domenica, 21 gennaio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

azimut yachts    ferreti group    crn    volvo ocean race    porti    vela    regate    fincantieri    yacht d'epoca    giovanni soldini    j24    porti turistici    ambiente   

REGATE OCEANICHE

Regate oceaniche al Circolo Canottieri Ichnusa di Cagliari

Sabato 28 gennaio alle ore 18:00, presso la sede del Circolo Canottieri Ichnusa di Cagliari, Antonello Ciabatti coordinerà l’incontro con Andrea Mura (socio onorario del club), Gaetano Mura, Michele Zambelli e Pasquale de Gregorio.
Quattro grandi velisti, che non hanno bisogno di presentazioni, in una serata da tutto esaurito dedicata alle imprese che li hanno visti e li vedranno impegnati nei mari di tutto il mondo.
In particolare Andrea Mura parlerà della complessa preparazione della sua prossima impresa, la difesa della difficilissima OSTAR 2017.
La Ostar è la regata più antica e leggendaria per navigatori solitari che si svolge ogni 4 anni sul percorso da Plymouth (UK) sino a Newport R.I. (USA), 2.850 miglia. E’ considerata la più dura delle regate oceaniche in solitario perché contro vento, contro corrente, contro mare e a temperature polari intorno ai 5° sia dell'aria che dell'acqua per le alte latitudini (sino al 52° parallelo nord).
L'ultima edizione si è svolta nel 2013 e ha visto Andrea Mura vincitore assoluto tagliando per primo il traguardo negli USA dopo circa 20 giorni di navigazione. Aveva giurato di non farla mai più per le infernali condizioni meteo marine avendo riportato la "pelle" a casa e la barca integra dopo aver subito cinque terribili e gelide burrasche, ma caso vuole che Andrea si debba rimangiare il giuramento.
Gaetano Mura racconterà la recente esperienza in giro per il mondo in solitario con il suo Class 40 "Italia", interrotta in Australia dopo 65 giorni di navigazione.
Anche Michele Zambelli si prepara alla OSTAR, che affronterà con l’Open 9.50.
Ultimo ma non ultimo, Pasquale De Gregorio (ex proprietario dell'Open 50 ribattezzato "Ubiquity - Vento di Sardegna") un precedente al Vendée Globe 2000-2001 con un quindicesimo posto assoluto.
Andrea Mura dichiara: “Mi complimento con il mio circolo per questa iniziativa rara nel mondo velico internazionale.
E’ sempre bello il confronto tra velisti oceanici provenienti da scuole molto diverse tra loro ma con in comune la forte passione per il mare e la vela.
È anche un modo per stuzzicare l’interesse di tutti gli appassionati di sport avvicinandoli alla vela e per trasmettere ai più piccoli passione e valori.”


26/01/2017 19:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jules Verne: la sfida di Spindrift parte a mezzogiorno

Dovrebbe partire oggi il tentativo di Spindrift di conquistare il record sul giro del mondo in equipaggio detenuto da Francis Joyon con 40 giorni 23 ore e 30 minuti

Al via la seconda manche all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo CAVALLO PAZZO l'X35 di Enrico Danielli, che recupera su tutta la flotta dopo una partenza non brillantissima

Maggetti e Ciabatti a Miami per la Coppa del Mondo di Vela

"Finalmente nuovamente in gara" dichiara la Maggetti "L'ultima regata è stata in Giappone, lo scorso Settembre in occasione del Campionato del Mondo Assoluto, regata in cui sono riuscita aconquistare un importante 16mo posto"

Jules Verne: Spindrift disalbera ancor prima di partire

Il maxi-tri di Yann Guichard disalbera mentre era in trasferimento verso la linea di partenza per il tentativo di battere il record sul giro del mondo a vela senza scalo, Trofeo Jules Verne

Rete FVG Marinas Network: salgono a 20 i Marina aderenti

La Rete parteciperà alle principali Fiere nautiche europee “Esportiamo la passione per la nautica”

La terza tappa dell'Inverno in regata

Protagonisti indiscussi Il Pingone di mare III, Sarchiapone Fuoriserie e Ange Trasparent II

VOR: man overboard on leg leader Sun Hung Kai/Scallywag

Following a dramatic man overboard recovery on Sunday, Sun Hung Kai/Scallywag retain their lead in the race to Hong Kong.

La Four Oarsmen stabilisce il nuovo record mondiale nella Talisker Whisky Atlantic Challenge

La squadra ha completato questa epica sfida in 29 giorni, 14 ore e 34 minuti, battendo l’attuale record mondiale di 2 giorni e il record delle edizioni precedenti della gara di ben 5 giorni

1° Trofeo Nazionale Giangiacomo Ciaccio Montalto

Regata velica commemorativa in occasione del XXXV anniversario dall’omicidio del magistrato Giangiacomo Ciaccio Montalto

VOR: uomo a mare sul leader Scallywag

Momenti di tensione a bordo di Sun Hung Kai/Scallywag, Alex Gough cade in mare ma viene recuperato dai compagni e il team rimane in testa. Alle spalle della barca di Hong Kong si lotta per le posizioni di rincalzo in buone condizioni meteo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci