ha mai nemmeno visitato per vacanza. “Non ci ho mai navigato, ma credo sia un posto molto, molto bello con buone condizioni e probabilmente anche aria tutti i giorni. Il nostro allenatore ha detto che è un campo molto tattico. Per me sarà una sorpresa, ma darò ascolto a quello che dice il nostro coach!”

Per Rogues e ancor più per ENGIE, lo sponsor, azienda multinazionale che opera nel campo dell'energia elettrica, del gas naturale, del nucleare e delle energie rinnovabili, avere gli ultimi due eventi del GC32 Racing Tour in Francia rappresenta un grande bonus. “E' fantastico che le prossime due regate siano in Francia. Per Team ENGIE è molto importante ottenere dei buoni risultati in questi eventi. Spero che il pubblico venga a sostenerci.” ha detto il giovane skipper translapino. La GC32 Orezza Corsica Cup sarà infatti seguita dal gran finale di stagione, la Marseille One Design, in programma dal 12 al 15 ottobre.

E, dato che Team ENGIE non ha svolto sessioni di allenamento dalla Copa del Rey MAPFRE lo scorso mese, Rogues e il suo equipaggio arriveranno a Calvi già questa settimana, per farsi trovare pronti e allenati mercoledì quando cominceranno le prove.

Calvi è la seconda novità del calendario 2017 del GC32 Racing Tour, dopo la tappa italiana di Villasimius in Sardegna, svoltasi a fine giugno. Grazie a una posizione strategica, la cittadina ha una forte eredità marittima, alcuni ritengono vi sia nato Cristoforo Colombo ed è anche il luogo dove il più famoso ufficiale di marina britannico, Lord Nelson perse un occhio. Calvi ha ospitato in passato delle regate della classe di trimarani ORMA 60 ed è stata sede di tappa del Tour de France à la Voile 2000.

Proprio questa regata fu organizzata da Manfred Ramspacher e sarà ancora la sua società, la Sirius Events a gestire la GC32 Orezza Corsica Cup in collaborazione con il GC32 Racing Tour, una collaborazione che deriva dalla Marseille One Design, un evento che è stato presente nel circuito GC32 Racing Tour dal 2014.

Ramspacher ha detto che: “La GC32 Orezza Corsica Cup si svolgerà grazie al supporto della società produttrice di acque minerali Orezza, e del suo direttore Madame Marie-Laurence Mora.Vorrei anche ringraziare il Comune di Calvi e il sindaco Ange Santini come la Collectivité Territoriale de Corse (CTC) e il suo presidente Gilles Simeoni, che supportano l'evento attraverso l'agenzia per il Turismo della Corsica.”

Christian Scherrer, Manager del GC32 Racing Tour: “Siamo felici di aver trovato a Calvi un'altra location mediterranea per si specchia esattamente nel DNA del GC32 Racing Tour. Abbiamo una lunga relazione con Manfred Ramspacher e la Sirius Events, partner di cui ci fidiamo. Non vedo l'ora di vedere in azione la flotta nella baia di Calvi.”

Le regate della GC32 Orezza Corsica Cup si svolgeranno dal 13 al 16 settembreci saranno classifiche generali e per owner-driver e prove di velocità quotidiane valide per l' ANONIMO Speed Challenge, nelle quali i team cercheranno di far registrare la più alta velocità media su due lati al lasco.


07/09/2017 13:25:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70 nel Golfo di Biscaglia

L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci